Il principe Andrea si nasconde alla Royal Lodge per evitare di essere servito con la causa per stupro di Virginia Giuffre

Sono passate tre settimane da quando Virginia Giuffre ha schiaffeggiato il principe Andrea con una causa per aver abusato sessualmente di lei nel 2001, quando aveva 17 anni. Ma The Sun dice che la causa di Virginia deve ancora toccare le zampe viscide del principe Andrew da quando ha giocato a una losca partita di dodgeball con i server del processo e finora ha vinto. Andrew è rintanato nella Royal Lodge a Windsor e non penserà nemmeno di mettere un dito fuori dalla sua villa per paura che un server del processo salti fuori dai cespugli e lo serva. Se solo Andrew fosse bravo a evitare di abusare sessualmente di ragazze minorenni come lo è a evitare cause legali, non sarebbe in questo pasticcio in primo luogo.

Virginia Giuffre era una vittima del traffico sessuale del pedone morto Jeffrey Epstein e del ghoul destro di Epstein, Ghislaine Maxwell , che * controlla se Ghislaine Maxwell è ancora viva * è ancora viva ed è seduta in prigione, in attesa del suo processo per traffico sessuale per iniziare (attualmente è previsto per il 29 novembre). La causa di Virginia sostiene che Andrew ha abusato di lei sessualmente nell'isola privata di Epstein e nella casa di Manhattan, così come nella casa di Ghislaine a Londra. Andrew ha negato anche di aver incontrato Virginia anche se c'è una prova fotografica, che sostiene sia stata photoshoppata. Ma mentre Andrew era molto loquace con la BBC sulle accuse di Virginia Giuffre, sembra che non sia interessato ad aprire il suo buco di merda mentre si difende in tribunale. Perché The Sun afferma che le guardie di sicurezza hanno ripetutamente impedito ai server di processo di servire Andrew alla Royal Lodge di Windsor. Se continua a ignorare la causa, sarà colpito da una sentenza in contumacia.

Se rifiuta di accettare la citazione civile, emessa da un cancelliere di New York tre settimane fa, il duca rischia di trovarsi di fronte a una “sentenza in contumacia” il mese prossimo.

Un insider ha detto che "saranno fatti più tentativi" per consegnare i documenti ad Andrew, ma una fonte ha detto: "Non c'è modo che rischierà di mettere la testa fuori in questo momento. Resterà nascosto".

Esperti legali dicono a The Daily Beast che se una sentenza in contumacia viene pronunciata contro Andrew, “ qualsiasi sanzione sarebbe molto dura e probabilmente impossibile da applicare. "The Daily Beast aggiunge che non è legalmente necessario servire Andrew, ma che l'avvocato della Virginia, David Boies ," è sospettato di voler creare una narrazione visiva di un Andrew assediato. "

I server di processo non sono gli unici a voler passare del tempo con Andrew. Anche i federali, ANCORA. L'FBI ha cercato di intervistare Andrew come parte della loro indagine sul traffico sessuale di Jeffrey Epstein. Andrew si è rifiutato di collaborare , e quindi The Sun afferma che l'FBI sta esercitando pressioni sui funzionari britannici affinché lo consegnino.

A seguito delle indagini sul Duca, un funzionario del governo degli Stati Uniti ha dichiarato: “Gli Stati Uniti e il Regno Unito hanno un rapporto stretto, produttivo e resiliente di applicazione della legge e assistenza legale reciproca.

"Rimaniamo in stretto contatto su molti casi attivi su base giornaliera e continueremo a cercare assistenza in materia penale mentre forniamo un'assistenza simile in cambio".

Andrew, 61 anni, ha resistito agli approcci per cooperare con un'indagine penale sul pedofilo miliardario morto Jeffrey Epstein e sui suoi presunti co-cospiratori.

È difficile là fuori per uno dei (presunti) predatori più popolari al mondo. Ma c'è un modo semplice per i server di processo di raggiungere Andrew. Devono solo tirare un po' di merda To Catch A Predator e mandare un'esca che finge di essere una ragazza minorenne. Andrew salterà allegramente fuori per salutarla. Anche se, uno dei più grandi difensori di Andrew, LA REGINA , potrebbe fiutare l'odore dei documenti legali e affrontare e colpire il server con il suo portafoglio in nome della difesa del suo preferito.

Pic: Wenn.com