“Il vaccino sarà autorizzato il 23 dicembre”. Coronavirus, la notizia di Bild: “Prime dosi già prima di capodanno”

L'EMA autorizzerà il vaccino anti-Coronavirus sviluppato da Pfizer-Biontech il 23 dicembre. Lo scrive Bild citando fonti della Commissione Europea e del governo tedesco. Le vaccinazioni in Germania potrebbero quindi iniziare subito dopo, si parlerebbe di 26, scrive il tabloid tedesco. Insomma, l'agenzia EMA sarebbe pronta a concedere l'autorizzazione per il vaccino anti Covid sviluppato da Pfizer-BioNTech già dal 23 dicembre. Le vaccinazioni potrebbero quindi iniziare in Germania subito dopo Natale, prendendo in considerazione la data del 26.

I vaccini Covid che arriveranno “non sono equivalenti tra loro, hanno tecnologie diverse. Ma dal punto di vista della sicurezza, una volta approvati, come credo che saranno dall'Agenzia europea per i medicinali (EMA), saranno tutti al sicuro. Se li facciamo, li studiamo e li proponiamo, credo che chiunque possa farli in sicurezza ”. Lo ha sottolineato durante l'Agorà in onda su Rai Tre Walter Ricciardi, consigliere del Ministero della Salute e docente di Igiene all'Università Cattolica di Roma. (Continua a leggere dopo la foto)

In merito all'ipotesi di vaccinare prima i bambini, come possibili facilitatori dell'infezione da Sars-Cov-2, l'esperto spiega: “in questo momento non abbiamo dosi sufficienti. Dobbiamo iniziare con il personale sanitario e con i soggetti più vulnerabili, poi vaccineremo gradualmente gli altri "." Se gli operatori sanitari non ottengono il vaccino, sono per una forma di obbligo ". (Continua a leggere dopo la foto)

Lo afferma Walter Ricciardi, assessore al Ministero della Salute e docente di Igiene all'Università Cattolica di Roma, intervenuto ad "Agorà" su Rai3. “Proteggiti per proteggere gli altri”, sintetizza Ricciardi, sottolineando anche che “quest'anno la campagna di vaccinazione antinfluenzale sta andando molto bene, l'abbiamo messa in alcune regioni come obbligatoria e in alcune abbiamo superato il 70%. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
Pertanto è possibile, con un mix di promozione e convinzione, incoraggiare la vaccinazione. "Ma se questo non ha effetto, puoi inserire una clausola per gli operatori sanitari e per coloro che sono a stretto contatto con il pubblico, e rendere obbligatorio il vaccino". Ricciardi ha poi aggiunto che “avremo l'immunità di gregge entro la fine del prossimo anno”.

Potrebbe interessarti anche: “Dobbiamo riaprire, non importa se qualcuno muore”. Covid, tempesta sul "grande ragazzo" dopo il suo discorso shock

L'articolo "Il vaccino sarà autorizzato il 23 dicembre". Coronavirus, la notizia di Bild: "Prime dosi già prima di capodanno" arriva da Caffeina Magazine .

(Fonte: Caffeina)