La figliastra vegana fa una scenata dopo che i genitori si rifiutano di cambiare la dieta del loro gatto in vegana

Con sempre più persone in tutto il mondo che adattano scelte di vita più sane e consapevoli, la dieta vegana è diventata una scelta per molti negli ultimi dieci anni. Ma cosa succede quando alcune persone spingono le loro scelte personali sugli altri? Questa storia pubblicata su r/AITA potrebbe darci qualche spunto.

Viene da un'autrice frustrata la cui figliastra vegana, una giovane professionista istruita che vive con i genitori per risparmiare un po' di soldi, ha criticato il modo in cui i loro genitori gestiscono le loro vite.

Ma più di ogni altra cosa, la figliastra non sopporta i suoi genitori che danno da mangiare al loro gatto Mango "normale cibo per gatti". Infatti, anche la vista della carne e dei biscotti secchi le ha fatto male fisicamente e ha perso molto peso.

Tuttavia, i genitori si sono categoricamente rifiutati di cambiare la dieta di Mango con una vegana e la tensione, puoi solo immaginare, è alle stelle in quella casa. Leggiamo la storia completa qui sotto e assicurati di condividere i tuoi pensieri sull'intera situazione nella sezione commenti!

Il dramma familiare è seguito dopo che la figliastra vegana ha detto che vedere il gatto dei suoi genitori Mango mangiare carne la fa stare male fisicamente

Crediti immagine: Abeer Zaki (non la foto reale)

C'è un dibattito in corso sul fatto che i gatti debbano trarre beneficio da una dieta vegana come i loro proprietari. Quindi, per scoprire cosa ha da dire un esperto al riguardo, Bored Panda ha parlato con Molly DeVoss , una specialista certificata di addestramento e comportamento felino che gestisce l'agenzia Cat Behavior Solutions .

"Posso apprezzare un vegano che voglia nutrire i propri animali domestici con la stessa dieta perché sono sensibili al benessere degli animali, lo sono anch'io", ha detto e ha aggiunto: "Ma i bisogni nutrizionali della nostra specie homo sapiens sono molto diversi da quelli dei felini. Gli umani sono onnivori e i felini sono carnivori obbligati”.

Ciò significa che "i gatti richiedono una dieta che dipende interamente dalla carne", ha detto Molly. “Ci sono molte altre specie di carnivori obbligati, come delfini, foche, aquile e trichechi.” Inoltre, il tuo gatto ottiene acidi grassi essenziali dalla carne che non si trova nelle verdure, ha detto Molly.

“Potresti fornire additivi alla dieta vegetariana per cercare di compensare i nutrienti mancanti, ma molti non sono biodisponibili per i gatti. I cani sono onnivori; ottengono nutrimento da fonti sia vegetali che animali e il tuo cane può probabilmente sopravvivere con una dieta vegana con integratori aggiunti per aumentare le proteine ​​e gli acidi grassi essenziali.

Molly stessa mangia pochissima carne e dà da mangiare al suo gatto una dieta a base di coniglio crudo, ma ha aggiunto "Io stessa non mangerei mai un coniglio ed è emotivamente difficile sapere che così tanti conigli hanno incontrato il loro destino per nutrire il mio gatto; tuttavia, so anche che il mio gatto non può prosperare con una dieta contro specie”.

“Un altro motivo per cui una dieta a base vegetale è dura per i gatti è che il loro cieco è molto piccolo. Il cieco è un organo situato all'inizio dell'intestino crasso. Il cieco dei felini è molto piccolo, il che rende difficile la digestione e l'assorbimento della materia vegetale”.

"Confronta questo con il cieco di un coniglio (un erbivoro), che è grande e contiene batteri che aiutano la digestione della materia vegetale", ha concluso Molly.

E questo è ciò che la gente ha dovuto commentare su tutta questa situazione

Il post La figliastra vegana fa una scenata dopo che i genitori si rifiutano di cambiare la dieta del loro gatto in vegana è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)