Jennifer Aniston ha finalmente lanciato la sua linea di prodotti per la cura dei capelli “LolaVie”

capelli aniston lolavie

Jennifer Aniston è nota per molte cose: essere Rachel di Friends , mangiare insalate di pollo, fingere un matrimonio con un uomo che indossa jeans attillati e, naturalmente, i suoi capelli. I suoi capelli sono stati un argomento di conversazione per tre fottuti decenni. Probabilmente ha rifiutato milioni di dollari in sponsorizzazioni di prodotti per la cura dei capelli nel corso degli anni. Ad un certo punto, quasi un decennio fa, ha investito in una linea di prodotti per capelli creata dal MIT , anche se non sono sicuro di cosa ne sia mai stato. Quindi sta prendendo un mulligan, eppure c'è un elemento di ritorno al passato. Sta lanciando una nuova linea di prodotti per capelli che si chiama LolaVie. Gli osservatori di lunga data di Aniston potrebbero ricordare che ha anche chiamato la sua prima fragranza LolaVie, solo che alla fine ha dovuto rinominarla a causa di un problema di marchio. Ora lavora con Elizabeth Arden su una linea di fragranze, anche se non ho idea di cosa stia succedendo. La gente vuole odorare come Aniston? No, vogliamo i suoi segreti sui capelli. Quindi finalmente ci regala prodotti per capelli. Alcuni punti salienti di questa lunga intervista a People Magazine, interamente dedicata ai CAPELLI.

Il suo primo prodotto LolaVie è un Glossing Detangler: “Ci lavoro da molto tempo. Ho avuto il bug [di andare] dietro le quinte e capire lo sviluppo dei prodotti per capelli anni fa. " Per intraprendere questo viaggio, Aniston ha chiesto l'aiuto di Amy Sachs e Joel Ronkin, che hanno sviluppato alcune delle sue fragranze. Ora sono i suoi co-fondatori di LolaVie. "Quando sono passati a creare la propria attività, è stato come un matrimonio fatto in paradiso", dice dei suoi ora co-fondatori.

Perché "LolaVie": "Quando sono [arrivato] e ho comprato la mia prima auto, un'auto usata, qualcuno mi ha detto: 'Come l'hai chiamata?' E li ho guardati e ho detto, 'È qualcosa che fai?' Ed erano come, 'Uh, sì!' Così ho chiamato la mia macchina Lola sul posto. Forse è perché amo quella canzone [Whatever Lola Wants di Sarah Vaughan]. Poi ogni volta che venivo, mi dicevano "Lola è qui". Quindi è diventato un nome con cui mi chiamavo ogni volta che mi presentavo [da qualche parte]".

Il prodotto: è una formula vegana e cruelty-free ricca di ingredienti di origine naturale (la chiave tra questi è la riparazione dei semi di chia) e creata senza glutine, parabeni, conservanti, ftalati, siliconi e solfati.

Avere i capelli mossi: è il prodotto perfetto per la star, che descrive la sua testa piena di onde come avente “300 personalità…non c'è una ciocca che fa la stessa cosa. Ed è sempre stata una sfida per me, sin da quando ero bambino. Beh, in realtà, mi sento come [questa è] punizione, perché avevo questa incredibile capigliatura che era lunga e dritta e mi arrivava alla vita. E ho sempre voluto tagliarlo, ma mia madre non me lo ha mai permesso. Ha detto: 'Quando hai 13 anni, puoi fare quello che vuoi.' E questo è stato l'errore più grande che abbia mai fatto perché ho tagliato tutto. Penso che potrei aver colpito la Dorothy Hamill!”

Dopodiché, i suoi capelli sono cambiati: “È sempre stato un problema farli crescere e mantenerli sani. Quindi, è stata sicuramente la mia spina, ed è per questo che tutto questo mi sembra molto organico per affrontare un prodotto per i capelli a testa alta e dire, 'Facciamo qualcosa di grande.'”

Adora gli scoppi: “Adoro uno scoppio buono. Le acconciature non sono mai state il mio genere. Voglio solo sentirmi bene con la mia pelle alla fine della giornata, non importa cosa indosso”.

[Dalle persone]

Questa intervista mi ha ricordato qualcosa a cui non pensavo da anni, ovvero che qualcosa di simile è successo ai miei capelli più o meno della stessa età. Avevo i capelli nerissimi e lisci e li portavo LUNGO quando ero bambino. Poi, intorno ai 12/13 anni, mi sono fatta un bel taglio di capelli e all'improvviso i miei capelli sono cambiati davvero. È diventato più leggero, la trama era diversa e non era più dritta. Non credo che fosse per il taglio di capelli, ma dev'essere qualcosa che capita a molte ragazze di quell'età. Solo un drammatico cambiamento di capelli. Comunque, l'insistenza di Jennifer nel nominare merda "LolaVie" è piuttosto divertente per me. A parte questo, sembra un buon prodotto e sono felice che finalmente stia facendo qualcosa per l'interesse decennale per i suoi capelli.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da LolaVie (@lolavie)

Foto per gentile concessione di Instagram .