La fine ingloriosa della campagna Trump al Four Seasons Total Landscaping

Incorpora da Getty Images

Prima che la corsa presidenziale fosse indetta, intorno alle 11:30 EST di sabato, Donald Trump stava ancora negando e minacciando tutti i tipi di azioni legali per frode degli elettori. Trump ei suoi tirapiedi sono particolarmente innescati dagli elettori della Pennsylvania, il che … Voglio dire, a quanto pare, l'AP è stato lo stato che ha nominato Joe Biden presidente, quindi i MAGA avevano buone ragioni per essere preoccupati. Quindi, prima che la gara fosse indetta, Trump ha annunciato su Twitter che ci sarebbe stata una grande conferenza stampa dal suo team legale al "Four Seasons" di Philadelphia. Quel tweet è stato quindi cancellato ed è stata emessa una correzione: la conferenza stampa si sarebbe tenuta al Four Seasons Total Landscaping di Philadelphia, che si trova tra un sexy shop e un crematorio. La conferenza stampa si è svolta nel parcheggio e ha incluso un ranting Rudy Giuliani. Mentre Rudy parlava, la gara era stata indetta per Biden. Una fine ingloriosa, forse, o forse era solo … perfettamente adatta.

Quello che è iniziato cinque anni fa con l'annuncio fatto per la TV delle ambizioni presidenziali di Donald Trump dalla scala mobile del suo lussuoso grattacielo di Manhattan, si è concluso sabato con il suo avvocato anziano che gridava teorie del complotto e prometteva cause legali in un parcheggio a nord-est di Filadelfia, vicino a un sexy shop e un crematorio.

Col senno di poi, la conferenza stampa organizzata frettolosamente con Rudy Giuliani, l'avvocato personale del presidente, pochi minuti dopo che Joe Biden era stato dichiarato vincitore della gara del 2020, ha concluso in modo appropriato una campagna che a volte era stata caratterizzata dalle sue tecniche slapdash.

Ma la storia di come un'azienda paesaggistica a Holmesburg sia diventata lo sfondo di quello che avrebbe potuto essere uno degli ultimi sussulti pubblici del team Trump nel tentativo di invertire i risultati ha rapidamente catturato l'immaginazione del pubblico. È iniziato sabato mattina, con un tweet presidenziale che, come spesso è successo negli ultimi quattro anni, i consiglieri di Trump si sono affrettati a correggere.

Trump ha annunciato: "Conferenza stampa degli avvocati Four Seasons, Philadelphia, 11 am", solo per cancellare il suo messaggio dopo pochi minuti e sostituirlo con uno che cambia la sede dall'esclusivo hotel Center City a un'attività dal nome simile: Four Seasons Total Landscaping on industrial State Road, accanto a Fantasy Island Adult Books and Novelties e dall'altra parte della strada rispetto al Delaware Valley Cremation Center.

"Per chiarire, la conferenza stampa del presidente Trump NON si terrà al Four Seasons Hotel Philadelphia", ha twittato la direzione dell'hotel pochi minuti dopo. "Si terrà al Four Seasons Total Landscaping – nessuna relazione con l'hotel."

Il New York Times ha riferito sabato che Giuliani e il consigliere Trump Corey Lewandowski avevano sempre inteso che la conferenza stampa si tenesse in una sezione di Filadelfia dove avrebbero potuto ricevere un'accoglienza più gradita rispetto alle rauche celebrazioni della vittoria di Biden in corso a Center City. Era stato il presidente, riportava il giornale, a fraintendere.

Quanto al motivo per cui Four Seasons Total Landscaping? Giuliani sabato non ha offerto spiegazioni e non ha fatto menzione dell'azienda o della sua titolare, Marie Siravo, durante le sue osservazioni. Tom Matkowski, capo reparto del GOP per il quartiere, ha detto che la conferenza stampa non era stata coordinata con il Partito Repubblicano locale e che non credeva che la famiglia Siravo fosse attiva nella politica del partito locale.

[Da The Philadelphia Inquirer]

Ci sono state molte risate, meritate, su tutto questo, ma ho alcune note spaventose da prendere. Prima di tutto, questo è quello che erano SEMPRE. Erano sempre così schiaffeggianti e per metà coglioni. Hanno letteralmente chiamato il primo "Four Seasons" che hanno visto in un elenco telefonico e "prenotato" uno spazio per conferenze stampa … in un parcheggio. È così che hanno condotto la campagna 2016 E la campagna 2020. Four Seasons Total Landscaping non era un valore anomalo, era il loro intero marchio !! "Rieleggeteci, siamo grossolanamente incompetenti e siamo solo dei vecchietti che inveiscono nei parcheggi e negli hangar degli aeroporti." Grazie a Dio questa parte dell'incubo è finita.

Quanto a Rudy, ha scoperto a metà della conferenza stampa che le reti di notizie lo chiamavano per Biden. La sua reazione fu letteralmente gridare alle nuvole.

Incorpora da Getty Images

Incorpora da Getty Images

Foto per gentile concessione di Getty.