Kim Jong-un non è un fan del K-Pop

Mentre il resto del mondo specula sulla recente perdita di peso di Kim Jong-un in momenti strani, non è accecato dal glamour dagli angoli dell'ospedale meticolosamente asciugati con il phon della marmotta ad angolo di SpongeBob SquarePants che si annida sulla sua testa, le lamentele del leader supremo nordcoreano sorprendentemente non riguardano il alla diarrea che potrebbe o meno usare per dimagrire per la sua figura estiva in bikini. L'ultimo sfogo di Kim si concentra invece sulla fastidiosa importazione musicale sudcoreana, K-Pop. La mia ipotesi è che sia invidioso delle gloriose teste di capelli ondulati dei cantanti senza un angolo di 90 gradi in vista, ma mi sono sbagliato prima.

tramite Yahoo! Novità :

SEOUL, Corea del Sud – Kim Jong Un lo ha definito un "cancro vizioso" che corrompe "l'abbigliamento, le acconciature, i discorsi, i comportamenti" dei giovani nordcoreani. I suoi media statali hanno avvertito che se lasciata incontrollata, la Corea del Nord "sgretolerebbe come un muro umido".

Dopo aver conquistato fan in tutto il mondo, la cultura pop sudcoreana è entrata nell'ultima frontiera: la Corea del Nord, dove la sua crescente influenza ha spinto il leader dello stato totalitario a dichiarare una nuova guerra culturale per fermarla. Ma anche un dittatore può avere difficoltà a trattenere la marea.

Negli ultimi mesi, non è passato quasi giorno senza che Kim o i media statali si scagliano contro le influenze "antisocialiste e non socialiste" che si stanno diffondendo nel suo paese, in particolare i film sudcoreani, i K-drammi e i video K-pop. Come parte di un tentativo di panico di riaffermare il controllo, Kim ha ordinato al suo governo di reprimere l'invasione culturale.

Chi può biasimare Kim Jong-un per aver sentito la sua ombrosa presa sul potere minacciata da un afflusso di fannulloni della Generazione Z accuratamente curati e confezionati con tagli di capelli sfacciati? (Le band K-Pop femminili sono sfacciate meno la situazione dei capelli a scodella.) Al culmine della loro popolarità nel 1966, John Lennon affermò notoriamente che i Beatles erano più popolari di Gesù, e mentre questa era sempre un'affermazione disordinata e controversa, non era anche un po' di verità.

Capelli a parte, questo casino non è uno scherzo. Secondo Il Sole :

La vita culturale in Corea del Nord è strettamente dettata dallo stato, ma i giovani di tutto il paese si sono segretamente divertiti con il k-pop usando le unità flash intrufolate oltre il confine.

Ora Kim ha represso la cultura, che secondo lui sta corrompendo "l'abbigliamento, le acconciature, i discorsi, i comportamenti" del suo paese, riporta il New York Times.

A dicembre lo stato comunista ha introdotto una nuova legge che significa che chiunque guardi o possieda intrattenimento sudcoreano può essere spedito in un campo di lavoro per 15 anni.

Chiunque sia sorpreso a contrabbandare musica, film o altre forme di intrattenimento rischia di fatto la pena di morte. La normativa prevede inoltre che chi “ parla, scrive o canta in stile sudcoreano ” affronti due anni di lavori forzati. Ma tornando alla pressante questione dei capelli, il Sole continua:

Viene dopo che, secondo quanto riferito, Jong-un ha dato il taglio alle triglie, vietando l'acconciatura retrò insieme ai jeans attillati in un colpo a "Decadenza occidentale".

La Corea del Nord riconosce 15 tagli di capelli approvati, ha riferito Yahoo News citando un editoriale del quotidiano nordcoreano The Rondong Sinmun.

"Dobbiamo diffidare anche del minimo segno dello stile di vita capitalista e lottare per sbarazzarcene", si legge sul giornale ufficiale del Comitato centrale del Partito dei lavoratori della Corea.

Il mese scorso, un uomo nordcoreano è stato ucciso da un plotone d'esecuzione per aver venduto illegalmente musica e film, mentre la sua famiglia è stata costretta a guardare.

Concluderò con la nota meno orribile che la vera e sconcertante minaccia al regime di Kim è l' insulto di Kanye West all'ex suocera Kris Jenner , che la chiama " Kris Jong-un ". Non è una coincidenza che Kris abbia sfoggiato un K-Pop 'do prima ancora che nascesse uno di questi membri urlanti della band.

Pic : Notizie YouTube/ABC (Australia)