Il produttore di Hollywood Steve Bing è morto per suicidio

In tragiche notizie, il produttore cinematografico Steve Bing è morto per suicidio. Elizabeth Hurley e il loro figlio copia / incolla Damien Hurley hanno entrambi risposto alla notizia su Instagram esprimendo profonda tristezza. Steve aveva 55 anni. LA Mag riferisce di essere saltato dal suo condominio a Century City. Steve è anche sopravvissuto a sua figlia Kira Kerkorian che ha avuto con la tennista Lisa Bonder .

L'anno scorso, entrambi i figli di Steve sono stati coinvolti in una disputa legale su una fiducia stabilita dal padre di Steve, il dottor Peter Bing , che non pensava che i figli di Steve avrebbero ereditato tutta la fortuna che lui stesso aveva ereditato da suo padre, New York reale sviluppatore immobiliare Leo Bing , perché erano nati fuori dal matrimonio. Secondo LA Mag:

Il produttore cinematografico e sceneggiatore Steve Bing è morto in seguito a ciò che le autorità descrivono come un salto dal condominio di Century City noto come Diecimila. Il 55enne era noto a Hollywood per il suo legame con film come Kangaroo Jack, Get Carter e The Polar Express.

Bing ha due figli, il figlio Damian Hurley con l'ex partner Elizabeth Hurley e la figlia Kira Bonder, con l'ex partner Lisa Bonder. Nel 2019, un giudice di Los Angeles ha stabilito che entrambi i figli di Bing hanno diritto a una fetta considerevole della fiducia del nonno Dr. Peter Bing. Un trustee aveva tentato di escluderli in base al fatto che Bing non era sposato con la madre di nessuno dei due bambini quando nacquero. Bing ha accusato suo padre e sua sorella di "orchestrare un'enorme presa di denaro" progettata per deviare più soldi ai suoi figli.

Ecco cosa hanno pubblicato Elizabeth e Damien sulla morte di Steve.

È una tragica fine di una complicata saga familiare che coinvolge milioni di dollari in ricchezza ereditata.

All'età di 18 anni, mentre era studente a Stanford, Bing ha ereditato circa 600 milioni di dollari da suo nonno Leo S. Bing, secondo The Hollywood Reporter. L'anziano Bing era un potente sviluppatore immobiliare, responsabile di decine di appartamenti e altri edifici di New York City, e diede il suo nome al teatro della LACMA.

Dopo aver ereditato, Steve abbandonò Stanford per perseguire una carriera a Hollywood. Secondo ABC News :

Negli anni '80, Steve Bing abbandonò l'alma mater di suo padre, la Stanford University, dove l'anziano Bing aveva donato $ 50 milioni per una carriera a Hollywood.

Bing era un socialite di Los Angeles che frequentava spesso donne famose ed era spesso visto sui tappeti rossi, con grandi vantaggi in dollari e a bordo dei giochi Lakers.

A trent'anni, è stato coinvolto in un paio di cause legali di alto profilo incentrate sulla sua possibile paternità di bambini che gli hanno portato l'attenzione dei media su entrambe le sponde dell'Oceano Atlantico. Un test del DNA del 2002 richiesto da un tribunale britannico ha dimostrato che era il padre del figlio neonato della modella e attrice Elizabeth Hurley, che aveva frequentato.

Lo stesso anno ha citato in giudizio il magnate del cinema Kirk Krekorian, sostenendo che Krekorian aveva assunto un detective privato per passare attraverso la spazzatura di Bing per ottenere il DNA per un altro test di paternità, questo per determinare se Bing era il padre della figlia nata dall'allora moglie di Krekorian, tennis giocatore Lisa Bonder. Quella causa fu risolta in via stragiudiziale.

LA Mag aggiunge che Steve è stato un grande donatore nei circoli democratici.

Bing era ben noto per aver contribuito con ingenti somme a cause politiche. Ha donato $ 1 milione al DNC per contribuire a finanziare la convenzione del 2000 a Los Angeles, ha speso circa $ 50 milioni per la campagna per una tassa sulla produzione di petrolio nel 2006 e ha donato almeno $ 10 milioni alla fondazione di Bill Clinton . Secondo quanto riferito, Bing ha anche pagato per l'aereo usato da Clinton per salvare le giornaliste Laura Ling ed Euna Lee dalla Corea del Nord nel 2009. Sia Clinton che Bing in passato facevano parte di una cricca miliardaria che includeva Burkle e Jeffrey Epstein .

TMZ riferisce che " fonti collegate a lui ci dicono che era stato depresso per la mancanza di contatto umano durante la quarantena " , che mentre è completamente speculativo, aggiunge al senso di compassione nella sua morte.

Pic: Wenn.com

Commenta su Facebook