Justin Bieber sentiva come se fosse la sua “vocazione” a “sposarsi e avere figli”

Jennifer Aniston alla prima mondiale di The Morning Show di Apple TV alla David Geffen Hall il 28 ottobre 2019 a New York City.

Un amante dei tatuaggi una volta mi ha detto che Justin Bieber ha inchiostro di buona qualità e ci penso ogni volta che guardo bene i suoi tatuaggi. Anche se penso che un po 'del suo inchiostro sia di buona qualità, l'enorme quantità di esso è solo … uno strano aspetto per Justin in particolare. Justin copre l'ultimo numero di GQ in quello che l'edizione online chiama "The Redemption of Justin Bieber". Parla a lungo del suo nuovo album, Justice, del suo matrimonio con Hailey Baldwin, del suo viaggio sobrio e del suo viaggio con la sua fede. Sembra un uomo che è andato all-in con diversi programmi in 12 fasi contemporaneamente, ma non è una brutta cosa. È diventato molto serio, molto crudo. Non vedevo l'ora di leggere questo, ma una volta che mi sono seduto e l'ho esaminato, l'ho apprezzato un po 'di più. Puoi leggere l'intero pezzo qui. Alcuni punti salienti:

Come è uscito intatto dal danno? “Risponderò come meglio posso … Le persone ferite feriscono le persone, sai? E c'è una citazione; Sto cercando di ricordarlo. Non so se è biblico, se è nella Bibbia. Ma ricordo questa citazione: i confortati diventano i consolatori. Non so se l'hai sentito prima. Ma mi sento davvero confortato. Ho una moglie che adoro, dalla quale mi sento confortata. Mi sento al sicuro. Sento che la mia relazione con Dio è meravigliosa. E ho questa effusione d'amore che voglio essere in grado di condividere con le persone, sai? "

Non lascerà che il suo passato determini il suo futuro: “Non voglio che la mia vergogna per il mio passato determini ciò che sono in grado di fare ora per le persone. Molte persone lasciano che il loro passato li appesantisca e non fanno mai quello che vogliono perché pensano di non essere abbastanza bravi. Ma io sono tipo: 'Ho fatto un mucchio di stupide cazzate. Va bene. Sono ancora disponibile. Sono ancora disponibile ad aiutare. E sono ancora degno di aiutare. "

Dov'era cinque anni fa: Bieber era a un punto basso in quella che doveva essere una vita incantata; di notte, dice, le sue guardie di sicurezza hanno cominciato a entrare nella sua stanza e controllare il polso per assicurarsi che fosse ancora vivo. “C'era ancora la sensazione di desiderare ancora di più … Era come se avessi avuto tutto questo successo ed era ancora come: sono ancora triste e soffro ancora. E ho ancora questi problemi irrisolti. E ho pensato che tutto il successo avrebbe reso tutto buono. E così per me, le droghe erano un agente paralizzante per continuare a farcela ".

Finalmente a che fare con la sua salute fisica e mentale: “Ad essere onesti, sono molto più sano e ho avuto un sacco di cose da fare. Avevo mono e ho la malattia di Lyme. Ma stavo anche navigando su un terreno emotivo, che aveva molto a che fare con esso. E ci piace incolpare molte cose su altre cose. A volte … molte volte è solo roba tua. "

Si è sentito "obbligato" a sposarsi, dice. “Mi sentivo come se quella fosse la mia vocazione. Solo per sposarsi, avere figli e fare tutto questo. " (Sulla parte "bambini" di questo: "Non questo secondo, ma alla fine lo faremo.") Bieber è onesto sul fatto che il suo matrimonio non è sempre stato facile. “Il primo anno di matrimonio è stato davvero difficile perché c'era molto, tornando al trauma. C'era solo mancanza di fiducia. C'erano tutte queste cose che non vuoi ammettere alla persona con cui stai, perché fa paura. Non vuoi spaventarli dicendo: "Ho paura". "

Su Dio. “Lui è la grazia. Ogni volta che sbagliamo, ci riprende ogni singola volta. Ecco come lo vedo. E quindi è come, 'Ho fatto un errore. Non mi dilungherò. Non mi siedo per la vergogna. Ma in realtà mi fa venire voglia di fare di meglio. ' Il mio obiettivo non è cercare di persuadere qualcuno a credere in ciò in cui credo o condannare qualcuno per non credere a ciò in cui credo. Se può aiutare qualcuno, bene. Se qualcuno dice, 'Ehi, non ci credo. Non credo che sia vero, "con tutti i mezzi, questa è la loro prerogativa".

Rivolgendosi vagamente a Hillsong e al pastore caduto in disgrazia Carl Lentz: “Penso che così tanti pastori si siano messi su questo piedistallo. Ed è fondamentalmente, la chiesa può essere circondata intorno all'uomo, al pastore, al ragazzo, ed è come, "Questo ragazzo ha questo rapporto definitivo con Dio che tutti vogliamo ma non possiamo ottenere perché non siamo questo ragazzo." Ma non è la realtà. La realtà è che ogni essere umano ha lo stesso accesso a Dio ".

Gli piacciono le riunioni adesso. “Ho degli incontri adesso, in cui non sono mai stato molto bravo. Ma ora sono tipo, 'Ok, per essere un individuo sano, questo è ciò che fanno gli adulti sani. Hanno orari, calendari, seguono il loro calendario "ed è vantaggioso, giusto? Non è che sia scienza missilistica. Ma per me è come se avessi vissuto questo stile di vita pazzo e questa non era la norma. "

[Da GQ]

Ho coperto molte interviste a celebrità giganti e rock star e da quello che ho visto, gli uomini arrivano sempre al punto in cui esotizzano la "normalità". Incontrano qualcuno e si rendono conto, "oh, potrei avere una vera casa, una moglie e una vera vita familiare e potremmo cenare insieme ogni sera" ed è per loro una grande rivelazione. Fa parte del viaggio di Justin: viveva per strada, si drogava costantemente, non aveva veri amici e Hailey rappresentava la vita che voleva per se stesso, una vita più appagata, una vita normale (per lui).

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da GQ (@gq)

Foto e copertina per gentile concessione di GQ.