La duchessa Camilla assumerà il vecchio patrocinio di Meghan con il Teatro Nazionale

Dati tutti i pettegolezzi reali negli ultimi tre anni, è facile dimenticare tutte le volte in cui abbiamo sentito una storia specifica su quale reale odia Meghan per un tale motivo. Ho sicuramente dimenticato che la duchessa di Cornovaglia ha avuto problemi con Meghan nel marzo 2020, durante il tour d'addio dei Sussex, l'epico You Coulda Had a Bad Bitch Tour. Poiché Harry e Meghan sono rimasti nel Regno Unito solo per poco più di una settimana, hanno programmato eventi uno dopo l'altro. Il che significava che hanno finito per "calpestare" gli eventi di altri reali. Camilla aveva programmato un grande discorso sulla violenza domestica quella settimana e nessun altro aveva nient'altro in programma. Quindi Meghan ha visitato il National Theatre e ha pubblicato foto sul suo Instagram. Camilla si è arrabbiata per mesi . È ancora arrabbiata per il furto di tuoni. Camilla era anche matta, a quanto pare, perché ha sempre voluto essere la protettrice del Teatro Nazionale. Ora sta realizzando il suo desiderio:

La duchessa di Cornovaglia è destinata a diventare la patrona del National Theatre dopo essere stata lasciata "scocciata" Meghan Markle ha ricevuto il ruolo nel 2019. La duchessa di Sussex, 40 anni, è stata spogliata del patrocinio reale l'anno scorso dopo che lei e Harry si sono ritirati come membri anziani della famiglia reale. Ora fonti dicono che Camilla, 74 anni, era "piuttosto seccata" dopo che a Meghan è stata assegnata l'ambita posizione, un ruolo che era appartenuto alla regina per 45 anni.

"Lo voleva davvero", ha detto una fonte al Sunday Times. "Era piuttosto seccata quando è andato a Meghan, e sarà ancora più felice di affrontarlo ora, dopo essere stata delusa di non averlo fatto la prima volta.

Meghan ha ricevuto il patrocinio nel 2019 – con addetti ai lavori reali che hanno affermato che la sua carriera di attrice l'ha resa "naturalmente adatta" per la posizione, dopo aver recitato nel dramma legale statunitense Suits per sette anni. Il ruolo stimato è stato tra i patrocini che Meghan ha perso dopo che i Sussex hanno confermato che non sarebbero tornati come membri della famiglia reale lo scorso febbraio.

Appassionata sostenitrice del teatro e della letteratura, si dice che Camilla sia "contenta" di assumere il patrocinio ed è desiderosa di sostenere un'industria che ha sofferto molto durante la pandemia.

Durante il suo periodo come mecenate Meghan ha fatto solo un'apparizione pubblica al teatro, poco dopo la sua nomina, e ha visitato privatamente nel marzo 2020. Le foto della visita sono state pubblicate lo stesso giorno Camilla ha tenuto un discorso sulla violenza domestica al Southbank Centre di Londra – una mossa che si dice abbia fatto arrabbiare la duchessa di Cornovaglia. Secondo quanto riferito, Buckingham Palace aveva esortato i corrispondenti reali a concentrarsi sul fidanzamento a lungo pianificato della duchessa di Cornovaglia, avvenuto in un giorno in cui non c'erano altri importanti impegni reali. Si dice che Camilla fosse "molto sconvolta" per il rilascio delle immagini, hanno detto gli addetti ai lavori al Mirror.

[Dal Daily Mail]

La cosa strana è… perché Camilla non ha ottenuto il patrocinio del National Theatre prima ancora che Meghan si unisse alla famiglia? Ci deve essere stato un motivo per cui non volevano Camilla in primo luogo. Sembra che Camilla stesse ribollendo per non ottenere il patrocinio prima ancora che Meghan arrivasse, e Cam ribolliva ancora più forte quando è stato appena passato a Meg. Comunque, certo, ora Camilla sta ottenendo il patrocinio che ha sempre desiderato. È stato suggerito – da Keeners – che anche Kate avrebbe voluto il patrocinio del National Theatre, ma i cortigiani sono apparentemente diffidenti nel concedere a Kate i vecchi patrocini di Meghan (a causa dei confronti, ecc.). Sembra anche che questa sia stata una sorta di manipolazione lunga anni da parte di Camilla per ottenere un patrocinio di alto profilo. Non è che a Meghan importi a questo punto, in ogni caso.

Foto per gentile concessione di Avalon Red, Backgrid.