La duchessa Kate ha scritto la prefazione per il libro da tavolino “Hold Still”

Peter Phillips e sua moglie Autumn Phillips arrivano per il giorno della Gold Cup, The Festival at Cheltenham Racecourse 2019, Cheltenham Glos

La duchessa di Cambridge onestamente non ottiene così tante "vittorie" non qualificate. Di solito i suoi progetti sono fatti solo di un lavoro asinino, grafici a torta senza dati, sondaggi semi-assurdi che ha rubato da altre fonti, o sono schemi stupidi e ovvi come il suo stupido "giardino" che ha avuto a malapena una mano nel progettare, e che ha promosso all'infinito come se fosse il suo progetto più importante fino ad oggi. Uno dei pochissimi progetti che sembrava una vera "vittoria" per lei è stato Hold Still, che ha realizzato in collaborazione con il suo patrocinio, la National Portrait Gallery. Era un concorso fotografico a ingresso aperto per foto sulla pandemia o intorno a essa. Hanno ricevuto migliaia di proposte e l'hanno ridotto a 100 foto finali. Alla fine è stato un progetto piuttosto commovente , il che significa che sono abbastanza convinto che Kate non l'abbia effettivamente inventato. Tuttavia, ha ottenuto credito per questo e così sia, andava bene e bene per lei.

Ora le foto di Hold Still vengono trasformate in un libro da tavolino , le cui vendite sosterranno le associazioni di beneficenza. Kate ha deciso di scrivere l'introduzione del libro. Accidenti, un libro con un'introduzione di una duchessa reale, e il ricavato va in beneficenza? Single White Female, il tuo nome è Keen. Il palazzo ha anche fatto in modo che Kate posasse per un ritratto di Matt Porteous, con Kate che tiene la sua macchina fotografica, solo così sai che anche lei è una fotografa. Nota a margine: ho controllato e quella fotografia di Porteous di Kate faceva parte dello stesso servizio fotografico della foto di Natale dei "tronchi" dei Cambridges lo scorso anno . È così pigra che non organizzerebbe nemmeno un servizio fotografico separato né cambierebbe i suoi vestiti. Puoi ordinare il libro tramite la National Portrait Gallery. Ecco l'introduzione del libro di Kate:

Quando guardiamo indietro alla pandemia COVID-19 nei decenni a venire, penseremo alle sfide che tutti abbiamo dovuto affrontare: le persone care che abbiamo perso, l'isolamento prolungato dalle nostre famiglie e dai nostri amici e la tensione sui nostri lavoratori chiave. Ma ricorderemo anche gli aspetti positivi: gli incredibili atti di gentilezza, gli aiutanti e gli eroi emersi da tutti i ceti sociali e come insieme ci siamo adattati a una nuova normalità.

Attraverso Hold Still, volevo usare il potere della fotografia per creare una registrazione duratura di ciò che stavamo vivendo tutti – per catturare le storie delle persone e documentare i momenti significativi per le famiglie e le comunità mentre vivevamo la pandemia.

A maggio 2020 abbiamo chiesto al pubblico di inviare fotografie che mostravano le loro esperienze di vita in isolamento e siamo rimasti entusiasti della risposta. Sono state ricevute oltre 31.000 proposte da persone di tutte le età e background e da tutte le parti del Regno Unito. Sono state scelte cento immagini finali, creando un ritratto collettivo della nostra nazione. Dalle fotografie del personale del NHS che si prende cura di coloro che combattono il virus, alle famiglie che condividono momenti teneri attraverso le finestre chiuse, ognuna delle immagini ha fornito una panoramica di ciò che gli altri stavano attraversando durante questo periodo senza precedenti.

Per me, il potere delle immagini sta nelle storie toccanti e personali che si celano dietro di loro. Sono stato felicissimo di avere l'opportunità di parlare con alcuni dei fotografi e degli attori, di ascoltare le loro storie in prima persona – dai momenti di gioia, amore e spirito di comunità, a profonda tristezza, dolore, isolamento e perdita.

Un tema comune di quelle conversazioni era il modo in cui il lockdown ci ha ricordato l'importanza della connessione umana e l'enorme valore che attribuiamo alle relazioni che abbiamo con le persone intorno a noi. Sebbene fossimo fisicamente separati, queste immagini ci ricordano che, come famiglie, comunità e nazione, abbiamo bisogno l'uno dell'altro più di quanto avessimo mai immaginato.

Grazie a Nicholas Cullinan e ai nostri colleghi giudici per il tempo che hanno investito nel progetto e per la loro premurosa considerazione durante tutto il processo di valutazione. Vorrei anche estendere la mia gratitudine a tutti alla National Portrait Gallery per aver abbracciato Hold Still con così tanto entusiasmo e per la loro dedizione e supporto nell'aiutare a dare vita a questo progetto. Ringrazio anche la Co-op, per tutto quello che hanno fatto per aiutare a riportare i ritratti finali alle comunità e alle persone che li hanno creati, attraverso la nostra mostra comunitaria e questo libro.

Infine, vorrei ringraziare tutti coloro che si sono presi il tempo di inviare un'immagine: le tue storie sono la parte più cruciale di questo progetto. Spero che le ultime 100 immagini mostrino le esperienze e le emozioni sopportate durante questo straordinario momento storico, rendano omaggio agli sforzi maestosi di tutti coloro che hanno lavorato per proteggere coloro che li circondano e forniscano uno spazio su cui riflettere e riflettere. questo periodo senza precedenti.

[Da Harper's Bazaar]

Lo ha scritto lei stessa? Dubbioso. Penso che un team di persone probabilmente abbia scritto questo per suo conto, il che sottolinea il punto che c'erano molte persone che volevano che Kate avesse il "suo" grande progetto, come il libro di cucina Insieme di Meghan. Il problema è sempre stato che a Kate in realtà non importa più di tanto ed è profondamente pigra. Quindi l'intero progetto è stato organizzato attorno a lei e lei può semplicemente firmare. Apparentemente è così che tutti vogliono che funzioni.

Videomessaggio della duchessa di Cambridge

La principessa Charlene di Monaco mostra la sua nuova acconciatura punk al tradizionale evento per bambini dell'albero di Natale a Monaco

Foto per gentile concessione di Matt Porteous per Kensington Palace, WENN e Avalon Red.

Catherine, duchessa di Cambridge, e il principe William, duca di Cambridge, visitano il lancio della campagna Hold Still alla stazione di Waterloo
Epidemia di virus Britain Royals
Videomessaggio della duchessa di Cambridge
Peter Phillips e sua moglie Autumn Phillips arrivano per il giorno della Gold Cup, The Festival at Cheltenham Racecourse 2019, Cheltenham Glos
La principessa Charlene di Monaco mostra la sua nuova acconciatura punk al tradizionale evento per bambini dell'albero di Natale a Monaco
Catherine, duchessa di Cambridge, e il principe William, duca di Cambridge, visitano il lancio della campagna Hold Still alla stazione di Waterloo
Catherine, duchessa di Cambridge, e il principe William, duca di Cambridge, visitano il lancio della campagna Hold Still alla stazione di Waterloo