Josh Hawley ha presentato una denuncia di etica contro i Democratici cercando di censurarlo

Biden giurato come 46 ° presidente degli Stati Uniti

Il senatore Josh Hawley è stato uno dei responsabili dell'insurrezione del 6 gennaio . Hawley, Ted Cruz e più di un centinaio di membri del Congresso hanno deciso che Donald Trump ha vinto le elezioni e Joe Biden ha "rubato" le elezioni, e hanno anche deciso che gli stati con elettori neri non dovrebbero contare. Era tutto piuttosto brutto e per circa una settimana ho pensato che Hawley avrebbe dovuto affrontare alcune conseguenze reali. I suoi giornali della città natale nel Missouri lo stavano chiamando. I suoi compagni di classe hanno detto che è sempre stato un fascista. Ha perso il suo contratto per il libro. I Democratici del Senato stavano cercando di censurare formalmente Hawley. Ma poiché tutto è orribile, Hawley ora sta raddoppiando tutto.

Prima di tutto, ha ottenuto un nuovo contratto per i libri: Regnery Publishing, che è descritto come "il principale editore di libri conservatori del paese", pubblicherà The Tyranny of Big Tech di Hawley. Ma non è tutto: ora Hawley sta sporgendo una denuncia di etica contro i Democratici che cercavano di censurarlo. In verità, una strategia legale sulla stessa linea dell'Angry Fart Tour di Rudy Giuliani.

Il senatore Josh Hawley lunedì ha presentato un reclamo etico contro i sette democratici che la scorsa settimana ne hanno presentato uno contro di lui e il suo collega repubblicano Ted Cruz chiedendo la loro “espulsione o censura” per aver contestato i risultati delle elezioni presidenziali. Il repubblicano del Missouri – che in un post editoriale di domenica ha denunciato l'irritazione dei punti di vista attraverso la "cultura dell'annullamento" – ha obiettato alla certificazione della vittoria del presidente Biden in Pennsylvania poco dopo che una folla di sostenitori dell'allora presidente Donald Trump ha preso d'assalto il Campidoglio a gennaio. 6.

Hawley ha scritto al Comitato Etico del Senato che i suoi sette accusatori "hanno presentato un reclamo etico senza precedenti frivolo e improprio contro me e il Senatore Cruz".

Ha scritto che la sua obiezione era "un processo legale" invocato in precedenza dai Democratici e che "la mia obiezione poggiava su un terreno molto più solido rispetto alle obiezioni del collegio elettorale presentate dai membri democratici del Congresso dopo le elezioni del 2000, 2004 e 2016". Hawley ha scritto che "[b] y presentando consapevolmente una denuncia frivola per realizzare scopi di parte inammissibili, questi senatori si sono impegnati in una condotta impropria che può riflettere sul Senato. Il Comitato dovrebbe disciplinare questi membri per garantire che il processo etico del Senato non sia utilizzato come arma per scopi di rango partigiano ".

Hawley ha scritto nella sua denuncia di etica che la denuncia dei sette democratici che lo collegava ai rivoltosi "costituirebbe una diffamazione di per sé" nella "maggior parte delle giurisdizioni". I democratici che accusano Hawley e Cruz di cattiva condotta sono il sens. Richard Blumenthal del Connecticut, Sherrod Brown dell'Ohio, Mazie Hirono delle Hawaii, Tim Kaine della Virginia, Tina Smith del Minnesota, Sheldon Whitehouse del Rhode Island e Ron Wyden dell'Oregon.

Hawley ha anche inviato una lettera ai suoi accusatori lunedì, scrivendo: “Alla luce del vergognoso abuso del processo etico in cui ti sei deliberatamente impegnato, ho considerato se dovrei chiederti le dimissioni o essere espulso dal Senato. Ma continuo a credere nel Primo Emendamento, che la Corte Suprema degli Stati Uniti ha ripetutamente affermato protegge anche i discorsi "offensivi" e maliziosi, come il tuo.

[Dal NY Post]

Sono super orgoglioso del mio senatore Tim Kaine per essere uno dei sette democratici che cercano di censurare questo bugf-king fascista. Sono orgoglioso di tutti e sette! Sono contento che stiano mettendo a verbale che il senatore Hawley e il senatore Cruz stavano assolutamente incitando alla violenza e incitando i loro sostenitori nazisti ad uccidere i loro colleghi del Congresso. Per quanto riguarda la difesa di Hawley "So che sei ma cosa sono" … è semplicemente patetica. Ovviamente merita di essere censurato. Credo che anche lui debba essere accusato penalmente. Ma so che niente di tutto questo accadrà.

Per quanto riguarda l'op-ed in prima pagina di Hawley sul NY Post sulla cultura dell'annullamento … puoi leggerlo qui . Non ho intenzione di estrarre nulla perché è semplicemente folle. Sono solo i nazisti che si lamentano di essere deplatformati. Sono davvero molto sconvolti dal fatto di non poter organizzare i loro violenti colpi di stato su Twitter e Facebook in questo momento.

Audizione della commissione per la sicurezza interna e gli affari governativi del Senato degli Stati Uniti per "Esaminare le irregolarità nelle elezioni del 2020"

Foto per gentile concessione di Avalon Red.

Audizione della commissione per la sicurezza interna e gli affari governativi del Senato degli Stati Uniti per "Esaminare le irregolarità nelle elezioni del 2020"
Biden giurato come 46 ° presidente degli Stati Uniti
Biden giurato come 46 ° presidente degli Stati Uniti