James Corden dice che cambierà “Spill Your Guts” dopo che è stato chiamato per razzismo

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da James Corden (@j_corden)


James Corden è una delle mie importazioni britanniche preferite. È premuroso e piuttosto divertente e adoro assolutamente il fatto che l'uomo possa cantare! So che ha la reputazione di essere difficile, ma lo spettacolo di James è riuscito a evitare grandi polemiche per la maggior parte fino ad ora. Una petizione contro il segmento "Spill Your Guts" di James su The Late Late Show ha ricevuto 45.000 firme su Change.org per aver suscitato sentimenti anti-asiatici. "Spill Your Guts" è un segmento in cui vengono poste domande estremamente personali. Possono rispondere alla domanda o mangiare un cibo che James spesso etichetta come disgustoso. Questi cibi sono spesso cucina asiatica indigena. A James è stato chiesto su Howard Stern del contraccolpo contro quel segmento. Ha detto che voleva creare uno spettacolo che portasse gioia alle persone e non le turbasse. Così ha deciso di cambiare segmento. Di seguito sono riportati alcuni altri punti salienti tramite People:

Durante una recente apparizione su Howard 101, l'attore e comico ha detto al conduttore Howard Stern di essere a conoscenza di una petizione che sollecitava il suo spettacolo a modificare il segmento, che vede le celebrità scegliere di rispondere alle domande o mangiare cibi unici da tutto il mondo che molti americani potrebbe sembrare intimidatorio – e aveva preso provvedimenti per farlo.

"Abbiamo sentito quella storia e la prossima volta che lo faremo, non coinvolgeremo o useremo assolutamente nessuno di questi alimenti", ha detto Corden, 42 anni.

Ha aggiunto l'ospite a tarda notte, “Il nostro spettacolo è uno spettacolo sulla gioia, la luce e l'amore, non vogliamo fare uno spettacolo per turbare nessuno. Allo stesso modo in cui quando l'abbiamo suonata con Anna Wintour, le abbiamo dato una pizza ricoperta di cheeseburger".

La recente petizione – che ha raccolto oltre 45.000 firme su Change.org – ha descritto il segmento come regolarmente comprensivo di cibi “di diverse culture asiatiche” come “balut, uova centenarie e zampe di gallina, e che sono spesso mangiati regolarmente dagli asiatici .”

"Durante questi segmenti, ha apertamente chiamato questi cibi 'veramente disgustosi' e 'orribili'", continua la descrizione della petizione. "Sulla scia dei costanti crimini di odio asiatici che si verificano continuamente, non solo questo segmento è incredibilmente offensivo e insensibile dal punto di vista culturale, ma incoraggia anche il razzismo anti-asiatico".

"Così tanti asiatici americani sono costantemente vittime di bullismo e derisi per i loro cibi nativi, e questo segmento lo amplifica e lo incoraggia", ha aggiunto la petizione.

[Dalle persone]

È così folle perché ho visto questo segmento diverse volte e non mi è mai passato per la mente quanto sia incredibilmente insensibile e offensivo. È molto interessante quanto siamo insensibili al dolore degli altri, me compreso. Sono contento che James non sia andato sul circuito chitlin "Non sono un razzista" come altri host che conosciamo. Ha risposto alla richiesta di rimuovere gli alimenti dal segmento "The Spill Your Guts" e non si è messo sulla difensiva. Mi piacerebbe vedere più persone rispondere nel modo in cui ha fatto James invece di offendersi e presumere che la gente li chiamasse razzisti.

Sono contento che stia per aggiornare lo spettacolo. James ha risposto piuttosto bene alle critiche costruttive. Spero che si scuserà in modo più completo , come alcune persone chiedono, e doni denaro per una causa a beneficio della comunità asiatica.

Uno dei segmenti "Spill Your Guts":

Alcune risposte al segmento:

@kimssaira

molti di questi alimenti sono presenti nelle culture asiatiche da migliaia di anni. firma il link nella mia biografia per toglierlo dall'aria ##fyp ##aapi

suono originale – Kim Saira

Creative Arts Emmy 2019 - Arrivi del primo giorno

Julia Carey e James Corden arrivano al To...

Credito foto: Avalon.red e via Instagram