Janet Hubert, la prima zia Viv, spiega perché ha lasciato Fresh Prince

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Will Smith (@willsmith)

Il cast originale di The Fresh Prince si è riunito per uno speciale su HBO Max questa settimana. Celebrano il trentesimo anniversario dello spettacolo. Will Smith ha persino riportato in vita la zia Viv originale interpretata da Janet Hubert.

Janet e Will hanno avuto un "litigio" durante il suo mandato al Fresh Prince. Janet è stata infine sostituita nella terza stagione con Daphne Maxwell Reid. Daphne ha interpretato il ruolo di zia Viv dal 1993 fino alla fine dello spettacolo nel 1996. Daphne, che ha sostituito Janet, ha creato un incontro pubblico di 27 anni tra Will e Janet . Janet aveva appena avuto un bambino quando si è trovata abbandonata dallo spettacolo e successivamente da Hollywood perché era stata etichettata come "difficile" da Will Smith. Will ha riportato Janet per la riunione per seppellire l'ascia di guerra e ha parlato di quello che è successo che l'ha portata all'uscita dallo spettacolo. Di seguito sono riportati alcuni estratti dallo spettacolo di reunion tramite Too Fab:

Prima che la conversazione iniziasse, sia Smith che Hubert hanno riconosciuto in confessionali separati i problemi che avevano sul set nel corso della giornata.

“Durante quella terza stagione, quando sono rimasta incinta, c'erano molte cose nella mia vita e anche nella vita di Will. C'era qualche attrito perché ero incinta. La vita domestica non era affatto buona ”, ha spiegato Hubert. “Non ridevo più, non sorridevo, scherzavo perché stavano succedendo cose di cui nessuno sapeva. Il cast non aveva idea di cosa stesse succedendo. "

Smith ha ammesso di "non essere sensibile" alla sua situazione. "Non ero perspicace e ora che ho tre figli ho imparato alcune cose che all'epoca non sapevo e avrei fatto le cose in modo molto diverso", ha detto alla telecamera. "Posso capire perché ho reso il set molto difficile per Janet."

Ha continuato spiegando che le era stato offerto un "pessimo affare", in cui avrebbe lavorato solo per due mesi e due settimane e non poteva lavorare da nessun'altra parte. “Ciò significava che il mio stipendio era stato tagliato, avevo un nuovo bambino e un marito che era senza lavoro. Ho detto di no ", ha detto. “Non ho accettato la loro offerta. Non sono mai stato licenziato. L'idea sbagliata veniva sempre messa in luce. Ero intrappolato, cosa potevo fare. "

“Quando ho lasciato lo spettacolo, avevo questo nuovo bambino e nessuno. La famiglia mi ha rinnegato, Hollywood mi ha rinnegato, la mia famiglia ha detto che hai rovinato il nostro nome e che non ero poco professionale sul set ”, ha detto a Smith. “Ho smesso di parlare con tutti perché non sapevo di chi fidarmi, ero stato bandito. Hanno detto che sei stato tu a bandirmi. Perché eri Will, eri un bambino. Era difficile."

“Non ti rendevi conto che stavo passando molte cose a casa. Non lo sapevi ", ha detto, prima di affermare di essere coinvolta in un" matrimonio molto violento ".

[From Too Fab]

Sono così felice che Janet e il resto del cast si siano riuniti. È stato fantastico vedere Janet abbracciare anche Daphne perché ricordo che c'era molta rabbia da parte di Janet verso tutti ed è giusto che sia così. È positivo che Will sia abbastanza maturo ora da essere aperto e onesto sul suo ruolo nell'inserire Janet nella lista nera di Hollywood. Per me Janet sarà sempre LA zia Viv.

Ricordo anche all'epoca che molti fan dello spettacolo, me compreso, sentivano che Daphne che sostituiva Janet era intrisa di colorismo. Janet ha dichiarato nella conversazione che etichettandola, una donna nera dalla pelle scura, "difficile" Will ha effettivamente posto fine alla sua carriera. Quella parte della conversazione è stata triste per me. Il fatto che la sua famiglia l'abbia rinnegata e che sia stata abusata nel suo matrimonio rende la situazione ancora peggiore. A quel tempo, Will era giovane, recentemente ricco e potente e sono sicuro che gli è andato alla testa. Sono anche sicuro che non si sia reso conto dell'estremo impatto delle sue parole.

Nonostante il dolore, sono contento che tutti siano stati in grado di riunirsi, truccarsi e perdonare. È stato importante anche per Janet scusarsi per i diversi decenni in cui ha trascinato pubblicamente Will Smith ogni volta che aveva la possibilità. Si spera che, con la storia vera, Janet possa tornare a fare un po 'di lavoro a Hollywood se è quello che desidera. Nel frattempo, spero che non solo Will, ma anche altri uomini di colore, in particolare a Hollywood, imparino una lezione preziosa da quella conversazione.

In una nota a margine, adoro questo simpatico promo che hanno fatto Will, Daphne e Janet.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Will Smith (@willsmith)

La scena in cui Janet si è solidificata nei nostri cuori come Viv:

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Will Smith (@willsmith)