Kim Kardashian dice che non sta pescando quando indossa le trecce, sta solo cercando di abbinare sua figlia

Kim Kardashian non è estranea al blackfishing, ovvero quando una persona che non è nera ha adottato un look o uno stile appartenente alla cultura nera, nel tentativo di appropriarsi di qualcosa che pensa sia figo (ma alla fine può essere temporaneo per loro). Per ulteriori informazioni sul blackfishing, consulta: Amelia Hamlin , Iggy Azalea , Jesy Nelson , Bhad Babie , Kylie Jenner e un numero qualsiasi di influencer bianchi di Instagram. Kim Kardashian ha recentemente affrontato le accuse di pesca nera e, sebbene sia d'accordo sul fatto che sì, forse alcune acconciature non fanno per lei, alla fine sta solo cercando di essere gemelle con sua figlia North West .

Kim è stata vista indossare le trecce un certo numero di volte, come visto sopra, o in questa foto di lei e North con acconciature abbinate.

Kim si è presa un po' di merda per essersi presentata con i capelli in trecce, specialmente quando raddoppia riferendosi alle trecce Fulani con perline come " Trecce Bo Derek . "

Uno dei grandi argomenti che ha fatto pressione contro l'immagine sopra è che il nord-ovest è nero, quindi ovviamente può mettere i capelli in trecce. Ma Kim? Beh… questa è più una zona grigia. Per lo meno, i Kardashian sanno che è un pozzo a cui possono sempre tornare, nel nome di ottenere un po' di attenzione basata sulle critiche. Ma Kim non la vede davvero in questo modo. Semplicemente non capisce di cosa si tratta! Kim ha recentemente parlato con iD Magazine e le è stato chiesto come affronta le accuse di blackfishing come madre di quattro bambini neri. Ed ecco cosa aveva da dire.

Ovviamente, non farei mai nulla per appropriarmi di una cultura. Ma in passato ho avuto un contraccolpo per aver messo i capelli in trecce e lo capisco. Onestamente, molte volte viene da mia figlia che ci chiede di abbinare i capelli. E ho avuto queste conversazioni con lei del tipo: "Ehi, forse questa pettinatura sarebbe meglio su di te e non su di me". Ma voglio anche che senta che posso fare un taglio di capelli con lei e che non sia un grosso problema se è qualcosa che lei sta davvero chiedendo e vuole davvero. Ma ho imparato e cresciuto nel corso degli anni, e ho trovato buoni modi per comunicare con tutti i miei figli su tutto questo. Ho sicuramente imparato nel tempo, e ho cercato di trasmettere quella cultura dell'apprendimento anche ai miei figli, ma poi c'è anche una storia di intrecciare i capelli in Armenia, e la gente dimentica che anch'io sono armeno.

Oh no, non l'argomento " anche le altre culture indossano le trecce "! Non funziona mai; basta chiedere a tutte le persone fuorviate che rivendicano l'eredità vichinga come motivo per cui dovrebbero ottenere un pass. Ma almeno Kim sta parlando con i suoi figli dei capelli. Piccoli passi. Prima arriva una lezione sul perché la mamma probabilmente non dovrebbe pubblicare su Instagram una giostra di sue foto con un'acconciatura specifica per cultura, e dopo di ciò, possono parlare di privacy sui social media. Un concetto che è stato recentemente introdotto a Kim, tramite suo nipote di 12 anni, Mason Disick . Esatto, a Kim è stato detto di smettere di lasciare che la sua deposizione pubblichi ogni dettaglio banale della loro vita su TikTok da un bambino letterale. tramite pagina sei :

Il nipote dodicenne di Kim Kardashian ha suggerito che sua figlia di 8 anni, North West, dovrebbe astenersi dal tornare in diretta sui social media.

“Ciao, non voglio mancare di rispetto a North, ma non penso che dovrebbe fare i live a meno che qualcuno non sia con lei perché le persone registrano sempre lo schermo e potrebbe dire informazioni che non sono corrette e cose del genere, che si pentirà ", ha scritto Mason a sua zia Kiki nei messaggi di testo che ha condiviso tramite Instagram Stories.

Ciò è avvenuto dopo che North, 8 anni, ha realizzato un video in diretta sul suo account TikTok (che supera il limite di età di 13 anni e più, perché è co-gestito da Kim). North ha offerto agli spettatori un tour completo e ha parlato di una tempesta. Kim ha ringraziato Mason per la sua preoccupazione e ha convenuto che forse un bambino di 8 anni non dovrebbe postare cose private. E lo sappiamo perché Kim ha postato i messaggi di testo privati ​​di Mason.

So che Kim ha appena superato il baby bar e vuole davvero essere un avvocato legittimo. Quel messaggio di Mason sarebbe stata un'occasione perfetta per mettere a frutto le sue capacità di argomentazione da avvocato. “ Signore e signori della giuria, mio ​​nipote pensa che North non dovrebbe mettere tutta la sua vita sui social media. Ma vorrei attirare l'attenzione di tutti sul fatto che il cognome di North potrebbe essere West, ma è ancora al 50% Kardashian. Caso archiviato! "

Pic: Wenn.com