Kayleigh McEnany insiste che i vaccini in uscita quest’anno siano “il vaccino Trump”

Briefing con la stampa di Kayleigh McEnany

Ho passato troppo tempo nell'ultima settimana a pensare ai vaccini contro il coronavirus e quando saranno ampiamente disponibili. Sono d'accordo al 100% con la realtà che il primo turno andrà agli operatori sanitari e alle persone che vivono e lavorano nelle case di cura e nella vita assistita. Quelle persone sono decisamente la priorità. Ma dopo? Il mio Walgreens o CVS locale disporrà di vaccini disponibili in base all'ordine di arrivo? O dovrai registrarti per un vaccino e ti diranno qual è la data della tua vaccinazione?

Il punto è che c'è così tanto da organizzare e confido che l'amministrazione Biden-Harris lo faccia. Il presidente eletto Biden sa che la maggior parte delle vaccinazioni di massa cadrà sotto il suo controllo e si è circondato dei migliori medici, immunologi, epidemiologi e virologi del paese. Ma … il sedere del pannolino di Donald Trump continua a dimenarsi per la Casa Bianca per altri 48 giorni. Trump vuole credito per tutto ciò che ha a che fare con il vaccino, ma non vuole la responsabilità di mettere insieme un programma di vaccinazioni di massa, né è interessato a lavorare con l'amministrazione entrante su questo tema. Ma certo, secondo Kayleigh McEnany, stiamo tutti ricevendo "il vaccino Trump".

Quindi, questa è un'altra cosa che mi preoccupa. Se continuano a insistere e, diciamo, milioni di vaccini usciranno entro la fine di dicembre (non saranno 40 milioni, ma scommetto che ne verranno fatti alcuni milioni entro la fine dell'anno), e se Trump chiedesse che il SUO nome sia messo sul vaccino? E se QUESTO diventasse il punto critico, soprattutto con i vaccini Pfizer e Moderna? È molto simile a quando Trump ha sospeso i controlli di stimolo all'inizio di quest'anno perché voleva il suo grande nome su di loro. E ci saranno persone – probabilmente su entrambi i lati del corridoio – che diranno a Biden di "dargli questo, lascia che sia chiamato il vaccino Trump". Nel frattempo, scommetto che sia Pfizer che Moderna vogliono assolutamente etichettare i loro vaccini con i loghi dell'azienda. Le persone eviteranno davvero di farsi vaccinare se Trump mette il suo nome su quella merda?

Inoltre: Trump è apparentemente davvero arrabbiato per il fatto che il Regno Unito sia la prima nazione occidentale ad approvare un vaccino per la distribuzione. Sta tormentando la FDA su cosa ci mette così tanto ad approvare i vaccini di Pfizer e Moderna. Non gli importa molto di aiutare le persone, vuole solo "credito" per non aver letteralmente fatto nulla per realizzare un vaccino.

Trump tiene una riunione di gabinetto

Foto per gentile concessione di Avalon Red, Backgrid.

Briefing con la stampa di Kayleigh McEnany
Briefing quotidiano con la stampa di Kayleigh McEnany - Washington
Trump tiene una riunione di gabinetto
Il presidente Trump tiene una conferenza stampa alla Casa Bianca
Il presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump partecipa a una cerimonia per la firma di S. 153, The Supporting Veterans in STEM Careers Act alla Casa Bianca di Washington, DC