Il primo presentatore di Blue Clues, Steve Burns, dà alle persone una chiusura e noi proviamo sentimenti


È il 25° anniversario del bellissimo spettacolo per bambini di Nickelodeon, Blues Clues . Steve Burns, ora 47enne, ha ospitato quell'adorabile spettacolo dal suo inizio nel 1996 fino al 2002. Steve era l'unico essere umano di fronte a uno sfondo animato con un cane di nome Blue. Steve era così paziente e apparentemente interessato al pubblico. Il suo personaggio si fermava, aspettando che i bambini rispondessero alle sue domande e aiutassero a risolvere gli enigmi. C'era qualcosa di così sano e coinvolgente in quello spettacolo. Nel 2002 Steve è stato sostituito da Joe, interpretato da Donovan Patton. Joe era perbene e sciocco, ma non era Steve e molti bambini e mamme sentivano l'assenza di Steve. Blue Clues ha funzionato con Joe come host fino al 2006, quando si è concluso. Nel 2018 è stato riavviato come Blues Clues and You , con il presentatore Joshua Dela Cruz. Steve, che originariamente ha lasciato lo show perché sentiva che stava diventando troppo vecchio per il personaggio, è un produttore di Blues Clues and You .

Per il 25° anniversario dello show, Nickelodeon ha pubblicato un video di Steve che si rivolge di nuovo al pubblico e spiega perché se ne è andato. Puoi vederlo sopra ed ecco cosa ha detto:

"Ricordi quando quando eravamo più giovani, correvamo in giro e uscivamo con Blue e trovavamo indizi e parlavamo con Mr. Salt e davamo di matto per la posta e facevamo tutte le cose divertenti, e poi un giorno ero tipo, ' Ehi, indovina un po'? Grandi notizie me ne vado. Questo è mio fratello Joe, è il tuo nuovo migliore amico,' e poi sono salito su un autobus, e me ne sono andato, e non ci siamo visti per molto tempo. Possiamo parlare solo di questo? Perché mi rendo conto che è stato un po' brusco.

“Mi sono appena alzato e sono andato al college. Ed è stato davvero impegnativo, tra l'altro, ma fantastico perché ho avuto modo di usare la mia mente e fare un passo alla volta, e ora sto letteralmente facendo molte delle cose che volevo fare.

“E poi guardati, e guarda tutto quello che hai fatto, e tutto quello che hai realizzato in tutto quel tempo. Ed è solo, è così incredibile, giusto?" Burns ha detto nel video. “Voglio dire, abbiamo iniziato con degli indizi, e ora, è cosa? Prestiti agli studenti, lavoro e famiglie? E in parte è stato un po' difficile, sai? So che tu sai.

“Volevo dirti che davvero non avrei potuto fare tutto questo senza il tuo aiuto. E infatti, tutto l'aiuto con cui mi hai aiutato quando eravamo più giovani mi sta aiutando ancora oggi, proprio ora. Ed è fantastico. Immagino che volevo solo dire che dopo tutti questi anni, non ti ho mai dimenticato. Mai. E sono super felice che siamo ancora amici.

“Stai benissimo, comunque. Qualunque cosa tu stia facendo sta funzionando.”

[via kristv.com ]

Ho visto Blues Clues con mio figlio quando era un bambino. Compirà 17 anni tra un paio di settimane e quindi abbiamo visto gli episodi di Steve come repliche. Sinceramente ho iniziato a scrivere questa storia un paio di giorni fa e non sono riuscita a finirla! (È stata una settimana difficile per molte ragioni, in particolare per la perdita di Michael K. Williams .) Quando ho visto per la prima volta questo video, l'ho assolutamente perso. Mi ha ricordato quanto sia fugace l'infanzia e come mio figlio lascerà la casa in meno di un anno. Sto piangendo da morire ora che sto solo scrivendo questo. Così tante persone che hanno visto questo spettacolo da bambini sono state colpite altrettanto duramente dal dolce video di Steve. Molti hanno detto che stanno finalmente per concludere.

È stato un po' difficile Steve! Grazie per aver spiegato tutto. Nemmeno io ti ho mai dimenticato e anche tu stai bene.

Questa è una delle interazioni più dolci che ho avuto su Twitter. Ho memorizzato quella canzone e la cantavo a mio figlio.