La donna è malata dei suoceri che si arrampicano costantemente in casa, trasforma una camera da letto nel suo ufficio in modo che non possano rimanere a casa, il dramma ne segue

Avere un po' di privacy in casa propria non è un peccato. Abbiamo tutti bisogno di un po' di tempo da soli, con i nostri pensieri, i nostri hobby o semplicemente per fare un bagno caldo. L'ultima cosa che vogliamo è sentirci come se fossimo angusti o sgraditi nelle nostre stesse case. Alcuni ospiti, siano essi familiari o amici, non rispondono al loro benvenuto e i sottili suggerimenti non sempre funzionano.

Un redditor ha condiviso come i membri della famiglia di suo marito continuassero a venire regolarmente una volta terminato il blocco. Si sentiva come se avesse a malapena tempo (o spazio!) per se stessa ed era bloccata in un ciclo continuo di cucinare e pulire dopo i suoi ospiti. Alla fine, ne ha avuto abbastanza e ha fatto un grande passo per controllare la situazione: ha convertito una delle camere da letto nel suo ufficio/sala giochi. Ciò significava che non tutti i suoi suoceri sarebbero stati in grado di rimanere a casa d'ora in poi e avrebbero dovuto prendere una stanza in un hotel. Tuttavia, il marito della donna ha pensato che fosse una mossa stupida da fare.

Scorri verso il basso per la storia completa, nelle parole stesse dell'OP, e leggi anche come la comunità AITA ha reagito alla situazione familiare. Cosa ne pensi di quello che è successo, Panda? Cosa avresti fatto? Pensi che l'autore del post abbia sbagliato qualcosa? Condividi i tuoi pensieri nei commenti.

Bored Panda ha contattato Suzanne Degges-White, Ph.D. , per alcuni commenti su come stabilire dei sani confini con i membri della nostra famiglia senza ferirli, oltre al motivo per cui va bene volere un po' di privacy. Il professor Degges-White è un consulente autorizzato, nonché cattedra presso il Dipartimento di consulenza e istruzione superiore presso la Northern Illinois University .

Il professore ci ha detto che è importante avere dei confini chiari in tutti gli aspetti della nostra vita. "Quando 'cediamo' continuamente alle richieste degli altri, stabiliamo il modello e l'aspettativa che siamo disposti a sacrificare i nostri bisogni e risorse per quella persona".

Non è un crimine volere un po' di pace e tranquillità nella propria casa. Sfortunatamente, non è sempre possibile

Crediti immagine: Vadim Sherbakov (non la foto reale)

Una donna ha raccontato come ha cercato di risolvere il problema dei suoceri che rimanevano costantemente oltre il loro benvenuto a casa sua

Crediti immagine: August de Richelieu (non la foto reale)

L'OP ha aggiunto alcune informazioni in più sulla situazione in un paio di modifiche

Crediti immagine: TAgamingroom443

L'OP ha ritenuto che fosse pienamente nel suo diritto di avere un proprio ufficio. Lei lavora da casa. Ha bisogno di uno spazio per se stessa dove è tranquillo. E ha avuto la casa dai suoi genitori, quindi ora è di sua proprietà. La stragrande maggioranza della folla dell'AITA pensava che la donna non avesse fatto nulla di male.

In un paio di modifiche alla sua storia, il redditor ha spiegato quante persone stanno costantemente a casa sua. Ha anche notato che suo marito era molto consapevole del fatto che stava progettando di convertire una delle camere da letto nel proprio ufficio. Quindi la comunicazione era chiaramente lì. Ciò non ha impedito al marito di arrabbiarsi con sua moglie per aver stabilito dei limiti e per aver voluto un po' di pace e tranquillità nella sua stessa casa.

Il professor Degges-White ha spiegato a Bored Panda cosa si potrebbe fare quando si stabilisce un nuovo confine con qualcuno a cui sei vicino. Questo funziona soprattutto nei casi in cui non sei riuscito ad affermare i confini in precedenza. "È meglio iniziare con una 'dichiarazione di non responsabilità' che non è 'quella persona', ma i tuoi bisogni che sono la ragione per cui stai impostando il confine."

Secondo il consulente, potresti provare a dire loro qualcosa del tipo: “Mi piace molto la tua compagnia e sono felice che ti senta a tuo agio a casa nostra; tuttavia, le MIE richieste di lavoro sono pesanti e ho davvero bisogno di un po' di tempo per essere in grado di dare il meglio di me sul lavoro e con te".

Qualcos'altro che potresti dire è: “Le mie richieste di lavoro stanno davvero crescendo e sto scoprendo che ho bisogno di più tempo per bilanciare il mio lavoro e gli impegni della vita domestica. Mi mancherà passare così tanto tempo con te, ma devo chiedere che il tempo per le visite diminuisca un po'.

Il professore ha detto che non c'è mai niente di sbagliato nel voler passare un po' di tempo da solo, a patto che ti 'presenti' nelle relazioni in modi che anche gli altri apprezzano.

“Ognuno di noi ha esigenze molto diverse quando si tratta di trascorrere del tempo da soli, e va bene aver bisogno di più di un partner. Tuttavia, potrebbero esserci dei compromessi che devono essere elaborati in modo che una persona non coopta sempre il tempo dell'altra. Fare spazio alle attività solitarie è importante per il benessere emotivo. Così anche la connessione sociale e il passare del tempo con quelle persone di cui ti piace la compagnia", il professor Degges-White ha spiegato a Bored Panda che c'è un equilibrio tra i due che deve essere trovato all'interno della relazione.

“Gli obblighi familiari, però, a volte possono significare dover trascorrere del tempo con persone la cui compagnia non ti piace particolarmente, ma verso cui hai un obbligo. A volte, puoi tagliare brevi visite con la famiglia/altri di cui non preferisci la compagnia, ma quando si tratta di passare del tempo con la famiglia del tuo partner, a volte devi acconsentire ai loro desideri come parte di un equilibrio relazionale più ampio", ha detto .

"Fare un accordo, come passare del tempo un fine settimana con la famiglia ma avere la prerogativa di richiedere una quantità equivalente di tempo per le tue attività solitarie il fine settimana successivo."

In precedenza, Bored Panda ha parlato di chiedere in modo sottile e non così sottile agli ospiti di andarsene quando si trattengono oltre il loro benvenuto con Jessica Leigh Clark-Bojin, un'artista di torte di fama mondiale che sa molto sull'organizzazione di cene.

"Ci sono un numero qualsiasi di imperdonabili passi falsi per gli ospiti a cena, da un ospite che si rifiuta di togliersi i tacchi a spillo sui tuoi nuovi pavimenti in legno tenero, o portare ospiti o bambini extra a una cena quando non sono stati invitati (no, semplicemente no ), a rifiutarsi di provare qualsiasi cosa gli sia servita o a arringare gli altri sulle loro scelte dietetiche”, ci ha detto.

"Ma forse il più eclatante è l'ospite che, forse dopo aver bevuto troppe bevande per adulti, si rifiuta di cogliere l'allusione e si mette in viaggio dopo che tutti gli altri se ne sono andati".

Jessica ha condiviso con noi che è una fan dell'approccio diretto, come dire: "Sbadiglio! Bene, sono battuto. Bella festa! Posso chiamarti un taxi?'”

"Oppure, se è ancora troppo sottile, puoi sempre concludere con il classico di Seinfeld, 'Devi andare ora'", ha condiviso un paio di modi per far sapere ai tuoi ospiti che preferiresti che lasciassero la tua piccola dimora ora .

"Se sai che arrivano ospiti che sono inclini a questo tipo di fastidioso benvenuto, potresti voler gettare le basi in anticipo includendo un'ora di inizio e di fine per la cena nel tuo invito (con un po' di umorismo ),", l'esperto di hosting ha detto che potresti fare qualcosa del genere: "'Antipasti e bevande alle 19:00, cena servita alle 20:00, dessert alle 21:00, seguiti da 'Vattene da casa mia' alle 22:00.' Tuttavia, questo funziona solo se i tuoi ospiti hanno un buon senso dell'umorismo.

La donna ha anche condiviso un contesto aggiuntivo nei commenti del suo post virale

Ecco come hanno reagito alcuni membri della comunità AITA alla storia dell'OP

Il post La donna è malata di suoceri che si arrampicano costantemente in casa, trasforma una camera da letto nel suo ufficio in modo che non possano restare, Drama Ensues è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)