Joe Keery di “Stranger Things” e la sua gloriosa chioma di capelli appartengono ai grandi non lavati

Joe Keery , l'attore 29enne meglio conosciuto per aver interpretato Steve in Stranger Things , si è unito al crescente numero di umani con problemi di igiene a Hollywood. Joe dice a GQ che il segreto del suo " scontro segreto di Ferris Bueller con George Michael dietro un salone Vidal Sassoon nel 1986 dopo la nona e ultima ripresa per la scena di 'Danke Schön'" è che non lo lava mai e lo tocca a malapena .

tramite GQ:

Non si lava i capelli. Raramente lo tocca, tranne durante i momenti di contemplazione, quando le sue dita pettinano i fili anteriori caduti in un rigonfiamento verso l'alto che mantiene un livello di consistenza da anime. Non "ottene" tagli di capelli nel modo in cui la maggior parte delle persone ottiene tagli di capelli, chiedendo e poi pagando per loro. Gli capita semplicemente di tagliare i capelli, come accade a un cane a passeggio per uno sfregamento della pancia.

La risorsa più preziosa di Joe Keery non è il popolarissimo programma Netflix per cui è famoso (Stranger Things) o il film Disney per il quale sta per diventare famoso (Free Guy), forse più famoso di quanto abbia fatto il ventinovenne mai stato. È la sua chioma che sfida la gravità.

Questo porta a chiedersi se l'hairstylist sul set si spruzza semplicemente la testa con una bottiglia di shampoo secco e spera per il meglio, o se gli fanno una ninna nanna per dormire sulla sedia con estratti scelti con cura da Rapunzel e lavare di nascosto l'intero pasticcio mentre sogna di sfidare coraggiosamente a duello le bottiglie di shampoo. GQ continua:

Un meme virale ha teorizzato che il suo motivo a riccioli, il risultato di due ciuffi ribelle ai lati della fronte, si dispiegasse in una perfetta spirale di Fibonacci, e forse è per questo che il pubblico è andato assolutamente fuori di testa alla fine del 2019, quando Keery si è presentato a una cena di Chanel ed è stato fotografato in una ciotola mozza tagliata, la sua geometria sacra violata.

"Non è andata bene", dice ora. (La gente minacciava di uccidere l'hairstylist.) “Ho visto alcune foto divertenti e a quanto pare sembravo un fottuto idiota. Ma è ok. Penso che sia un bene per tutti sembrare idioti prima o poi".

Naturalmente, è stato contattato da un marchio di prodotti per capelli per sostenere i loro prodotti, ma Joe non è venduto!

"Hanno promesso un "mazzetto di soldi", ma Keery ha detto di no grazie. "Penso che sarebbe così zoppo per la maggior parte delle persone", dice. “Sarebbe una mossa da tutto esaurito. Non credi?"

Almeno Joe non ha preteso di essere un avido utente dei loro prodotti e di fare di tutto per una spudorata campagna di shill per mettere in banca qualche moneta in più, come molti altri che conosciamo , quindi c'è quello. Ma da qualche parte in una tomba curata in modo impeccabile, il dottor Bronner sta girando come un pollo arrosto.

Ecco il servizio fotografico GQ di Joe che mostra un sacco di moda elegante, ma chi può vederne una volta che sono accecati dalla cheratina dai capelli sporchi ma favolosi di Joe?

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da GQ (@gq)

Foto : Wenn.com