Il team legale di Josh Duggar vuole che le prove vengano eliminate dal suo caso di pedopornografia

"Se la mano non si adatta, devi assolvere!" O qualcosa di simile? Il 33enne Josh Duggar è stato arrestato ad aprile con l'accusa di avere oltre 200 file di pedopornografia sui suoi computer. Un agente federale ha definito le immagini "le prime cinque tra le peggiori tra le peggiori che abbia mai dovuto esaminare". Josh ha molestato le sue sorelle, quindi le affermazioni secondo cui è un pedofilo che guarda pornografia infantile sono l'opposto di inverosimile. Ma Josh sta combattendo le accuse e vuole che una foto di una cicatrice sulle sue mani venga eliminata dal caso.

Il mese scorso, gli avvocati di Josh hanno presentato una mozione sostenendo che l'accusa sta nascondendo le prove, ma l'accusa lo ha negato e ha detto che la difesa sta facendo una "spedizione di pesca" per trovare prove irrilevanti per il caso o che non esistono affatto. Il team di Josh ha anche cercato di far archiviare il caso per motivi tecnici e ha affermato che gli investigatori non sono riusciti a "conservare prove potenzialmente a discarico". Ma sembra che la difesa abbia cambiato idea e ora ci sono troppe prove perché vogliono che le foto delle mani di Josh vengano eliminate.

Quando Josh è stato arrestato, le autorità hanno scattato delle foto delle sue mani, che mostrano una cicatrice. Secondo i documenti legali dell'accusa, la cicatrice sulla mano di Josh lo collega a "immagini recuperate dai [suoi] dispositivi elettronici" che sono state sequestrate durante i mandati di perquisizione notificati nel caso.

La gente riferisce che il team legale di Josh ritiene che le immagini non siano ammissibili perché violano i suoi diritti costituzionali poiché le autorità non hanno ottenuto un mandato prima di scattarle.

In una mozione depositata il 10 settembre, [la difesa] chiede alla corte di sopprimere le fotografie che sono state scattate alle sue mani in carcere dopo essere stato arrestato con l'accusa di aver ricevuto e posseduto materiale pedopornografico ad aprile.

La mozione afferma che lo scatto delle foto, che mostrano una cicatrice su una delle mani di Duggar, è stata una violazione dei suoi diritti del quarto, quinto e sesto emendamento e afferma che le forze dell'ordine avrebbero dovuto ottenere un mandato prima di prenderle.

"Ciò che è particolarmente eclatante della condotta [della Sicurezza interna] in questa veste è che le parti del corpo di Duggar sono state manipolate e gli è stato richiesto di posare per le fotografie", afferma la mozione. "In ogni caso, ciò costituisce una perquisizione e un'"intrusione nei [suoi] diritti personali", il tutto senza la presenza del suo avvocato, in violazione dei suoi diritti del quarto, quinto e sesto emendamento".

L'accusa ha cagato sulle affermazioni degli avvocati di Josh, dicendo che "l'imputato non è corretto su tutti i fronti".

Prosegue contestando ciascuno dei punti della mozione della difesa, osservando che le fotografie non "costituiscono una perquisizione irragionevole o ingiustificata dell'imputato" perché le sue mani erano "in bella vista e chiaramente visibili".

I pubblici ministeri aggiungono che anche Duggar "ha acconsentito volontariamente" a farsi scattare le foto.

La risposta dice anche che "l'esposizione delle caratteristiche fisiche di un imputato", come una fotografia, non rientra nel diritto del quinto emendamento contro l'autoincriminazione. Per quanto riguarda la presunta violazione del sesto emendamento – il diritto di Duggar all'assistenza legale – i pubblici ministeri affermano che tale diritto si applica solo alle "fasi critiche dei procedimenti penali", in base alle quali scattare fotografie non rientra.

Un'udienza è stata fissata per il 4 ottobre per decidere se le immagini saranno ammesse o meno come prove.

Se gli avvocati di Josh riescono a far buttare via le foto delle sue zampe che toccano i bambini, i pubblici ministeri hanno ancora un buon caso. Voglio dire, devono solo dire alla corte: “ La nostra prova che Josh Duggar è un pedofilo che ama la pornografia infantile è il fatto che è Josh Duggar. "

Pic: Instagram