Il principe William sostiene le indagini sull’intervista alla BBC del 1995 di sua madre

Il principe William britannico parla con gli utenti del servizio durante una visita alla Garden House parte del Light Project a Peterborough, in Inghilterra, giovedì 16 luglio 2020. The Garden House offre informazioni, consigli e supporto ai dormienti di Peterborough.

La scorsa settimana abbiamo accennato alla controversia in qualche modo fabbricata nel Regno Unito . C'era un documentario intitolato The Diana Interview: Revenge of a Princess , che ha approfondito ciò che è entrato nell'iconica intervista Panorama del 1995 della principessa Diana con Martin Bashir. Molti dei titoli attualmente intorno a questo sono solo riconfezionati da 25 anni fa, ma la più grande controversia sui giornali britannici è che Bashir probabilmente ha falsificato alcuni documenti sul fratello di Diana, Charles Spencer (il conte Spencer), che Bashir ha poi usato per ricattare Diana affinché desse. lui l'intervista esclusiva. Questa è un'enorme semplificazione di ciò che è realmente accaduto, e non affronta davvero il fatto che Diana volesse dare un'intervista televisiva a * qualcuno * e temeva che le sarebbe stato dato un ordine di bavaglio una volta che le trattative di divorzio iniziò.

Tuttavia, l'idea che Bashir in qualche modo abbia truffato Diana o l'abbia ricattata è diventata una cosa piuttosto importante (anche se molte persone lo sapevano anni fa). Il conte Spencer ha chiesto un'indagine approfondita e indipendente, e ora anche il principe William sembra sostenere un'indagine più ampia?

Il principe William ieri sera ha accolto con favore un'indagine nell'intervista di Martin Bashir a Panorama con sua madre, la principessa Diana, dicendo che "dovrebbe aiutare a stabilire la verità" sulle decisioni della BBC. Il duca di Cambridge ha definito un'indagine indipendente sul fatto che Bashir abbia truffato sua madre nella loro famigerata intervista Panorama del 1995 "un passo nella giusta direzione".

William, che era un adolescente quando è avvenuta l'intervista, ha dichiarato: “L'indagine indipendente è un passo nella giusta direzione. Dovrebbe aiutare a stabilire la verità dietro le azioni che hanno portato all'intervista a Panorama e alle successive decisioni prese da quelli della BBC in quel momento. "

L'ex giudice della Corte Suprema Lord Dyson è stato presentato dalla BBC come l'eminente capo di un'indagine sulle accuse di falsificazione, inganno e insabbiamento che circondano lo scoop bomba di Bashir con Diana. Il giornalista avrebbe spacciato 32 bugie e vili calunnie alla principessa vulnerabile per concludere la sua esplosiva intervista Panorama del 1995 in cui ha detto: "Eravamo tre di noi in questo matrimonio".

Lord Dyson, 77 anni, che è stato Master of the Rolls tra il 2012 e il 2016, ha detto che avvierà la sua inchiesta "immediatamente" intervistando il personale della società e avendo accesso ai record disponibili. Ha anche promesso al signor Bashir un'indagine "approfondita ed equa" a seguito di affermazioni sensazionali che il giornalista si è assicurato la fiducia della Principessa del Galles fingendo due estratti conto.

Una fonte vicina al Duca di Cambridge ha detto: 'Beh, naturalmente questo riguarda in parte la protezione dell'eredità di sua madre, quindi è una questione molto personale per William. Ha tenuto d'occhio ciò che è accaduto, ma crede che le cose si stiano muovendo nella giusta direzione. La BBC lo ha tenuto adeguatamente informato. Alla fine, quello che vuole è uguale a tutti gli altri: che la verità venga portata alla luce e che venga intrapresa qualsiasi azione appropriata '.

Resta inteso che il principe William ha mantenuto canali di comunicazione con la BBC nelle ultime due settimane in mezzo a una serie di accuse clamorose sulle circostanze dell'intervista di sua madre. Ciò ha esercitato pressioni sull'emittente per assicurarsi che trovasse una figura abbastanza autorevole per sondare le sue preoccupazioni su come veniva trattata sua madre.

[Dal Daily Mail]

Voglio dire … * scrollata di spalle *. È quello che è. Non intendo cogliere Martin Bashir, è sempre stato un personaggio ombroso e viscido e credo che abbia falsificato i documenti per convincere Diana a concedergli l'intervista. Un'indagine è giustificata, immagino, e William ha tutto il diritto di sostenerla. Ma… è quasi come se alcune persone sembrassero pensare che Diana fosse, a quel punto della sua vita, ancora la vittima innocente, ancora una pedina nel mondo di un uomo, ancora un'ingenua manipolata dalle persone intorno a lei. No. Voleva parlare, era solo questione di chi ha ottenuto l'intervista. Ho sempre pensato che Bashir non avesse davvero nemmeno bisogno di falsificare i documenti: Diana voleva concedere l'intervista a Panorama, e Bashir sostanzialmente le promise di darle lo spazio e il tempo per parlare di ciò che voleva. L'hanno persino provato, giusto?

Kate Middleton

Foto per gentile concessione di Backgrid, WENN e Avalon Red.

SAR LA PRINCIPESSA DI GALLES (SAR la Principessa Diana) Visto ai campionati di tennis di Wimbledon nel 1995.Foto dell'agenzia di foto di banda B21 009812 / E-36 09.07.1995
La principessa Diana è raffigurata nelle foto d'archivio degli anni '90 ** FILE FOTO **
Kate Middleton
Il principe William britannico parla con gli utenti del servizio durante una visita alla Garden House parte del Light Project a Peterborough, in Inghilterra, giovedì 16 luglio 2020. The Garden House offre informazioni, consigli e supporto ai dormienti di Peterborough.
Il principe William britannico parla con gli utenti del servizio durante una visita alla Garden House parte del Light Project a Peterborough, in Inghilterra, giovedì 16 luglio 2020. The Garden House offre informazioni, consigli e supporto ai dormienti di Peterborough.