Il principe Andrew è stato in contatto con i federali ma non si siederà per un’intervista

Ora che è sufficientemente avvocato assumendo uno dei più importanti avvocati di estradizione britannici , fornendogli così una gonna ancora più grande da nascondere rispetto a quella della mamma, il principe Andrew è pronto a parlare con i federali . Ma proprio come una conversazione di testo unilaterale che utilizza nient'altro che emoji non legati al cibo (frutta e verdura potrebbero incriminarlo . Vedi anche: emoji danzanti, emoji sudate, splash emoji). Secondo Page Six , un portavoce di Geoffrey Berman , il procuratore degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York che sta conducendo l'inchiesta sull'anello del traffico sessuale dell'amico molto morto di Jeffrey Epstein, Andrew, conferma che c'è stata " comunicazione tra le due squadre legali , "Ma Andrew ha rifiutato di" sottoporsi a un'intervista. "È un peccato, perché come sappiamo, Andrew rilascia un'ottima intervista .

Page Six sottolinea che la notizia che la squadra di Andrew è stata in contatto con i federali, contraddice la precedente affermazione di Berman secondo cui Andrew non stava collaborando . Mi sembra che Andrew abbia suonato un po 'di " nuovo telefono, chi dis? "Ogni volta che compare un prefisso 212.

La rivelazione contraddice i precedenti commenti di Berman a gennaio che il figlio della regina aveva offerto "zero cooperazione". Il New York Times ha successivamente citato "tre persone che hanno familiarità con l'indagine" affermando che Andrew non ha risposto alle chiamate.

Il portavoce di Berman ha detto a The Telegraph: "Ci sono state comunicazioni attraverso i suoi avvocati, ma siamo stati informati che non è disposto a presentare un colloquio". Fonti vicine ad Andrew lo avevano descritto come "arrabbiato e sconcertato" dal suggerimento che aveva rifiutato di collaborare.

Ascolta, Andrew non può farne a meno se ogni volta che il suo telefono squilla le sue mani tremano così tanto che lo lascia cadere nel gabinetto. E sì, Andrew è sempre in bagno. Oltre ad avere il SSN (sindrome delle mani nervose, un'altra vittima della guerra delle Falkland), Andrew soffre anche di IBS (che è strettamente associato a un trafficante di sesso minorile, e tutto ciò che comporta ). Proprio la scorsa settimana, Berman ha dichiarato che Andrew aveva " completamente chiuso la porta " alla cooperazione, nonostante le ripetute promesse che avrebbe " aiutato qualsiasi agenzia di contrasto appropriata. "Immagino che il nuovo team di Andrew abbia convinto Berman che quella volta che Andrew lo ha accidentalmente fatto il numero alle 3:00 e ha immediatamente riattaccato, conta come" comunicazione. "Spero che la regina non abbia dovuto vendere qualcosa di troppo prezioso (come la sua anima) per pagare i nuovi, ottimi avvocati di Andrew.

Pic: Wenn.com

Commenta su Facebook