Insegnante incinta chiede ai suoi studenti di 6 anni di darle consigli genitoriali e ottiene queste 16 risposte esilaranti

La vita è piena di sorprese, felici e meno felici. A volte abbiamo bisogno di qualche consiglio per gestire dette sorprese, di solito ricevendole da coloro che riteniamo veterani esperti nell'affrontare cose impreviste.

Altre volte, le opinioni più semplici che i bambini hanno sulla vita sono molto più divertenti dei molteplici adulti che ti dicono di non mangiare quella torta da solo. I bambini non si preoccupano del diabete o del grasso, si divertono con la torta e lo fanno con vigore. Potremmo imparare una o due cose lì…

Ma per tornare alla storia in questo momento, un'insegnante incinta ha chiesto ai suoi studenti cosa pensassero su cosa dovrebbe fare quando il bambino inizia a piangere. Le risposte semplicistiche, ma anche complesse, ci hanno messo a dura prova (non letteralmente, è un idioma) e abbiamo pensato di condividere la storia con te molto!

Assicurati di lasciare alcuni commenti e leggere fino alla fine per la parola d'ordine del giorno. Entriamo!

Maggiori informazioni: TikTok

L'insegnante ha chiesto ai suoi studenti un consiglio su come calmare il suo bambino che piangeva e le risposte sono state davvero speciali

Crediti immagine: mrs.b.tv

Ormai è abbastanza chiaro che i bambini non hanno filtri; dicono tutto e tutto ciò che hanno in mente, indipendentemente dal potenziale danno che potrebbe essere inflitto. Ma a prescindere, di solito è piuttosto esilarante ciò a cui pensano, che va dall'essere incredibilmente pratico a qualcosa che potrebbe avere senso solo per il bambino stesso.

Nancy Bullard è un'insegnante di scienze alla Huntingtowne Farms Elementary School di Charlotte, nella Carolina del Nord. Non solo ha insegnato alla sua classe di bambini di 6 anni, ma anche ad altri adulti su TikTok e Instagram , accumulando ben 3 milioni di follower nel primo. In uno dei video, i suoi studenti hanno risposto alla domanda su come confortare un bambino che piange ed è stata una commedia d'oro.

"Fai una macedonia" diceva uno, essendo il cibo una risposta comune. Non posso biasimarli: il cibo ci rende felici anche quando stiamo piangendo

Crediti immagine: mrs.b.tv

Alcuni dei bambini hanno scritto battute come "Fai una macedonia!" e "Dagli zucchero filato!" Non sorprende che il cibo fosse una risposta comune. Non molto altro ti dà quel conforto rilassante e pienezza come un pasto delizioso. Puoi anche usare una fetta di pizza come fazzoletto!

I bambini sanno di cosa stanno parlando, però, non sono sicuri se la farina d'avena sia una scelta. Non possiamo discutere con gusto, ora possiamo?

Crediti immagine: mrs.b.tv

Crediti immagine: mrs.b.tv

Un altro era un po' più sognante ad occhi aperti, dicendo che avrebbe dovuto mostrare il cielo al bambino per calmarlo

Crediti immagine: mrs.b.tv

Uno offrì un sereno: "Mostragli il cielo!" Non sarebbe grandioso se mostrare a un bambino che piange il cielo risolvesse ogni singolo problema? Voglio dire, guardiamo al cielo per avere risposte ogni giorno, perché ci aiuta a prendere decisioni importanti come prendere un ombrello, un cappello o degli occhiali da sole.

Altre volte, guardiamo alla luna per aiutare a spiegare i nostri sbalzi d'umore, maledicendo il cerchio completo del formaggio del cielo per i nostri sfoghi. Quindi non posso incolpare il bambino per averlo suggerito: c'è molto che il cielo può offrire in un dato giorno.

Altri non provavano molta simpatia per il bambino, dicendo "Lascialo piangere"

Crediti immagine: mrs.b.tv

Alcuni altri non erano così comprensivi con il bambino, dicendo "Lascialo piangere!" Vorrei che ci fosse stato detto che da adulti, come molti di noi potrebbero fare con un pianto salutare per aiutarci a superare meglio la giornata.

Nancy ha un'analisi delle cinquecento e-mail che deve inviare nella prossima ora? Lasciala piangere! Bob sta piangendo perché un procione ha mangiato il suo pranzo? Lascialo piangere!

Piangere sembra piuttosto liberatorio, se me lo chiedi.

Il suggerimento autoesplicativo di "Lascia che guardi la TV" è stato fornito da uno studente

Crediti immagine: mrs.b.tv

E, forse, il più salutare: "Dagli un abbraccio"

Crediti immagine: mrs.b.tv

Questa non è stata l'unica volta che Nancy, l'insegnante, ha chiesto il loro consiglio. Devono avere una conversazione faccia a faccia a riguardo

Crediti immagine: mrs.b.tv

Non era la prima volta che Nancy condivideva i consigli genitoriali dei suoi studenti. In un altrovideo , le risposte andavano da "Play peek-a-boo!" a "Gettagli il formaggio in faccia!" Apparentemente quest'ultimo ha imparato il trucco su TikTok.

Sembrava che le risposte differissero in base al fatto che i bambini stessi avessero fratelli più piccoli, con consigli come "Scappa!", "Fai oscillare avanti e indietro" e, il mio preferito, "Voglio solo dirti che tu' non dormirò”. Alcuni ragazzi sono un po' in anticipo sui tempi…

Alcuni bambini hanno fornito risposte molto pratiche, quasi come se avessero visto i loro genitori calmare i loro fratellini

Crediti immagine: mrs.b.tv

Crediti immagine: mrs.b.tv

Altri erano un po' più selvaggi, uno suggerendo che "scappa" dal bambino che piange

Crediti immagine: mrs.b.tv

Nancy ha descritto i bambini come "esilaranti e imprevedibili" in un'intervista con Good Morning America (GMA) . Ha detto: “Questo è uno dei motivi per cui amo così tanto il mio lavoro. Non si sa mai cosa uscirà dalle loro bocche o cosa sta succedendo nelle loro teste".

La mente e la percezione del mondo da parte del bambino sono davvero qualcosa da vedere, specialmente quando merita di lanciare formaggio a un altro bambino. iconico.

La ciliegina sulla torta è stata quando un bambino ha suggerito di lanciare un pezzo di formaggio al neonato

Crediti immagine: mrs.b.tv

Essendo la grande insegnante di scienze che è, con oltre dieci anni di esperienza nel campo, ha pensato bene di condividere la gravidanza con le sue studentesse per non preoccuparle del suo congedo: “Ho promesso loro che sarei tornata prima della fine del l'anno e avrei mostrato loro le foto del mio bambino al mio ritorno.

Invece, l'ha trasformata in un'esperienza interattiva, chiedendo i loro consigli su come essere il miglior genitore e su come disegnare l'aspetto di suo figlio (che era un altro stupido, consiglio vivamente di guardarlo anche tu, ecco il link ).

Baby Sam è nato il 1° dicembre 2021, tuttavia, il viaggio qui è stato difficile sia per Nancy che per suo marito

Crediti immagine: mrs.b.tv

Nancy e suo marito hanno accolto il piccolo Sam il 1° dicembre 2021. Un altro Sagittario; stiamo vedendo uno schema qui, poiché di recente abbiamo scritto una storia su un bambino prematuro che desiderava così tanto nascere sotto questo segno zodiacale e poi essere rilasciato dalla terapia intensiva neonatale 460 giorni dopo – puoi leggere questa storia qui . Entrambe le storie descrivono le difficoltà della maternità in modi molto diversi.

È stato un viaggio difficile per lei e suo marito, durato tre anni e mezzo. Nancy ha condiviso l'esperienza con i suoi seguaci, trasformando una storia molto personale ed emotiva in un'opportunità di insegnamento, dicendo: "Il mio canale è dedicato all'educazione scientifica e c'è molta scienza coinvolta nella fecondazione in vitro".

A causa di problemi di fertilità, hanno dovuto sottoporsi alla fecondazione in vitro, la fecondazione in vitro, nella speranza di avere un bambino

Crediti immagine: mrs.b.tv

Per 20 secondi di scienza, la fecondazione in vitro o la fecondazione in vitro, come spiegato dal SSN , è un processo di prelievo di un ovulo dalle ovaie della donna e fecondazione con sperma in un laboratorio. L'ovulo fecondato, chiamato embrione, viene quindi restituito all'utero della donna per crescere e svilupparsi.

Può essere effettuato utilizzando i tuoi ovuli e lo sperma del tuo partner, oppure ovuli e sperma di donatori. Tuttavia, per quanto semplice possa sembrare, il tasso di successo è, nella migliore delle ipotesi, del trentadue percento, con un aumento dopo più sessioni di fecondazione in vitro a circa il cinquanta percento.

Il processo estenuante può essere impegnativo sia fisicamente che mentalmente, così come la procedura che costa diverse migliaia. Ci sono moltissime ragioni per il fallimento della fecondazione in vitro, poiché secondo The Fertility Academy , varia dalla qualità dell'embrione e dello sperma alle anomalie cromosomiche, dalle scelte di stile di vita ai problemi di impianto. Il più delle volte sono difficili da individuare e controllare, portando alla ripetizione del trattamento.

La fecondazione in vitro è un processo che consiste nel prelevare un uovo dalle ovaie della donna, fecondarlo con lo sperma in un laboratorio e quindi impiantarlo nell'utero della donna

Crediti immagine: mrs.b.tv

Nancy ha detto che "gli ultimi tre anni e mezzo sono stati pieni di centinaia di iniezioni, farmaci, analisi del sangue, appuntamenti, interventi chirurgici, ansia e crepacuore"

Crediti immagine: mrs.b.tv

Ma alla fine, il terzo ciclo di fecondazione in vitro ha avuto successo e ora incoraggia gli altri in una situazione simile a mantenere la fede

Crediti immagine: mrs.b.tv

L'esperienza di Nancy includeva due inseminazioni intrauterine (IUI) senza successo, un intervento chirurgico per l'endometriosi e altri due cicli di fecondazione in vitro senza successo prima del suo terzo trasferimento di fecondazione in vitro riuscito. "E proprio così, sono incinta di 9 mesi… 36 settimane per l'esattezza!" ha scritto sulla sua pagina Instagram .

Ha continuato a dire che “gli ultimi tre anni e mezzo sono stati pieni di centinaia di iniezioni, farmaci, analisi del sangue, appuntamenti, interventi chirurgici, ansia, crepacuore e test di gravidanza negativi mese dopo mese dopo mese. Ma ora, nelle parole di mio padre, "Sembra che stia succedendo davvero!" Nancy ha anche incoraggiato i futuri genitori che affrontano problemi di fertilità a rimanere fiduciosi e a non essere mai soli nella lotta.

Crediti immagine: mrs.b.tv

Sembra che Nancy si stia godendo la maternità e nel frattempo continui a fare video educativi. Auguriamo loro tutto il meglio!

Crediti immagine: mrs.b.tv

Sembra che la neomamma si stia godendo il tempo che sta trascorrendo con il piccolo Sam, ma non ha interrotto i contenuti educativi, mostrandoci la sua placenta e condividendo com'è la vita da neomamma, oltre a continuare gli amati esperimenti scientifici .

E, naturalmente, ci sono altri video con la classe, mentre Nancy ha condiviso il suo primo giorno di ritorno al lavoro, con gli studenti che hanno condiviso quanto gli è mancata, oltre a porre la tanto temuta domanda: da dove vengono i bambini?

Guarda il video completo qui

@mrs.b.tv Dalle bozze!   ♬ Monkeys Spinning Monkeys – Kevin MacLeod e Kevin The Monkey

Ci auguriamo che questa piccola storia gioiosa vi sia piaciuta. Forse hai qualche consiglio da condividere con noi che i tuoi figli ti hanno dato? Lascia tutto nei commenti, mi piacerebbe avere tue notizie. Inoltre, la parola d'ordine del giorno è "formaggio", quindi lascia un commento con la parola per mostrare il tuo sostegno. Grazie mille, buona giornata!

L' insegnante post incinta chiede ai suoi studenti di 6 anni di darle consigli genitoriali e ottiene queste 16 risposte esilaranti apparse per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)