Justin Bieber ha una merda per aver provato Martin Luther King Jr. nel suo nuovo album, ma la famiglia di MLK approva

Deve essere un crimine mettere quei due nomi nella stessa frase, quindi ho un po 'paura per il mio futuro in questo momento. Justin Bieber , tuttavia, trascorre allegramente la sua giornata commettendo crimini musicali e di moda di ogni tipo e riesce a rimanere beatamente libero dalle preoccupazioni delle conseguenze. Il sesto album in studio di Justin Bieber, Justice , è stato pubblicato ieri e in esso utilizza clip di due discorsi di Martin Luther King Jr. per introdurre le canzoni, inclusa una canzone d'amore. Quindi, come Martin Luther King Jr., Biebs ha un sogno e, come al solito, è bagnato.

TMZ spiega come Biebs ha fatto sì che gli umani di tutto il mondo si grattassero la testa e si chiedessero perché ci avesse provato Martin Luther King Jr.:

Justin Bieber ha superato il limite con il suo nuovo album, "Justice", e viene chiamato per questo – si scopre che mescolare canzoni d'amore pop con frammenti di discorsi di Martin Luther King Jr. non è stata una grande idea.

JB ha rilasciato l'album giovedì sera e la prima voce che senti non è la sua … è MLK che dice: "L'ingiustizia ovunque è una minaccia alla giustizia ovunque". Parole potenti e vere … nessuno lo mette in dubbio, ma è il fatto che il discorso sia usato per introdurre la canzone d'amore, "2 Much" che fa incazzare molte persone.

Solo così puoi decidere da solo se Biebs merita elogi o disprezzo, ecco le tracce che includono le stesse parole di MLK. Il primo, con una battuta da " Letter From A Birmingham Jail " , è all'inizio e presenta stranamente una canzone d'amore per Hailey Bieber che suona come una studentessa di prima elementare dalla voce stridula con una cotta icky per la sua compagna di classe. La seconda è esclusivamente la voce di MLK, dal suo sermone " But If Not " del 1967:

Twitter è diviso in tutto il disordine sconcertante, offrendo sia adorazione che critiche:

L'anno scorso, Biebs ha ammesso di aver beneficiato della cultura nera , ha detto di essere stato ispirato dal movimento Black Lives Matter e di voler usare la sua piattaforma per parlare dell'ingiustizia e dell'oppressione razziale in questo post su Instagram . L'anno prima, ha ammesso di aver fatto osservazioni razziste in passato . Quindi questo album sembra essere sia una sorta di adempimento della sua promessa di piattaforma sia il lancio del suo tour per il controllo dei danni.

Bernice King , la figlia di MLK, ha dato il permesso entusiastico a Biebs the Estate di utilizzare i campioni del suo album.

Così il gioco è fatto. Due nomi che non avresti mai immaginato occupassero lo stesso respiro e offrissero uno dei mashup più bizzarri nella storia della musica pop, sono qui per accendere polemiche e confondere i tuoi buchi per le orecchie devastati offrendo una potente ispirazione crudelmente intervallata da striduli, pre-pubescenti risate. E poiché il danno ha sempre bisogno di più insulti, finora hanno avuto luogo più di DUE MILIARDI DI STREAM di questo album.

Pic : Instagram