James Franco ha raggiunto un accordo transattivo da 2,2 milioni di dollari nella sua class action per cattiva condotta sessuale

Che bella settimana per presunti predatori sessuali! Che dire, è quasi sempre una settimana fantastica per loro, ma Bill Cosby che ha ribaltato la sua convinzione sembra una vittoria particolarmente grande. Anche un altro presunto predatore, James Franco , ha visto un esito positivo questa settimana per quanto riguarda la class action intentata contro di lui da ex studenti della sua scuola di recitazione Studio 4 . NBC News riferisce che James ha accettato un pagamento di $ 2,2 milioni. Che sollievo deve essere per lui! Scommetto che non c'è nessuna sensazione al mondo così bella come la sensazione che si prova quando si incassa una vecchia IRA di cui ti eri dimenticato e puff! – tutti i tuoi problemi legali se ne vanno. James probabilmente dormirà come un fottuto bambino stanotte.

Tu, non tanto . Come ricorderete, due dei suoi accusatori, Sarah Tither-Kaplan e Toni Gaal , hanno affermato che loro, e altri, " sono stati costretti a filmare atti sessuali palesi da Franco e dai suoi partner " quando sono stati iscritti allo Studio 4, che gestiva dal 2014 al 2017. NBC News riporta:

Ha accusato gli intervistati di cercare di "sessualizzare il loro potere e la loro fama offrendo agli aspiranti attori l'opportunità di lavorare nel cinema e in televisione in cambio di nudità esplicite, sesso e, come ha detto Franco, "spingendo i confini" allo Studio 4.

La loro causa aveva descritto la sua scuola di recitazione come "fraudolenta". Franco ha chiuso lo Studio 4 nel 2017.

In un documento datato 24 giugno, ma reso pubblico mercoledì, i team legali dei querelanti hanno proposto i termini dell'accordo da 2,2 milioni di dollari a un giudice di Los Angeles, che deve ancora approvare l'accordo.

L'accordo proposto include un linguaggio che rilascerebbe le affermazioni di tutte le parti, mentre Franco e gli altri imputati continuano a negare le accuse.

L'AP aggiunge che “ la causa nomina come imputati anche la società di produzione di Franco Rabbit Bandini ei suoi soci, tra cui Vince Jolivette e Jay Davis . Quindi James probabilmente è a malapena fuori di tasca per la sua quota personale dei $ 2,2 milioni. Probabilmente potrebbe coprire quei costi incaricando Seth Rogen di vendere un paio di vasi per lui. Quando la causa è stata intentata per la prima volta, James (tramite il suo avvocato) ha promesso che avrebbe " richieduto un risarcimento ai querelanti e ai loro avvocati per aver presentato questa scurrile causa per la ricerca di pubblicità. Ma da allora ha leggermente ammorbidito la sua posizione su questo. Non perché fosse, in effetti, molto, molto colpevole, ma perché è un bravo ragazzo che lo capisce.

Sebbene i Convenuti continuino a negare le accuse nella denuncia, riconoscono che i Querelanti hanno sollevato questioni importanti; e tutte le parti credono fermamente che ora sia un momento critico per concentrarsi sull'affrontare il maltrattamento delle donne a Hollywood", ha affermato una dichiarazione congiunta rilasciata mercoledì a nome degli ex studenti e di Franco.

"Tutti concordano sulla necessità di assicurarsi che nessuno nell'industria dell'intrattenimento, indipendentemente da sesso, razza, religione, disabilità, etnia, background, genere o orientamento sessuale, subisca discriminazioni, molestie o pregiudizi di alcun tipo".

Poco meno di $ 1 milione del pagamento va ai querelanti nominati e poco più di $ 1 milione va a un "fondo comune" per risolvere ulteriori reclami che potrebbero essere perseguiti da altri membri dell'azione collettiva.

Guarda quello, magnanimo e generoso per l'avvio? James renderà sicuramente questo mondo un posto migliore attraverso la sua ARTE in men che non si dica. Ma andando avanti, signore, per favore tenete le vostre tette per voi! La carriera e il portafoglio di James possono probabilmente resistere solo a 5 o 6 ulteriori cause legali per cattiva condotta sessuale prima che inizino davvero a prendere un colpo.

Pic: Wenn.com