La figlia scrive una commovente lettera per il cinquantesimo compleanno a suo padre con sindrome di Down

Molti di noi hanno almeno alcuni rimpianti della nostra infanzia legati al modo in cui a volte abbiamo interagito con i nostri genitori. Forse ci sono stati momenti in cui ti sei arrabbiato con loro per non averti comprato un certo giocattolo. O forse a volte, ti sei comportato come un piccolo marmocchio ingrato nonostante quanto i tuoi genitori hanno fatto per te. E quando pensi a quei momenti, la sensazione è così sconvolgente che sembra che faresti qualsiasi cosa per avere la possibilità di tornare indietro e cambiarli.

Questo articolo riguarda in parte questo. Richie Anne Castillo è cresciuta derisa per avere un padre con sindrome di Down. Ora è cresciuta e, per il suo compleanno, ha condiviso un post commovente raccontando al mondo intero quanto suo padre sia incredibilmente forte, quanto sia orgogliosa di lui e chiedendo scusa per tutte le volte in cui non era stata una figlia attenta lui.

Dai un'occhiata alla lettera incredibilmente toccante di Richie che ha scritto a suo padre

Crediti immagine: richieanne_cast

"Caro papà. Oggi segna un momento molto speciale e molto miracoloso della tua vita. Oggi compie 50 anni e sono così felice che continui a vivere una vita così lunga e bella. I medici ne sono ancora stupiti! So che non sarai in grado di leggere questo perché non so se hai Facebook, ma voglio che tutto il mondo sappia quanto sono orgoglioso che tu sia mio padre. Voglio che il mondo intero sappia quanto sei bella dentro e fuori ", ha scritto Richie nel suo post.

“Qui ti sto componendo un saluto di compleanno perché non ho mai fatto una cosa del genere. Ti meriti molto di più ”

Crediti immagine: richieanne_cast

“Papà, mi ci sono voluti così tanti anni prima di raccogliere abbastanza coraggio per affrontare tutti perché non tutti possono conoscere tutta la verità perché è abbastanza confusa. Tornando alle elementari, sarei stato preso in giro e vittima di bullismo perché dicevano che eri diverso. Da bambino non ti vedevo diverso, ti vedevo come mio padre. Non capivo perché mi prendessero in giro e mi chiamavano anormale. L'ho capito in seguito e mi ha reso un codardo. Ma tu meriti di più della figlia codarda che sono. Meriti l'amore, la comprensione, la pazienza e l'accettazione come dovrebbe fare qualsiasi individuo con sindrome di Down. Qui ti sto componendo un saluto di compleanno perché non ho mai fatto una cosa del genere. Ti meriti molto di più ”, ha continuato Richie.

"Sei il più coraggioso perché hai passato così tanto e non hai mai avuto paura nemmeno una volta"

Crediti immagine: richieanne_cast

“Papà, sei l'essere umano più forte e più coraggioso che conosca. Per quasi tutta la tua vita, hai permesso ai medici di inserire aghi in te, interventi chirurgici qua e là, una vita facendo dialisi e un lungo elenco di limitazioni. Ma raramente ti lamenti ”, ha scritto Richie.

“Sei il più forte perché dopo tutti quegli interventi chirurgici, procedure e notti in ospedale, sei riuscito a dire 'Wa ko mahadlok mamatay kay ni salig ko sa Ginoo' (non ho paura perché mi fido del Signore). metti sempre un sorriso sul viso dopo una lunga giornata al centro di dialisi o dopo un episodio ipoglicemico. Sei il più coraggioso perché hai passato così tanto e non hai mai avuto paura nemmeno una volta. Non riesco a immaginare di mettermi nei tuoi panni ”continuò la figlia.

"Vorrei poter prendere il tuo posto in modo da non dover più sentire alcun dolore"

Crediti immagine: richieanne_cast

“Ti ho visto nel peggiore dei casi quando ti sarei rotto e dire che sei stanco. Sentendo quelle parole 'Kapoy na. (Sono stanco) "o" Sakit Kaayo. (Fa davvero male) 'Mi ha fatto piangere per giorni e non potevo più sopportare di tornare in ospedale. Ti ho visto piangere perché il ginocchio avrebbe ferito la causa del fluido. Non riesco a sentire il tuo dolore, ma come vorrei poter prendere il tuo posto in modo da non dover più sentire alcun dolore. Hai perso i denti, ma questo non ti ha mai disturbato o impedito di mangiare il cibo che ami. Perdi sempre il tuo rancore postiso (dentiera). Haha! Wa nuon kay ngipon e so che lo fai di proposito! Avevo dimenticato come apparivi con i denti o con i capelli ", ha detto Richie nella sua lettera.

"Se c'è una cosa di cui mi pento, ti sta nascondendo dalla mia vita perché sono ancora lo stesso bambino che aveva paura di essere vittima di bullismo"

Crediti immagine: richieanne_cast

“Papà, nessuna quantità di parole può riassumere quanto mi dispiaccia essere una figlia assente. Mi dispiace di non averti portato in spiaggia più spesso o non ti porto il tuo cibo preferito al dimsum o non ti visito più spesso di quanto dovrei. Se c'è una cosa di cui mi pento, ti sta nascondendo dalla mia vita perché sono ancora lo stesso bambino che aveva paura di essere vittima di bullismo. Ma ti amo più di quanto tu possa mai sapere, papà e io siamo sempre ispirati da te. Sono ispirato da quanto ami il Signore e sono arrivato ad amare il Signore me stesso ed è incredibile per quanto sei incredibilmente intelligente ”, ha scritto Richie.

"Sono forte e coraggioso grazie a te e ti amo così tanto, papà"

Crediti immagine: richieanne_cast

“Tutti ti adorano e tu lo sai. Potresti sempre mettere un sorriso e una risata sui volti di tutti. Anche tu infastidisci molto le persone ma ti amiamo comunque. Capisco che hai giorni buoni e giorni cattivi (i tuoi giorni cattivi sono anche i nostri giorni cattivi ahah). A volte puoi essere cattivo e spingere via tutti, incluso me. Ma sei solo tu e va bene. Va bene essere diversi. Potrei continuare a parlare di te ma sarebbe troppo lungo. Buon 50 ° compleanno, papà! Grazie per avermi chiamato sempre la tua unica e unica bambina perché lo sarò sempre. Sono forte e coraggioso grazie a te e ti amo così tanto, papà. Penso di essere abbastanza grande ora per difendermi dai bulli. Tanto amore, tua figlia ”, Richie ha concluso il suo incarico.

Ecco cosa hanno detto le persone su questo post toccante

(Fonte: Bored Panda)