Il nuovo grande progetto della duchessa Kate è un appassionato centro di ricerca per bottoni e Early Years

Catherine, duchessa di Cambridge è raffigurata al LEYF, Londra

Una settimana fa è iniziato il clamore per il nuovo, grande progetto della Duchessa di Cambridge. Ha usato il post di Instagram sul suo evento (terribile, imbarazzante) con la dottoressa Jill Biden venerdì scorso per annunciare che avrebbe annunciato qualcosa di speciale la prossima settimana. La prima promessa era che Kate avrebbe condiviso "un importante annuncio su come sta lavorando per elevare l'importanza della prima infanzia e continuare la conversazione su questo problema vitale". Quindi la campagna di Kensington Palace è iniziata sul serio durante il fine settimana , con la promessa che Kate avrebbe, finalmente, "intensificato" la sua campagna con il lancio di una nuova iniziativa "ambiziosa ed estremamente significativa", qualcosa che sarebbe stata la versione di Kate di William's Premio Earthshot o la campagna di Diana per porre fine alle mine antiuomo.

Ho aspettato tutta la settimana per vedere quale sarebbe stato questo grosso progetto stupido. Ho anche dato suggerimenti, come se dovessero fare il premio Keenshot e dare soldi alle famiglie a basso reddito. Poi KP ha pubblicato un video stupido di una fotocopiatrice che stampava "Big Change Starts Small" e noi eravamo tipo "… eh?" Giovedì, KP ha fatto ancora una volta un'anteprima del grande annuncio con questo:

Giusto per essere chiari, Kate e i suoi gestori di palazzo ci stanno mostrando esattamente di cosa si tratta: Kate. Non bambini. Non i primi anni. Non lo sviluppo del bambino. Riguarda Kate, scatti di bellezza di Kate, e mettere una sorta di brillantezza sulla pigrizia decennale di Kate per far sembrare che sia stata iper-concentrata sui bambini per tutto questo tempo. Quindi, con quell'anteprima in atto, Kensington Palace ha fatto il grande lancio… a mezzanotte in Gran Bretagna. Indovina cos'era? Il Keenwell Center for Buttons and Book Learnin'. No, scherzo. Ma appena.

Oggi, la duchessa Kate sta portando il suo lavoro nel campo della prima infanzia al livello successivo annunciando il Royal Foundation Center for Early Childhood, un centro all'interno del veicolo di beneficenza dei Cambridge che aiuterà a promuovere una maggiore consapevolezza e nuove ricerche sull'impatto dei primi anni.

Oltre all'annuncio, Kate ha anche lanciato il primo rapporto inaugurale del centro, intitolato Big Change Starts Small, che ha riunito la ricerca di tutto il settore e mette in evidenza sei aree con opportunità per fare la differenza, tra cui "costruire una società mentalmente più sana e più nutriente, "creando comunità di supporto" e contribuendo a rafforzare la forza lavoro dei primi anni. È stato scritto in collaborazione con il Center on the Developing Child di Harvard e la London School of Economics, e rivela anche l'enorme quantità attualmente spesa per affrontare problemi esistenti nella società britannica che potrebbero essere evitati attraverso un intervento precoce: 22,45 miliardi di dollari (16,13 miliardi di sterline) .

"I nostri primi cinque anni gettano basi importanti per il nostro io futuro", scrive Kate in una lettera nel rapporto. "Questo periodo è il primo momento in cui impariamo a gestire le nostre emozioni e i nostri impulsi, a prenderci cura e ad entrare in empatia, e quindi alla fine a stabilire relazioni sane con noi stessi e gli altri".

Continua: “È un momento in cui la nostra esperienza del mondo che ci circonda e il modo in cui modella il nostro sviluppo possono avere un impatto permanente sul nostro futuro benessere mentale e fisico. In effetti, ciò che modella la nostra infanzia modella gli adulti e i genitori che diventiamo”.

Kate, che apparirà a un fidanzamento reale sotto embargo il 18 giugno per celebrare l'annuncio e condividere anche un videomessaggio personale sui social media, sta anche lanciando un nuovo sito Web per aiutare a sensibilizzare sull'importanza della prima infanzia e fungere da base per le ultime attività del centro, che includeranno la ricerca per aumentare la conoscenza; lavorare con persone del settore privato, pubblico e del volontariato per collaborare a nuove soluzioni; e sviluppando anche campagne di sensibilizzazione.

[Da Harper's Bazaar]

Dopo tutto questo e dopo un decennio di matrimonio, il grande progetto di Kate è un "centro di ricerca" all'interno di Kensington Palace, inserito nella Royal Foundation. Non solo un centro di ricerca, ma realizzerà anche un nuovo sito Web che "contribuirà a sensibilizzare sull'importanza della prima infanzia e fungerà da base per le ultime attività del centro, che includeranno la ricerca per aumentare la conoscenza". Un sito web dedicato alla passione per i primi anni, senza obiettivi tangibili oltre a "essere appassionati ai primi anni" e "incoraggiare vagamente gli altri a essere appassionati attraverso i grafici a torta". Sì. Sembra giusto.

Voglio dire, ovviamente, questo è un completo casino e uno spreco di tempo e risorse. Il narcisismo e la miopia di credere che Kate dovrebbe avere il suo "centro" per i bottoni e l'acutezza è uno scherzo del f-king. Soprattutto se si considera quanti programmi e progetti esistenti sono già disponibili a beneficio dei bambini! Kate potrebbe letteralmente diventare la patrona reale di uno di questi programmi e ottenere molto di più con la raccolta fondi e la sensibilizzazione. Ma no, deve solo mettere la sua puzza acuta su tutto. Sarebbe come se Diana vedesse il lavoro dell'HALO Trust e decidesse di avviare la sua piccola struttura di ricerca per mostrare quanto fosse entusiasta di aumentare la consapevolezza di quanto sia appassionata di lavoro contro le mine antiuomo.

Meghan, duchessa del Sussex

Foto per gentile concessione di Avalon Red, Kensington Palace, WENN e Backgrid.

LA DUCHESSA DI CAMBRIDGE DÀ IL DISCORSO PRINCIPALE AL FORUM DELLA ROYAL FOUNDATION NEI PRIMI ANNI
Duchessa di Cambridge sui social media Q&A
Catherine, duchessa di Cambridge è raffigurata al LEYF, Londra
Catherine, duchessa di Cambridge è raffigurata al LEYF, Londra
Kate Primi Anni Centro
Kate Five1 (2)
Kate Five3
Meghan, duchessa del Sussex
La duchessa di Cambridge porta il suo importante sondaggio a Londra durante una visita per colazione alla LEYF (London Early Years Foundation) presso la Stockwell Gardens Nursery & Pre-school.