India Oxenberg parla di essere stata reclutata nel culto sessuale NXIVM

Come molti di noi sanno, le vittime del culto NXIVM di Keith Raniere di abusi sessuali, fisici, emotivi e mentali sono state presentate con il minimo indispensabile di giustizia che l'universo avrebbe potuto mettere insieme, quando Keith è stato giudicato colpevole per tutti i motivi di corsa un culto sessuale. Allison Mack , alias Chloe di Smallville e seconda in comando di Keith, si era dichiarata colpevole delle accuse mosse contro di lei. Ora che le vittime non vivono più nella costante paura di essere punite da Keith o Allison per aver parlato degli abusi, possono parlare liberamente della loro esperienza. E molti di loro l'hanno fatto, in una nuova docuserie in quattro parti per STARZ chiamata Seduced: Inside The Nxivm Cult (da non confondere, ovviamente, con The Vow della HBO, che parla anche di NXIVM ) . Come India Oxnberg , una delle vittime più importanti del culto NXIVM. L'India ha parlato alla rivista People del suo periodo in NXIVM e, naturalmente, suona come un incubo completo.

Molte persone sapevano del coinvolgimento dell'India in NXIVM, poiché sua madre era Catherine Oxenberg , alias Amanda Carrington di Dynasty , che ha scritto un libro sul tentativo di liberare sua figlia dalle grinfie del lavaggio del cervello di Keith e Co. Catherine ha affermato che l'India era intrappolata profondo, e non ha potuto salvare sua figlia, poiché NXIVM è estremamente riservato e, beh, un culto. Catherine ha effettivamente presentato l'India a NXIVM, perché sembrava essere un gruppo di auto-aiuto, ma Catherine se ne andò quando le cose iniziarono a sembrare raccapriccianti e cult-y, ma l'India rimase. Fu allora che fu reclutata nel gruppo ultra-segreto DOS (per la frase latina Dominus Obsequious Sororium, tradotta approssimativamente in " Master Over Slave "). Dopo che Keith Raniere e Allison Mack sono stati finalmente arrestati per aver gestito un giro di abusi sessuali e schiavitù, l'India è scappata e si è riunita a sua madre.

India dice a People che la sua transizione da membro dell'NXIVM a vittima del DOS è stata facilitata, ovviamente, da Allison Mack, a cui tutti sappiamo è stato affidato il compito di reclutare donne per quel mostro di Keith. Tranne che per una strana svolta, in realtà era Allison il padrone dell'India.

“Allison ha detto che aveva un programma speciale che pensava potesse aiutarmi. Mi sono sentito scelto. Mi sono sentito speciale. "

A quel punto, l'India era profondamente radicata nel gruppo, avendo sopportato quattro anni di indottrinamento e lavaggio del cervello. Mack ha detto all'India che il gruppo segreto si chiamava DOS. E all'interno della sinistra "sorellanza", Mack sarebbe alla fine diventato il padrone dell'India, colui che richiedeva "la massima obbedienza".

Come la maggior parte delle sette che operano in base al principio del controllo e del comportamento dannoso, l'India afferma che Allison richiedeva garanzie collaterali, come segreti di famiglia e foto di nudo, che l'India afferma si sia trasformata nella richiesta di foto di nudo grafico. Una volta che Allison ebbe abbastanza materiale per ricattare completamente l'India, Allison la costrinse a cucinare e pulire mentre la affamava per soddisfare gli standard magri di Keith. L'India dice che era limitata a non più di 500 calorie al giorno. Essere malnutrita le ha fatto diventare sonnolenta e mentalmente noiosa, e dice che non era in grado di pensare in modo critico durante questo punto del suo abuso, che suona come l'obiettivo finale per i soggetti DOS.

Quello di cui non si rendeva conto era che veniva preparata per diventare un partner sessuale per Keith Raniere. "Uno dei miei primi comandi è stato di sedurre Keith", dice. “Allison ha detto che era per farmi sentire meno vulnerabile. E volevo crederle. " Se falliva nei suoi compiti, l'India doveva affrontare la punizione, dettata da Mack. "Ti abitui così tanto a questo ambiente di abuso che credi di meritarlo, che è un bene per te", dice India.

Per quanto riguarda il motivo per cui l'India ha deciso di partecipare alle docuserie STARZ, dice che sapeva " troppo " di quello che è successo in NXIVM, e che aveva " l'obbligo morale di assicurarsi che non accadesse a nessun altro ". Allison è ancora in attesa di condanna dopo essersi dichiarata colpevole l'anno scorso. Ogni volta che viene fissata la data del tribunale, gli avvocati di Allison faranno meglio a prestare attenzione a eventuali dichiarazioni sull'impatto delle vittime fornite dall'India. Perché l'India più che implica che Allison non fosse una vittima dell'NXIVM.

“Allison aveva molto potere e controllo su di me e cercavo sempre di soddisfarla. È così che mi sono protetto, ma ora non può più farmi del male. "

Non che l'India abbia nemmeno bisogno di presentarsi. Prima di tutto, potrebbe essere troppo scatenante. Sarebbe anche inutile. Il giudice della condanna può semplicemente confrontare l'intervista dell'India con People. L'India stava già bruciando tutte le sue energie solo cercando di masticarle una mela al giorno e le fai pulire anche la vasca? Oltre a truffarla nella schiavitù sessuale? Buona fortuna in prigione, Allison Mack.

Pic: Instagram