Il perdente Donald Trump si nasconde alla Casa Bianca, rifiutandosi ancora di concedere

Il presidente Trump parte per la Florida

Tutti, tutti i media, hanno convocato le elezioni. In realtà non controllavo la mappa elettorale dell'Associated Press da giorni, ma ho controllato questa mattina: l'AP ha chiamato definitivamente Arizona, Nevada e Pennsylvania per Biden-Harris, dando loro 290 voti del collegio elettorale in totale. La Georgia è ancora in sospeso, secondo l'AP, ma ogni nuovo lotto di schede contate ha aumentato il margine di Biden-Harris (ora sono aumentati di oltre 12.000 voti in GA). Joe Biden ha anche vinto definitivamente il voto popolare con oltre 77 milioni di voti.

… E Donald Trump si nasconde. Il povero piccolo sfigato fascista perdente è stato rintanato nella residenza della Casa Bianca per giorni, inalando cheeseburger e steroidi e chiamando istericamente tutti i suoi alleati del GOP negli stati e al Congresso. Siamo perfettamente chiari: Donald Trump è un perdente ed è troppo patetico, poco professionale, scardinato e immaturo per concedere le elezioni. È troppo piagnucolone anche per fare un discorso davanti alla telecamera. Questa roba è senza precedenti. O, come direbbe Trump, non presidiato .

Trump continua a twittare merda scatenata in maiuscolo, e continua a chiedere ai suoi sostenitori soldi per "lottare" per le elezioni, ma la maggior parte di quei soldi sta andando verso il suo debito elettorale, o nelle sue tasche modo di un nuovo PAC. Nel frattempo, le persone all'interno di TrumpWorld sono "preoccupate". Gesù, lo stiamo ancora facendo?

Persino alcuni degli assistenti più pubblicamente pugilistici del presidente, tra cui il capo del personale della Casa Bianca Mark Meadows, la presidente del Comitato Nazionale Repubblicano Ronna McDaniel e il consigliere informale Corey Lewandowski, hanno detto in privato di essere preoccupati per le possibilità di successo delle cause legali a meno che non emergano ulteriori prove, secondo le persone che hanno familiarità con le loro opinioni.

Trump ha incontrato nuovamente i consiglieri martedì pomeriggio per discutere se esiste un percorso da seguire, ha detto una persona a conoscenza delle discussioni, che, come altri intervistati per questo rapporto, ha parlato a condizione di anonimato per descrivere le discussioni interne. La persona ha detto che Trump intende continuare a combattere, ma capisce che sarà difficile. “È dappertutto. Cambia di ora in ora ", ha detto la persona.

Negli stati, i funzionari democratici e alcuni repubblicani hanno dichiarato di non aver visto prove di frode su una scala sufficiente per ribaltare i risultati. "Non ci sono prove di una diffusa frode degli elettori", ha detto un funzionario del GOP in Georgia.

[Da WaPo]

WaPo prosegue spiegando in dettaglio come ogni stato abbia le proprie leggi e procedure per certificare i voti dei propri stati e non c'è quasi nulla che Trump possa fare per fermarlo o cambiarlo. Quale, grande sorpresa. Non ho nemmeno molta speranza che Trump riconosca di aver perso anche quando gli stati certificheranno i loro risultati. Allora chi glielo dirà? Chi sarà il repubblicano a dire davanti alla telecamera che Donald Trump è uno sfigato fascista perdente che sta minando i risultati di un'elezione libera e giusta?

Donald Trump torna alla Casa Bianca

Foto per gentile concessione di Backgrid, Avalon Red.

Il presidente Trump tiene una conferenza stampa
Donald Trump torna alla Casa Bianca
Il presidente Trump frequenta un municipio virtuale all'interno del Lincoln Memorial
Trump incontra i leader del commercio al dettaglio
Il presidente Trump parte per la Florida