James Cameron si rammarica di essere un tale dittatore sul set e vorrebbe poter essere più simile a Ron Howard

Se cerchi su Google " James Cameron è uno stronzo " otterrai un elenco di storie più lunghe della durata dei suoi film, che sono le ricevute CVS dei film. E non sto parlando di James Cameron che odia in un film su un mitico uomo pesce che non è abbastanza realistico , o di come Wonder Womansia un'icona oggettivata che non dovremmo lodare. Sto parlando delle storie di come lavorare con James Cameron sia piacevole come correre per un miglio indossando nient'altro che un perizoma fatto di filo di pianoforte arrugginito. James ha la reputazione di essere la risposta di Hollywood a Kim Jon-un, e di recente ne ha parlato dicendo che si rammarica di essersi comportato in quel modo e che vorrebbe poter essere più simile a Ron Howard . Non siamo fottuti tutti?!

James è stato definito uno dei registi più esigenti e tirannici di Hollywood. Secondo quanto riferito, Ed Harris odiava così tanto i modi fisicamente tormentosi di James Cameron durante la realizzazione di The Abyss che si è rifiutato di fare un promo per questo. La quarta ex moglie di James, Linda Hamilton, ha detto che hanno litigato tutto il tempo durante le riprese di Terminator e alla fine gli ha urlato contro di trattarla come un dannato essere umano. Ebbene, il James Cameron di oggi se ne rammarica.

James ha fatto una di quelle Masterclass in cui un esperto fa esplodere le proprie conoscenze. Mentre aspetto che Angelyne faccia una masterclass su Come essere l'essere più meraviglioso che sia mai esistito, James Cameron ne ha fatta una sul cinema. /Film ha fatto una recensione della Masterclass di James e ha menzionato come avrebbe voluto essere " meno autocratico " con il cast e la troupe dei suoi film e non tanto un "dittatore di latta ". E sì, ho dovuto cercare " autocratico " poiché pensavo fosse una cosa sessuale che coinvolgesse le auto.

A merito di Cameron, non cerca di difendere nessuna delle sue buffonate passate e nemmeno di minimizzarle. A dire il vero, non trascorre enormi quantità di tempo a soffermarsi su di loro. Ma dice che se potesse tornare indietro e fare una cosa diversa nella sua carriera, sarebbe migliorare la natura dei rapporti di lavoro che ha avuto con i membri del cast e della troupe. "Avrei potuto ascoltare di più", dice. “Avrei potuto essere meno autocratico. Non avrei potuto rendere il film più importante dell'interazione umana della troupe". Si definisce persino un "dittatore di tinpot". (Devo anche notare che Cameron aggiunge che non si considera crudele , ma solo esigente.)

Se Ron Howard dovesse mai fare una masterclass su How To Be A Throbbing Hemmerhoid Tyrant Of A Movie Director, James Cameron sarebbe il primo a iscriversi perché vorrebbe che il suo stile di regia fosse un po' più simile a quello di Opie:

Cameron continua parlando di come il regista ideale, in termini di comportamento sul set, sia un bravo ragazzo certificato Ron Howard. C'è un momento divertente in cui Cameron afferma di aver visitato uno dei set di Howard una volta ed è rimasto "sbalordito" da quanto tempo Howard impiega a complimentarsi con le persone sul suo set. E mentre Cameron e Howard sono registi molto diversi, Cameron aggiunge: "Aspiro, anche oggi, a cercare di essere il Ron Howard che è in me".

Hmm, mi chiedo se James abbia provato a incanalare Ron Howard durante le riprese dei sequel di Avatar . Se lo ha fatto, probabilmente ha lanciato un "per favore ", dopo aver gridato durante una scena di scopate Na'vi, " Buon Dio, vuoi muovere i fianchi un po' di più! Fallo sembrare realistico! "

Pic: Wenn.com