Incontra Xueli Abbing, il bambino cinese abbandonato con albinismo che ora è un modello di moda (64 foto)

1 persona su 20.000 in tutto il mondo nasce con una condizione genetica chiamata albinismo, e penseresti che le persone dovrebbero già esserne consapevoli, data la facilità con cui le informazioni sono oggigiorno. Tuttavia, c'è ancora molto stigma attorno ad esso che è particolarmente diffuso nei luoghi in cui le persone con questa condizione si distinguono dalla massa e fanno girare la testa per tutte le ragioni sbagliate, come l'Africa o l'Asia. In Cina, l'albinismo è visto come una maledizione o un paralizzante fardello sociale ed economico, così tanti bambini non arrivano mai a una casa amorevole dopo essere venuti al mondo. Una bambina è stata lasciata fuori da un orfanotrofio in Cina circa 16 anni fa perché aveva un aspetto diverso ed era predestinata a non avere futuro, o almeno molto difficile.

Fortunatamente, quando aveva 3 anni, Xueli è stata adottata dalla famiglia olandese Abbing e si è trasferita nei Paesi Bassi per vivere con la sua nuova mamma e sorella. Un aspetto unico ha portato Xueli nell'industria della moda all'età di 11 anni, dove ha ottenuto una piattaforma per celebrare le differenze, aumentare la consapevolezza sull'albinismo e ispirare gli altri ad abbracciare la loro bellezza naturale. Ad oggi, è apparsa su Vogue e ha lavorato con i più grandi fotografi del mondo e i principali marchi dell'industria della moda.

Maggiori informazioni: Instagram

# 1

Crediti immagine: xueli_a

L'albinismo è una condizione genetica ereditaria causata dalla mancanza di melanina, il pigmento formato nella pelle, nei capelli e negli occhi. Si manifesta in tutti i gruppi etnici e razziali e i livelli di pigmentazione possono variare a seconda del tipo. Può includere varie complicazioni della pelle e della vista, quindi gli albini devono essere estremamente cauti. Xueli ha solo l'8-10% di vista, quindi i suoi occhi sono estremamente sensibili alla luce intensa. Poiché non può guardare direttamente la luce, noterai che viene fotografata con gli occhi chiusi nella maggior parte delle foto. Insieme a una delle sue foto su Instagram, Xueli condivide la sua esperienza:

"Non apro quasi mai gli occhi durante i servizi fotografici, perché la luce è quasi sempre troppo intensa. Quando apro gli occhi, per lo più li stringo …"

# 2

Crediti immagine: xueli_a

# 3

Crediti immagine: xueli_a

La sorella di Xueli, Yara, che gestisce i suoi social media e occasionalmente fotografa Xueli, ha detto a Bored Panda :

"Lavora come modello per aumentare la consapevolezza sull'albinismo e per mostrare agli altri che anche le persone con disabilità sono 'normali' e possono partecipare perfettamente alla società".

# 4

Crediti immagine: xueli_a

# 5

Crediti immagine: xueli_a

Xueli ha condiviso la sua storia con la BBC . Ha parlato di come sta cambiando l'industria della modellazione:

"Nella modellazione, avere un aspetto diverso è una benedizione, non una maledizione e mi offre una piattaforma per aumentare la consapevolezza dell'albinismo.

Ci sono ancora modelli che sono come otto piedi e due e magri, ma ora le persone con disabilità o differenze sono presenti di più nei media e questo è fantastico, ma dovrebbe essere normale. I modelli con albinismo spesso vengono stereotipati nelle riprese per raffigurare angeli o fantasmi e questo mi rende triste. Soprattutto perché perpetua quelle convinzioni che mettono in pericolo la vita dei bambini affetti da albinismo in paesi come la Tanzania e il Malawi ".

# 6

Crediti immagine: xueli_a

# 7

Crediti immagine: xueli_a

# 8

Crediti immagine: xueli_a

Xueli è rappresentata da una rivoluzionaria agenzia di talenti, Zebedee Management, che si concentra sulle persone con disabilità e differenze visibili. L'agenzia sta cercando di cambiare il gioco nel settore della moda, della pubblicità e di altri media in modo che le loro campagne siano diverse come la nostra società.

Zebedee Management scrive sul loro sito web: "La disabilità è stata spesso esclusa dal dibattito sulla diversità, e spesso riceviamo chiamate alla ricerca di" diversità ", ma senza menzionare la disabilità. La disabilità sembra essere l'ultimo tabù, tuttavia, vogliamo per cambiare questa situazione. Vogliamo che sia la norma che la pubblicità che utilizza persone con disabilità diventi un luogo comune ".

Puoi leggere storie più stimolanti e stimolanti sui talenti rappresentati da Zebedee Management su Bored Panda qui , qui , qui , qui e qui .

# 9

Crediti immagine: xueli_a

# 10

Crediti immagine: xueli_a

# 11

Crediti immagine: xueli_a

Quando Xueli non posa davanti a un obiettivo per marchi e fotografi di fama mondiale o non conquista le passerelle, ha molte altre attività per trascorrere il suo tempo. Sua sorella ne ha nominati alcuni:

"A Xueli piace soprattutto riempire le sue giornate di sport (come l'arrampicata), lavorare all'uncinetto e guardare video informativi su YouTube. Conosce molti fatti strani e ama filosofeggiare sulla vita con altre persone".

Xueli è un esempio lampante che le tue differenze e disabilità non dovrebbero tagliarti fuori dalle possibilità che questo mondo può ancora offrire.

# 12

Crediti immagine: xueli_a

# 13

Crediti immagine: xueli_a

# 14

Crediti immagine: xueli_a

Xueli usa la modellazione per parlare di albinismo perché rifiuta di accettare la disuguaglianza e vuole "cambiare il mondo". Ha detto alla BBC:

"Voglio che altri bambini con albinismo – o qualsiasi forma di disabilità o differenza – sappiano che possono fare ed essere tutto ciò che vogliono. Per me, sono diverso in alcuni modi, ma lo stesso in altri. Amo lo sport e l'arrampicata e io può farlo come chiunque altro. La gente potrebbe dire che non puoi fare le cose ma puoi, provaci. "

# 15

Crediti immagine: xueli_a

# 16

Crediti immagine: xueli_a

# 17

Crediti immagine: xueli_a

# 18

Crediti immagine: xueli_a

# 19

Crediti immagine: xueli_a

# 20

Crediti immagine: xueli_a

# 21

Crediti immagine: xueli_a

# 22

Crediti immagine: xueli_a

# 23

Crediti immagine: xueli_a

# 24

Crediti immagine: xueli_a

# 25

Crediti immagine: xueli_a

# 26

Crediti immagine: xueli_a

# 27

Crediti immagine: xueli_a

# 28

Crediti immagine: xueli_a

# 29

Crediti immagine: xueli_a

# 30

Crediti immagine: xueli_a

# 31

Crediti immagine: xueli_a

# 32

Crediti immagine: xueli_a

# 33

Crediti immagine: xueli_a

# 34

Crediti immagine: xueli_a

# 35

Crediti immagine: xueli_a

# 36

Crediti immagine: xueli_a

# 37

Immagine fatta da Dean Belcher e Yara Abbing.

Crediti immagine: xueli_a

# 38

Crediti immagine: xueli_a

# 39

Crediti immagine: xueli_a

# 40

Crediti immagine: xueli_a

# 41

Crediti immagine: xueli_a

# 42

Crediti immagine: xueli_a

# 43

Crediti immagine: xueli_a

# 44

Crediti immagine: xueli_a

# 45

Crediti immagine: xueli_a

# 46

Crediti immagine: xueli_a

# 47

Crediti immagine: xueli_a

# 48

Crediti immagine: xueli_a

# 49

Crediti immagine: xueli_a

# 50

Crediti immagine: xueli_a

# 51

Crediti immagine: xueli_a

# 52

Crediti immagine: xueli_a

# 53

Immagine fatta da Dean Belcher e Yara Abbing.

Crediti immagine: xueli_a

# 54

Crediti immagine: xueli_a

# 55

Crediti immagine: xueli_a

# 56

Crediti immagine: xueli_a

# 57

Crediti immagine: xueli_a

# 58

Crediti immagine: xueli_a

# 59

Crediti immagine: xueli_a

# 60

Crediti immagine: xueli_a

# 61

Crediti immagine: xueli_a

# 62

Crediti immagine: xueli_a

# 63

Crediti immagine: xueli_a

# 64

Crediti immagine: xueli_a

(Fonte: Bored Panda)