James McAvoy conferma di aver sposato tranquillamente Lisa Liberati, la sua ragazza da sei anni

La cronologia della relazione di James McAvoy con Lisa Liberati era sempre un po' confusa. James e Anne-Marie Duff si sono sposati nel 2006 e hanno annunciato la loro separazione nella primavera del 2019. Eppure… secondo quanto riferito, stava vedendo Lisa Liberati già nel 2016 , quando si sono incontrati mentre stavano lavorando a Split a Filadelfia. È possibile che James e Anne-Marie siano stati separati in silenzio per anni prima di annunciare qualcosa, ma sembrava che ci fosse sicuramente una sovrapposizione tra il suo matrimonio e il suo corteggiamento con Lisa. Nel 2019 circolavano voci su un matrimonio tranquillo e segreto tra James e Lisa. Nessuno dei due ha confermato nulla… fino ad ora. James ha detto al Guardian che è sposato ed è una specie di Filadelfia onorario.

James McAvoy ha rivelato di aver sposato segretamente la compagna americana Lisa Liberati. Si diceva che l'attore scozzese, 42 anni, avesse sposato l'assistente personale, 42 anni, nel 2019 solo un anno dopo l'incontro, ma si è rifiutato di affrontare la speculazione. Tuttavia, la star dell'Espiazione ha confermato tranquillamente la notizia questa settimana, sebbene si sia rifiutata di fornire ulteriori dettagli.

James stava riflettendo sulla sua identità con il quotidiano Guardian e la pubblicazione annotava di lui e Lisa: "Hanno iniziato una relazione un paio d'anni dopo e, conferma, si sono sposati di recente".

Poiché Lisa viene da Filadelfia, a James è stato chiesto se ora fosse un Filadelfia onorario e ha detto al giornale: "Sì, è come una seconda casa per me".

[Dal Daily Mail]

Philadelphia può ora rivendicare James McAvoy come figlio adottivo. Gritty sarà così orgoglioso. Per quanto riguarda il matrimonio… James è un ragazzo riservato e il semplice "non parlarne" ha aiutato così tanto la sua immagine. Di solito non si impegna con domande sulle sue relazioni in generale. Immagino di essere felice per lui. Sarei più felice se fosse sposato con me, ma certo. Congratulazioni a loro, congratulazioni a Philadelphia e congratulazioni a Gritty.

Incorpora da Getty Images

Incorpora da Getty Images

Incorpora da Getty Images

Foto per gentile concessione di Avalon Red, Getty e Backgrid.