Joely Fisher aveva parole per il nuovo presidente di SAG Fran Drescher

È davvero un peccato che questi due si odiano così tanto perché dai, guardate i capelli, il corpo e i livelli letali di fascino che emanano da questi due. Sarebbero perfetti per un doppio atto notturno di Las Vegas. Ma come accennato, Joely Fisher e Fran Drescher non sono esattamente amici di lavoro, poiché Joely Fisher ha recentemente chiarito perfettamente che non le piacciono le parole: “ Il presidente SAG-AFTRA Fran Drescher. "

Il mandato quinquennale di Gabrielle Carteris come presidente di SAG-AFTRA si è concluso la scorsa settimana quando i membri del sindacato degli attori di Hollywood SAG-AFTRA hanno votato per un nuovo presidente e un segretario-tesoriere. A rappresentare il partito Uniti per la forza c'era la speranza presidenziale Fran Drescher e il suo vicepresidente, l'aspirante segretario-tesoriere Anthony Rapp . La prima festa della Membership ha visto Matthew Modine in lizza per il ruolo di presidente, con il suo vice Eddie Fisher e la figlia di Connie Steven, Joely Fisher . E c'erano troppi drammi per una noiosa vecchia elezione sindacale. Matthew Modine ha minacciato di citare in giudizio Fran per diffamazione a meno che non avesse ritirato un'accusa secondo cui il suo primo partito di appartenenza stava giocando sporco e infrangeva alcune regole elettorali. Diventa più disordinato. Fran ha ricevuto il maggior numero di voti ed è stato eletto presidente del sindacato, con un punteggio dal 52,5% al ​​47,5%. Ma il suo vicepresidente Anthony Rapp è stato lasciato indietro, ottenendo meno voti del vicepresidente di Matthew. Joely Fisher è stato eletto segretario-tesoriere con un margine dal 57,7% al 42,3%. Non devi tirare fuori una sfera di cristallo per prevedere se la tensione al loro primo incontro SAG-AFTRA sarà abbastanza densa da richiedere la bisezione con una sega da miniera. Soprattutto perché la campagna di Joely come segretario-tesoriere includeva parlare di merda su Fran. tramite Varietà :

In un'intervista con Variety il mese scorso, Fisher ha sostenuto che a Drescher mancava l'esperienza in materia sindacale per ricoprire il ruolo di vertice.

"Fran Drescher è un oggetto brillante", ha detto Fisher. “Lei è un essere umano compiuto. È una sopravvissuta. Ha talento. È una produttrice. Lei è un sacco di cose. Dovrebbe essere lei a guidare il sindacato? Assolutamente no."

Non si sbaglia sul fatto che l'icona di stile Fran Drescher sia una specie di oggetto luccicante, ma per favore mostra un po' di rispetto. Quell'oggetto luccicante haconquistato con successo ancheil cuore dell'ex dittatore sloveno Boris Pochenko.

Variety afferma che Fran ha condotto una campagna di " positività e ottimismo " e ha riconosciuto di non avere esattamente il curriculum più lungo quando si trattava dell'esperienza lavorativa necessaria per gestire un sindacato:

Drescher ha affrontato questa critica in un municipio di Unite for Strength su Zoom, citando decenni di attivismo e lavoro di beneficenza su questioni come il cancro e la violenza sessuale.

"Ciò che non so, ti prometto che lo imparerò molto rapidamente, e ciò che so non può essere insegnato", ha detto.

Fran ha rilasciato la seguente dichiarazione dopo l'annuncio della sua vittoria e ha invitato tutti i membri del sindacato a unirsi:

“Insieme navigheremo attraverso questi tempi difficili della crisi sanitaria globale e insieme ci alzeremo dalla mischia per fare ciò che sappiamo fare meglio, intrattenere e informare. Solo come fronte unito avremo forza contro la vera opposizione per ottenere ciò che tutti vogliamo: più benefici, contratti più forti e tutele migliori. Stringiamoci i gomiti e insieme ci presentiamo con forza al tavolo delle trattative!”

Joely Fisher ha rilasciato una dichiarazione dopo la sua vittoria, e sorprendentemente non ha detto a Fran di tornare al suo negozio di abiti da sposa a Flushing, nel Queens. Ma ha insinuato che non avrebbe permesso a Fran di avere un incarico facile come presidente:

Fisher ha anche affermato nella sua dichiarazione che era tempo di "colmare il divario" nei ranghi sindacali.

"Manterrò Fran Drescher alla sua promessa di proteggere i membri e mettere più soldi nelle nostre tasche attraverso trattative contrattuali più forti", ha detto Fisher.

Una buona affermazione, ma un po' carente nel reparto pizazz. Joely non sarebbe potuta venire fuori con qualcosa di un po' più scattante, come era nota per fare durante la sua campagna? Non sto chiedendo troppo atteggiamento. Solo qualcosa come " Cosa puoi fare? Ha stile, ha talento, era lì con più voti, ecco come è diventata presidente. "

Foto: Wenn.com/FayesVision