La barista “inganna” un cliente maschio che la colpisce in modo inquietante, il suo collega dice “Questo è il motivo per cui gli uomini dicono che le donne sono manipolatrici”

Le conseguenze del tragico omicidio di Sarah Everard hanno scatenato una conversazione tanto necessaria sulla sicurezza delle donne e sulla colpa delle vittime. E mentre il Regno Unito si è trovato in una serie di manifestazioni contro la violenza contro le donne, sempre più donne stanno dichiarando le loro esperienze allarmanti sui social media che documentano il livello di attenzione maschile indesiderata, molestie e paura che subiscono.

E una donna su Twitter che si fa chiamare Live Laugh Unhinged ha recentemente condiviso la sua terribile esperienza di essere stata molestata fisicamente da un cliente maschio. "Ero abituata a fare il barista e spesso ero completamente sola al bar di notte", ha detto e ha continuato a condividere il momento in cui l'uomo è arrivato al punto di toccarla in modo inappropriato, il che le ha causato un danno psicologico duraturo.

Ma è stata la reazione del suo collega di lavoro a tutto il calvario che ha lasciato gli utenti di Twitter divisi, per non dire altro. Vediamo la storia per intero proprio di seguito che sicuramente ci farà fermare e riflettere sulla violenza contro le donne e sui modi imperfetti in cui la nostra società a volte la affronta.

Un ex barista ha condiviso com'è stato essere aggredito sessualmente da un cliente maschio solo per sentirsi dire dal suo collega maschio che stava inviando il messaggio sbagliato

Crediti immagine: AntGor (non la foto reale)

Questa è la storia angosciante che ha condiviso su Twitter

Crediti immagine: kaL12578

Crediti immagine: kaL12578

Crediti immagine: kaL12578

Crediti immagine: kaL12578

Crediti immagine: kaL12578

Crediti immagine: kaL12578

Crediti immagine: kaL12578

Praticamente tutte le giovani donne nel Regno Unito sono state oggetto di molestie sessuali, secondo un sondaggio di UN Women UK, che avverte che la maggior parte delle donne ha perso la fede che l'abuso verrà affrontato. Il 97% delle donne intervistate di età compresa tra i 18 ei 24 anni ha dichiarato di aver subito molestie sessuali. Nel frattempo, l'80% delle donne di tutte le età ha dichiarato di aver subito molestie sessuali in spazi pubblici.

Il Guardian ha riferito che il sondaggio YouGov, che ha esaminato più di 1.000 donne, ha messo in luce "un'incredibile mancanza di fiducia nel desiderio e nella capacità delle autorità britanniche di affrontare le molestie sessuali: il 96% degli intervistati non ha segnalato incidenti, con il 45% che lo ha affermato non cambierebbe nulla. ”Questi includevano rapporti di donne che venivano palpeggiate, seguite e costrette ad attività sessuale.

Claire Barnett, direttrice esecutiva di UN Women UK, ha definito la situazione "una crisi dei diritti umani" e ha affermato che "non è sufficiente per noi continuare a dire 'questo è un problema troppo difficile da risolvere per noi", è necessario affrontarlo adesso."

La storia ha risuonato con molte persone su Twitter e questo è ciò che avevano da commentare

Crediti immagine: Ketih_the_Yeti

Crediti immagine: MeddingsMark1

Crediti immagine: Bigroad67

In precedenza , Bored Panda ha parlato con un rappresentante di Plan International UK, che fa parte della campagna #CrimeNotCompliment insieme al loro partner Our Streets Now. Hanno detto che le persone comuni che intraprendono il più piccolo tipo di azione fanno davvero la differenza nella lotta alla violenza contro le donne negli spazi pubblici.

"Se qualcuno ha assistito a qualcuno che è stato molestato, un rapido check-in dopo, o un riconoscimento che la ragazza ha il diritto di sentirsi al sicuro e di non essere molestata, può farla sentire meglio riguardo alla sua esperienza", ci hanno detto.

Crediti immagine: ozzie62367

Crediti immagine: jirish

Crediti immagine: merderkitten

Questo, ovviamente, non significa che le disuguaglianze strutturali che risiedono sui livelli fondamentali della nostra società non giochino un ruolo. In effetti, sono questi che "consentono in primo luogo a questa molestia sessuale pubblica".

Secondo Rose Caldwell, CEO di Plan International: “Tutte le donne e le ragazze dovrebbero sentirsi al sicuro negli spazi pubblici, eppure continuano a subire molestie ogni giorno. Vengono seguiti, gridati, toccati e tentati, e deve finire ".

Caldwell insiste che tutte le forme di molestie sessuali pubbliche dovrebbero essere criminalizzate senza riserve in modo che le donne possano avere una vita vissuta senza paura, qualcosa che tutti meritiamo a livello umano di base.

Il post Female Bartender 'Trucchi' Un cliente maschio che l'ha colpita in modo inquietante, il suo collega dice che 'Questo è il motivo per cui gli uomini dicono che le donne sono manipolatrici' è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)