Jim Carrey “era disgustato” da Will Smith che riceveva una standing ovation agli Oscar

A questo punto della storia di Will Smith e Chris Rock, sto implorando i bianchi di non avere un'opinione. O meglio ancora, tutti voi potete avere un'opinione ma non dovete condividerla ripetutamente con la classe mentre parlate con persone di colore. Va bene se ti siedi alcune conversazioni. Il mondo non finirà. È ancora meglio se ti siedi e ascolti e consenti alla tua prospettiva di adattarsi in base a ciò che senti. Se questo non è il tuo stile e senti davvero che c'è bisogno di dire qualcosa, impara alcuni riempitivi facili e non impegnativi come "wow, è pazzesco" e "amico, non posso credere che sia successo" e " Vado pregare su di essa”. Judd Apatow è una di quelle persone che ha bisogno di interrompere alcune conversazioni . Jim Carrey è un altro. Carrey sta attualmente promuovendo Sonic the Hedgehog 2 e ha deciso di puntare su Will Smith… ricevendo una standing ovation per aver vinto un Oscar.

Jim Carrey sta criticando Hollywood per aver fatto una standing ovation a Will Smith quando è stato annunciato agli Oscar che ha vinto il premio come miglior attore per "Re Riccardo". La vittoria dell'Oscar di Smith è avvenuta diversi minuti dopo aver schiaffeggiato Chris Rock mentre il comico stava presentando la categoria dei documentari. Rock ha scherzato sulla testa calva di Jada Pinkett Smith, che si è rasata l'anno scorso dopo aver rivelato di soffrire di alopecia.

"Ero disgustato", ha detto Carrey a Gayle King della CBS (tramite HuffPost). “Sono rimasto disgustato dalla standing ovation. Hollywood è semplicemente senza spina dorsale in massa e sembrava davvero che questa fosse un'indicazione davvero chiara del fatto che non siamo più un club alla moda".

Carrey ha detto che Smith "avrebbe dovuto essere" scortato fuori dalla cerimonia degli Oscar dopo aver schiaffeggiato Rock. King ha notato che Chris Rock ha rifiutato di presentare un rapporto alla polizia sull'incidente, ma Carrey ha affermato che era solo perché il comico "non voleva la seccatura".

"Avrei annunciato stamattina che avrei citato in giudizio Will per $ 200 milioni perché quel video sarà lì per sempre, sarà onnipresente", ha detto Carrey. “Quell'insulto durerà a lungo. Se vuoi urlare dal pubblico e mostrare disapprovazione o dire qualcosa su Twitter [va bene]. Ma non hai il diritto di salire sul palco e dare uno schiaffo in faccia a qualcuno perché ha detto delle parole… [Lo schiaffo] è venuto fuori dal nulla perché Will ha qualcosa dentro di lui che è frustrato. Gli auguro il meglio. Non ho niente contro Will Smith. Ha fatto grandi cose, ma non è stato un buon momento. Ha gettato un'ombra sul momento splendente di tutti la scorsa notte… È stato un momento egoistico".

[Dalla varietà]

Ecco la mia opinione, da donna indiana-americana, su Jim Carey: amico, è pazzesco. Non posso credere che sia successo. Sono sicuro che pregherò per questo.

Onestamente, sono rimasto un po' sorpreso dal fatto che anche i colleghi di Will gli abbiano fatto una standing ovation quando ha vinto, ma l'ho preso come un segno che, qualunque cosa accada, Will ha ancora degli amici in quella stanza. Non importa cosa, alla gente piace ancora e questo è stato in gran parte il motivo per cui ha vinto l'Oscar in primo luogo, perché è incredibilmente popolare a Hollywood, perché ha un corpus di lavori che è degno di un Oscar e ha dato una performance specificamente degna di un Oscar . Anche nel suo discorso all'Oscar – che è stato uno dei momenti emotivamente più crudi che abbia mai visto in televisione – era triste, imbarazzato e si è scusato. Non è che se è andato lassù sono stati minacciati di prendere a schiaffi tutti gli altri che hanno parlato di merda.

Foto per gentile concessione di Avalon Red, Backgrid.