Il rappresentante Marjorie Taylor Greene ha molestato David Hogg e altri sopravvissuti di Parkland

Incorpora da Getty Images

Subito dopo l'insurrezione del 6 gennaio, vari membri del Congresso democratico hanno espresso la loro reale preoccupazione di temere certi membri repubblicani del Congresso. Ad esempio, quei Democratici avevano sinceramente paura che alcuni rappresentanti e senatori del GOP avessero aiutato e incoraggiato i terroristi del Campidoglio, e che quei Repubblicani stessero ancora progettando di danneggiare i Democratici. L'elenco ristretto di repubblicani potenzialmente assassini era abbastanza ovvio per la maggior parte, e il rappresentante Marjorie Taylor Greene era in cima. È una cospiratrice di QAnon con una storia di "gradimento" dei post sui social media che minacciavano la violenza contro i Democratici.

Mentre quella storia ha preso piede questa settimana, è uscita un'altra storia sulla Rep. Greene: lei era una delle noccioline che si riprendeva mentre perseguitava e molestava i sopravvissuti della sparatoria a Parkland. È una di quei riprovevoli cospirazionisti "false flag" che credono che "il governo abbia fatto Parkland e Sandy Hook in modo che potessero portarci via le nostre armi". Quegli stupidi credono anche che i bambini che sono morti in quelle sparatorie non esistessero davvero e che i genitori traumatizzati siano solo "attori". Io no. Esiste ancora una "industria artigianale" di pistoleri che perseguitano e molestano i sopravvissuti di Parkland e Sandy Hook ei genitori dei bambini assassinati. Marjorie Taylor Greene è una di quelle pistole.

Il video della rappresentante repubblicana Marjorie Taylor Greene che affronta il sopravvissuto alla sparatoria a Parkland David Hogg prima che fosse eletta al Congresso è diventato virale mercoledì in mezzo a un tumulto per i commenti appena riportati che ha fatto nel 2018 e nel 2019. Nel video di marzo 2019, Greene segue Hogg mentre cammina verso il Campidoglio degli Stati Uniti. Può essere sentita fare affermazioni false e prive di fondamento mentre gli pone una serie di domande relative ai diritti delle armi e su come è stato in grado di incontrare i senatori. Hogg continua a camminare senza rivolgersi a Greene.

"È un codardo", dice Greene alla fine del video mentre Hogg si allontana, sostenendo che il suo attivismo è stato finanziato dal filantropo miliardario George Soros, che è spesso oggetto di teorie del complotto di estrema destra, e altri liberali. "Non può dire una parola perché non può difendere la sua posizione." Greene – che in precedenza ha chiamato Hogg "#littleHitler" – ha dichiarato in una dichiarazione scritta alla CNN che il video è stato girato mentre era a Washington, "andando da un ufficio all'altro al Senato per opporsi all'agenda radicale sul controllo delle armi che David Hogg era spingendo. "

[Dalla CNN]

La cosa fottutamente pazza del video di Greene è che LEI HA FATTO DA SOLA e l'ha pubblicato online. E in qualche modo non è mai saltato fuori durante la sua campagna per il Congresso? Gesù. Dopo che uno dei genitori di Parkland ha pubblicato il video che identifica Greene, David Hogg ha twittato la sua dichiarazione e oggi farà delle interviste. C'è anche un movimento per espellere senza mezzi termini Greene dal Congresso. I repubblicani lo stanno combattendo.

Incorpora da Getty Images

Incorpora da Getty Images

Foto per gentile concessione di Getty.