Justin Bieber si è lamentato dei risultati della sua ricerca di immagini al debutto della sua collaborazione “mostruosa” con Shawn Mendes

Justin Bieber alzò lo sguardo dal suo ombelico (sì, ha annusato le dita dopo) abbastanza a lungo per #GrievanceGoogle stesso dopo aver visto troppe foto di se stesso che sembrava malaticcio. Secondo Entertainment Tonight , Justin si è preso il tempo di pubblicare un video su Instagram per lamentarsi del fatto che " tutte le foto migliori mi sembra spettinato " e per accusare i media di cercare di " sabotarlo legittimamente ". E in un giorno in cui Justin dovrebbe celebrare l'uscita della sua collaborazione con Shawn Mendes , Monster AKA The Floppy Haired Boy's Lament , tutto sulle insidie ​​della fama. Mi spiace, questo fa sembrare che Shawn e Justin siano abbastanza consapevoli da identificare come la loro vicinanza alla ricchezza e al potere abbia influenzato negativamente il loro comportamento. Si tratta più di quanto siano cattivi tutti con loro quando sono oopsie.

Quanto al fatto che Justin sia perseguitato dal suo stesso viso spettinato, a chi sta parlando? Certo, non cerco immagini su Google " Justin Bieber " quasi con la stessa frequenza di Justin, ma sono altrettanto disturbato. Rapporti ET:

Giovedì, il cantante "Yummy" è andato su Instagram Stories per condividere un video in cui ha eseguito una ricerca su Google con il proprio nome.

Le prime foto che sono apparse sono state scattate alla premiere sul tappeto rosso del suo documentario su YouTube "Seasons".

"Non so quale sia l'algoritmo per il motivo per cui vengono fuori certe foto, ma questo è così frustrante considerando che ho impiegato molto tempo per rimettermi in salute e mi sento come se le persone cercassero di sabotarmi legittimamente", ha detto Justin nel video.

“Non so se lo fanno perché cercano di… ci sono così tante nuove foto che ho fornito ai media e loro continuano a usare queste foto. Quindi è come, qual è il problema? Non lo so ", ha aggiunto.

Justin osserva che quelle foto della premiere di Seasons sono state scattate in un momento in cui era alle prese con la malattia di Lyme, aggiungendo: " tutte le foto migliori mi sembrano spettinate, giusto? Ovviamente stavo attraversando un periodo difficile, ma è come se queste sono le foto con cui i media cercano di correre. "Ecco uno scatto del nostro servizio fotografico di quell'evento. Queste sono state scattate nel gennaio 2020, l'ultimo tappeto rosso per cui Justin ha posato prima della pandemia. Eventuali foto più recenti disponibili hanno il volto di Justin nascosto da una maschera. Forse sta cercando di fare un favore a tutti noi.

Ah, penso che sia carino. Ma a quanto pare Justin preferirebbe di gran lunga che usassimo uno scatto più lusinghiero come questo, che è stato fatto ieri.

O questo di ottobre.

C'è una parola sulla punta della lingua che potrei usare per descrivere questo look, ma sto arrivando a breve. Significa sciatto, trasandato, disordinato e sono abbastanza sicuro che inizi con una " d " , forse fa rima con " tormentato "? Oh bene. Justin dice di aver " chiesto loro di cambiarlo " (chi sono " loro " , solo l'assistente sofferente di Justin e Justin lo sa per certo) e implora lo spettatore di " guardare la [sua] pelle ora". "Bene, cosa stai aspettando? Cerca te stesso!

So che molti di noi possono riguardare il dolore di guardare le foto di te stesso e vedere che qualunque lotta interna stavi attraversando in quel momento si rifletteva su di te. Quindi posso entrare in empatia con la situazione di Justin. Ma per lo spettatore occasionale, l'unico segno esteriore di quella lotta che possiamo vedere è quello della sua barba incolta, che si sforza verso un futuro migliore che potrebbe non arrivare mai. E dato #thesetryingtimes, le pop star che si lamentano dei mali della fama e della fortuna suona un po 'vuoto. A proposito! Ecco il video della nuova collaborazione tra Shawn e Justin, Monster, che è essenzialmente una rievocazione molto lunatica di un “ Am I The Asshole? "Post su Reddit.

Ecco Shawn che parla del lavorare con il suo eroe d'infanzia (digitando che ha ucciso il mio ultimo uovo vitale) su questa collaborazione importante e tempestiva (tramite Billboard):

“Riguarda il modo in cui la società può mettere le celebrità su un piedistallo e guardarle cadere e sembra che sia questa cosa di intrattenimento. Ed è difficile ", ha continuato. “E il suo cuore ci è caduto dentro. E lui ed io, anche ieri, siamo stati al telefono per un'ora e abbiamo avuto la conversazione più profonda, credo, su così tanto. Ed è stato davvero bello perché è stato un momento completo per me, questo ragazzo che è stato il motivo per cui ho iniziato a cantare. Avevo nove anni quando è uscito “One Time”, ed ero completamente all-in. Lui era Elvis per me. E tornare indietro e avere questa conversazione molto umana con lui e la sua verità per entrare in quella canzone e la mia verità per essere lì, sembra una delle canzoni più speciali che abbia mai scritto. E più lo ascoltavo e più mi immergo, non si tratta solo di celebrità. Questa è l'esperienza umana. "

Non ho intenzione di convincere i giovani a parlare e condividere le loro emozioni. Il melodramma è la ragion d'essere della giovane pop star! Ma se pensava che stavo per guardare quel video stupido senza interromperlo più volte per rivedere questo altro video di Idina Menzel che canta Don't Rain on My Parade a una Barbra Streisand chiaramente non impressionata ai Kennedy Center Awards, allora Shawn ovviamente lo sa niente sull'esperienza umana.

Pics: Wenn.com