Klete Keller, nuotatore medaglia d’oro olimpica, ha preso parte all’assedio del Campidoglio

Incorpora da Getty Images

Ho twittato su questo alcune volte, ma sono infastidito dalla narrativa che i suprematisti bianchi ei terroristi che hanno assediato il Campidoglio erano in qualche modo tutti poveri, ignoranti redneck. Alcuni di loro lo erano, la maggior parte no. C'erano agenti di polizia di altre giurisdizioni, agenti immobiliari, baristi, legislatori, figli di privilegio, élite ricche che arrivavano a Washington attraverso aerei privati ​​noleggiati e persone terribili di tutti i ceti sociali, di tutti i background economici e status. Questo è ciò che lo rende così inquietante. A quanto pare, uno dei terroristi era un nuotatore olimpico vincitore di medaglia d'oro.

La medaglia d'oro olimpica Klete Keller è stata identificata per aver preso parte alle rivolte del Campidoglio degli Stati Uniti lo scorso mercoledì, secondo i rapporti. Keller, un nuotatore che ha vinto due medaglie d'oro nella staffetta degli Stati Uniti insieme a Michael Phelps, è stato identificato da ex compagni di squadra e allenatori tramite le immagini dei social media che lo mostrano all'interno del Campidoglio degli Stati Uniti, secondo quanto riportato dal New York Times martedì.

Il 38enne non è stato visto commettere atti violenti nelle immagini, che sono state scattate durante l'assedio pro-Trump al Campidoglio che ha causato la morte di cinque persone. Un video sui social media mostra un uomo che sembra essere Keller che guada in mezzo a una folla di rivoltosi che sono stati cacciati dalla Rotonda del Campidoglio dalle forze dell'ordine, all'interno dell'edificio.

Il Times ha riportato che diversi ex compagni di squadra e allenatori di Keller lo hanno identificato in un video pubblicato su Twitter da un giornalista del notiziario conservatore Townhall. Keller era identificabile, secondo il rapporto, perché indossava una giacca della squadra olimpica degli Stati Uniti e che la sua maschera protettiva – pensata per essere indossata per rallentare la diffusione del nuovo coronavirus (COVID-19) – non gli copriva il viso.

Secondo quanto riferito, il video era stato ampiamente condiviso tra la comunità di nuoto e il Times ha riferito che "diverse persone" hanno allertato le forze dell'ordine dopo aver visto il video. Il sito web di notizie di nuoto SwimSwam è stato il primo a riportare la notizia lunedì. Il sito ha riferito che gli account dei social media di Keller sono stati cancellati ma, secondo i suoi post precedenti, era un “schietto sostenitore” del presidente Donald Trump.

[Dalle persone]

Prima di tutto, se un nuotatore olimpico fosse stato così stupido da assaltare il Campidoglio con un gruppo di terroristi smascherati, non avresti pensato che Ryan Lochte sarebbe stato il ragazzo? Ma a quanto pare è questo ragazzo. E farlo anche indossando la sua giacca olimpica – mio Dio. Ecco la mia domanda: c'è qualche precedente per il Comitato Olimpico degli Stati Uniti per spogliarlo delle sue medaglie? So che non è la cosa più importante, ma vorrei che lo facessero. Credo anche che ogni singola persona che è entrata in Campidoglio debba essere arrestata. Questa non era una situazione in cui "oh, non ci sono prove video di questo ragazzo che fa qualcosa di violento". Faceva parte di un gruppo che terrorizzava i funzionari eletti, il loro personale e membri della stampa. Ha preso parte a un atto terroristico che ha provocato la morte di cinque persone, compreso un poliziotto. Arrestatelo.

Incorpora da Getty Images

Incorpora da Getty Images

Foto per gentile concessione di Getty.