Josh Hawley piange per il Primo Emendamento dopo che il suo contratto per il libro è stato annullato

Audizione della commissione per la sicurezza interna e gli affari governativi del Senato degli Stati Uniti per "Esaminare le irregolarità nelle elezioni del 2020"

Josh Hawley, il sedizioso senatore del Missouri , pensa di poterla cavare liscia. È stato il principale organizzatore del complotto per “sfidare” la ratifica della vittoria di Joe Biden il 6 gennaio. L'intenzione di Hawley era di fare il lavoro sporco e sedizioso di Trump, incitare alla violenza nel culto di Trump, posizionarsi come erede politico di Trump e mettere in dubbio la vittoria di Biden. Come atto di teatro politico, gli è esploso in faccia quando i terroristi del MAGA hanno assediato il Campidoglio. Ci sono appelli per costringere Hawley a dimettersi da senatore, perché Hawley venga formalmente condannato dal Congresso o per affrontare una sorta di punizione. Personalmente, vorrei vederlo accusato di sedizione e incitamento al terrorismo. Ma mentre aspettiamo questo, l'accordo per il libro di Hawley è stato annullato:

Simon & Schuster ha dichiarato giovedì che annullerà la pubblicazione di un prossimo libro del senatore Josh Hawley, uno dei numerosi membri del Congresso che hanno cercato di ribaltare i risultati delle elezioni presidenziali.

Il signor Hawley, un repubblicano del Missouri e alleato di Trump, è stato criticato per aver contestato i risultati e accusato di aver aiutato a incitare la folla che ha preso d'assalto il Campidoglio mercoledì. Il suo libro, "The Tyranny of Big Tech", doveva essere pubblicato a giugno.

"Non siamo giunti a questa decisione alla leggera", ha detto Simon & Schuster in una dichiarazione. "In qualità di editore, sarà sempre la nostra missione amplificare una varietà di voci e punti di vista: allo stesso tempo prendiamo sul serio la nostra più ampia responsabilità pubblica come cittadini e non possiamo sostenere il senatore Hawley dopo il suo ruolo in quella che è diventata una pericolosa minaccia".

[Dal NY Times]

È un gioco da ragazzi dal punto di vista di Simon & Schuster: perché continuare ad andare a letto con un terrorista e traditore della democrazia? E la casa editrice probabilmente ha tutti i tipi di cose incorporate nei loro contratti, e il loro consulente legale ha apparentemente assicurato loro che stanno bene dal punto di vista del diritto contrattuale. Ma ciò non ha impedito a questo pissbaby senatore di emettere un esilarante auto-proprio:

Crymore, merda. È patetico che un laureato in legge di Yale ignori così tanto come funziona il Primo Emendamento. Il Primo Emendamento non è una garanzia globale che ogni stupido traditore ottenga un contratto per i libri. Il Primo Emendamento non dice "puoi commettere atti di sedizione e incitare un violento assalto alla democrazia E puoi pubblicare un libro con una grande casa editrice". Questo è letteralmente il capitalismo al lavoro: un'azienda privata che decide che avrebbe influenzato i propri profitti e la propria reputazione mantenendo un contratto con un traditore. Queste erano le mie battute preferite:

Incorpora da Getty Images

Foto per gentile concessione di Avalon Red, Getty.