Il principe William ha urlato a sua madre dopo aver visto la sua intervista alla BBC del 1995

Festival letterario dell'isola di Wight

Come continuo a dire, la maggior parte dei titoli della Principessa Diana in questi giorni sono semplicemente vecchie storie riconfezionate per una nuova generazione. Soprattutto tutte queste cose su The Crown e sull'intervista alla BBC del 1995 a Diana. All'epoca abbiamo sentito che il principe William non era contento di sua madre per aver rilasciato l'intervista. L'intervista ha portato alla caduta di così tante tessere del domino – poco dopo la messa in onda dell'intervista, Diana e Charles hanno iniziato la procedura di divorzio e … sì, tutto ciò che è venuto con quello e dopo quello.

Subito dopo l'intervista, Diana è andata a Eton per parlarne faccia a faccia con William. Sapevamo, anni fa, che William era incredibilmente arrabbiato con sua madre per tutto questo. In verità, William e Diana hanno combattuto molto negli ultimi due anni della sua vita, il che è interessante pensare ora che sappiamo che William è sempre incandescente di rabbia. Allora, abbiamo solo pensato, oh giusto, madre e figlio sono tagliati dalla stessa stoffa focosa e capricciosa. Forse è vero. O forse William ha urlato a sua madre fin dalla tenera età. Questo è ciò di cui parla questo curioso articolo del Daily Mail – è in parte un rimaneggiamento di tutte quelle vecchie storie, e come forse William ora, attualmente, pensa in modo diverso a tutti quei litigi che ha avuto con sua madre.

L'intervista alla BBC ha distrutto molto: ha messo fine al suo matrimonio, alla sua regalità e – fatalmente, come si è scoperto a Parigi – al suo bozzolo di protezione reale. Ma oltre a ciò, l'intervista ha avuto anche un impatto straordinario sul figlio maggiore, William. Le implicazioni delle rivelazioni di Diana sembrano in gran parte passate sopra la testa del giovane Harry, che allora aveva solo 11 anni. Ma hanno colpito il giovane adolescente William in un momento particolarmente vulnerabile.

Diana pensava solo all'effetto che avrebbe avuto l'intervista dopo averlo fatto: secondo Simone Simmons, la confidente della principessa e guaritrice della fede, ci è voluta una telefonata dal maestro di casa di William Eton, il dottor Andrew Gailey, per incoraggiare Diana. Gailey aveva letto la pubblicità anticipata sui giornali e le aveva telefonato per dirle che era "imperativo", a suo avviso, che lei venisse a spiegare le cose a William, faccia a faccia. 'È davvero necessario?' gli chiese. In un'altra telefonata da Gailey il giorno successivo, Simmons disse all'editor-in-chief della rivista reale Majesty, Ingrid Seward, di aver effettivamente ordinato a Diana lungo l'autostrada M4 di parlare con suo figlio.

William ha pianto guardando l'intervista: prima che i 58 minuti finissero, William stava piangendo. Gailey ha detto a Diana di aver trovato suo figlio accasciato sul divano, con gli occhi rossi di lacrime. Il principe si ricompose per tornare di corsa in camera sua, ma quando, un'ora dopo, Diana telefonò al telefono di casa, William si rifiutò di rispondere alla sua chiamata. Qualcosa dentro di lui era scattato. “Odiava l'idea che tutto fosse in televisione”, racconta Simmons, “e sapeva che i suoi amici lo avrebbero preso in giro, cosa che fecero. Ha sentito che si prendeva gioco di se stessa … e di lui ».

Quando William tornò a casa: Quando tornò a casa a Kensington Palace alla fine di quella settimana per vedere Diana, era su tutte le furie. "Si è scatenato l'inferno", disse Diana a Simmons il lunedì successivo. 'Era furioso. . . che aveva parlato male di suo padre, furiosa che avesse menzionato Hewitt. . . ha iniziato a gridare e piangere e quando lei ha cercato di abbracciarlo, lui l'ha spinta via ». Diana stava vivendo una spiacevole esperienza personale del famigerato carattere di William. Il giorno dopo si scusò con sua madre e le regalò un mazzolino di fiori, ma Diana intuì che era stato fatto un danno profondo e irreparabile. "Quando l'ho vista più tardi", ha ricordato Simmons, "c'era un'espressione di disperazione sul suo viso. . . era ancora in qualche modo convinta che lui l'avrebbe odiata per il resto della sua vita ».

Harry e William ricordano Diana in modi diversi: Harry è sempre stato acriticamente orgoglioso di seguire le orme di sua madre. Lo ha fatto letteralmente nel settembre 2019 quando ha attraversato il campo minato di Huambo in Angola. Il suo appassionato discorso di uscita reale di questo gennaio – "non c'era davvero altra opzione" – avrebbe potuto essere scritto da Diana stessa. Ma William è stato più ambivalente perché era più vecchio, e quindi ha avuto più esperienza diretta del ruolo manipolatore che sua madre è venuta a svolgere nella politica di Windsor verso la fine della sua vita.

[Dal Daily Mail]

All'epoca ne sapevamo qualcosa: Diana trattava William e Harry in modo diverso a causa della loro età e delle loro posizioni. Diana trattava William più come un amico e un confidente, ma in realtà è stata la madre di Harry. Personalmente penso che William e Harry abbiano entrambi aspetti diversi della personalità di Diana – William si è arrabbiato, Harry ha avuto la sua intelligenza emotiva e miopia – e questo ha influenzato anche il modo in cui li ha trattati. Ma comunque, solo un po 'di storia revisionista degli ultimi anni della relazione di Diana con William. Ricordo di aver letto una citazione secondo cui dopo la morte di Diana, i due ragazzi furono assorbiti e programmati nella famiglia e furono "completamente Windsorized", qualcosa che non sarebbe successo se Diana fosse vissuta. Mi sento come se Harry avesse passato anni a deprogrammarsi. William … non l'ha fatto.

Il Duca e la Duchessa di Cambridge visitano il London Bridge Jobcentre

Kate Middleton

Foto per gentile concessione di Avalon Red, WENN, Backgrid.

Da sinistra a destra: -HRH PRINCESS OF GALES (HRH Princess Diana): HRH PRINCE HARRY: HRH PRINCE WILLIAM: HRH PRINCE OF GALES (HRH Prince Charles). (Visto il primo giorno del principe William all'Eton College) CREDITO OBBLIGATORIO: UPPA / PhotoshotPhoto URK 010
Concerto per Diana
Charles e Diana in Italia
Il Duca e la Duchessa di Cambridge visitano l'Irlanda il primo giorno della loro visita di 3 giorni
Il principe William incontra i capi della PSNI, dei vigili del fuoco e dei servizi di ambulanza a Belfast
Il principe William incontra i capi della PSNI, dei vigili del fuoco e dei servizi di ambulanza a Belfast
Il Duca e la Duchessa di Cambridge visitano il London Bridge Jobcentre
Kate Middleton
Festival letterario dell'isola di Wight