Joe Biden e Boris Johnson hanno parlato al telefono, non ci sono programmi per una visita

Boris Johnson rivolgendosi alla nazione

Subito dopo l'inaugurazione del presidente Biden, abbiamo appreso che la regina Elisabetta II aveva inviato a Biden una lettera privata congratulandosi con lui e dicendo parole sulla "relazione speciale" britannico-americana. Ho pensato che questo fosse losco per una serie di ragioni, una delle quali è che mi è sembrato del tutto troppo "politico" per una regina che usa i suoi cortigiani e scagnozzi per svergognare la duchessa del Sussex semplicemente incoraggiando le persone a votare e rifiutare l'odio. È stato anche sorprendente perché … non si è parlato molto del primo ministro Boris Johnson che ha fatto uno sforzo speciale per impegnarsi a lavorare con il presidente Biden. BoJo e Biden hanno parlato dopo le elezioni, e Johnson ha rilasciato una dichiarazione in difesa di un trasferimento pacifico del potere in America, come hanno fatto molti leader europei colpiti dall'orrore dopo l'incitamento di Donald Trump all'insurrezione del 6 gennaio. Sembrava che BoJo stesse finalmente rompendo con Trump in modi significativi.

Detto questo, il rapporto tra Biden e Johnson è stato storicamente difficile. Boris era razzista verso e riguardo a Barack Obama. Biden era anti-Brexit, Boris è pro. Biden si riferiva a Boris come al "clone fisico ed emotivo" di Donald Trump nel 2019. Il giorno dell'inaugurazione, il Guardian ha riferito che c'erano alcune preoccupazioni nel campo di Boris Johnson che Biden fosse troppo "svegliato", perché i britannici odiano la veglia, a quanto pare. . Quindi … questo è probabilmente il motivo per cui il governo Johnson ha chiesto alla regina di costruire ponti con l'amministrazione Biden. Ora stiamo venendo a sapere che il presidente Biden ha fatto una chiamata alla Casa Bianca a Johnson.

Questa non è stata la prima chiamata di Biden al leader di un altro paese dall'inaugurazione. La prima telefonata di Biden è stata a Justin Trudeau, che sono sicuro è stato un sollievo per Trudeau e tutti i canadesi. L'America è ancora il "laboratorio di metanfetamina nel seminterrato" del Canada, ma almeno abbiamo il nonno Joe che cerca di chiudere il laboratorio di metanfetamina. Per quanto riguarda l'appello di Johnson e Biden, ovviamente Biden crede nel rafforzare le alleanze della NATO, che sono a brandelli dopo il costante smantellamento di Trump della storica alleanza (su richiesta della Russia). E ora la conversazione si è spostata su quando la regina ospiterà Irish Joe:

Mentre la tumultuosa presidenza di Donald Trump entra nella storia, Buckingham Palace ha confermato questa settimana che la regina aveva chiamato Joe Biden per offrirgli le sue congratulazioni prima dell'inaugurazione di Biden. I suoi contenuti esatti, come sempre con le conversazioni private di HM, sono un mistero e rimarranno tali. L'attenzione ora si sposterà su quando i Bidens faranno una visita di stato in Gran Bretagna. Ed è soprattutto un caso di quando, non se. Il regno della regina ha visto 13 presidenti americani e li ha incontrati tutti tranne Lyndon B. Johnson.

Tuttavia, con il mondo che sta ancora combattendo la pandemia di coronavirus e la regina che non vede quasi nessuno al di fuori di una piccola bolla da quasi un anno, sembra estremamente improbabile che quest'anno venga organizzata una visita di stato.

Segnali positivi che le relazioni tra il Regno Unito e gli Stati Uniti potrebbero prosperare nella nuova era sono da ricercare nel fatto che sabato il primo ministro britannico Boris Johnson ha ricevuto la prima telefonata internazionale di Joe Biden a un altro capo di stato al di fuori delle Americhe. sera. Downing Street ha detto che Johnson si è congratulato con Biden per la sua inaugurazione e che i due leader non vedevano l'ora di "approfondire la stretta alleanza" tra le loro nazioni.

Si dice che la chiamata sia stata una fonte di sollievo a Downing Street: la cheerleading di Johnson sulla Brexit è andata male con il campo di Biden, Johnson ha definito Obama "parzialmente keniota" nel 2016 e Biden una volta ha descritto Johnson come un "clone fisico ed emotivo" di Briscola.

[Da The Daily Beast]

Immagino che la nuova interpretazione del palazzo sia che alla Regina non piacesse accogliere più volte la famiglia Trump nel Regno Unito, ma all'epoca la Regina sembrava abbastanza contenta. Così ha fatto BoJo. Ad ogni modo, penso che il presidente Biden voglia davvero rafforzare le alleanze della NATO e ricostruire le nostre relazioni con gli alleati europei. Ma scommetto che non sopporta Boris e dubito che Biden se ne frega del fasto della regina.

Osservazioni del presidente Joe Biden sulla crisi economica

ROYAL ROTA Sua Maestà la Regina e Presidente degli Stati Uniti d'America al banchetto di Stato, Buckingham Palace, London, England, Regno Unito

Foto per gentile concessione di Backgrid, Avalon Red.

Boris Johnson rivolgendosi alla nazione
Biden prende il giuramento come il 46 ° presidente degli Stati Uniti
Osservazioni del presidente Joe Biden sulla crisi economica
Osservazioni del presidente Joe Biden sulla crisi economica
Boris Johnson diventa PM
Il presidente degli Stati Uniti e la signora Trump incontrano Sua Maestà la regina
Visita di stato del presidente Trump nel Regno Unito - Primo giorno
ROYAL ROTA Sua Maestà la Regina e Presidente degli Stati Uniti d'America al banchetto di Stato, Buckingham Palace, London, England, Regno Unito
Commemorazione del D-Day britannico a Portsmouth