Il nuovo avvocato di R. Kelly vuole posticipare il processo per traffico sessuale a causa della quarantena

Sì, la saga della volgarità di R. Kelly è ancora in corso. Robert, l'imputato, ha recentemente assunto una nuova squadra legale per assistere con il suo imminente processo per traffico sessuale, che avrebbe dovuto svolgersi ad agosto. Tuttavia, dopo essere stato trasferito da un carcere all'altro, è stato messo in quarantena perché, si sa, CORONAVIRUS! Ora, i suoi avvocati stanno riflettendo su come evitare l'inevitabile affermando che la quarantena di Robert sta influenzando la loro capacità di incontrarlo, quindi il processo dovrebbe essere rimandato per un po'.

Robert Sylvester Kelly sta attualmente affrontando diverse accuse a New York e tali accuse includono crimini sessuali, pornografia infantile, adescamento di un minore e ostruzione alla giustizia. Robert è anche accusato di aver violato il Mann Act, che vieta il trasporto di persone attraverso i confini di stato a scopo di prostituzione. E sembra che il suo team legale ascolti ripetutamente Try Again di Aaliyah perché continuano a cercare modi per salvarlo. AP News riferisce che dopo aver licenziato due dei suoi avvocati, il suo nuovo team legale vuole mantenere le cose prevedibili, mettendo in sella il loro fidato One Trick Pony e facendo un giro accidentato. Affermano di non essere in grado di incontrare correttamente Robert dopo che è stato trasferito da una prigione di Chicago al Metropolitan Detention Center di Brooklyn. E per questo devono assolutamente rimandare il processo ancora un po'.

In una lettera lunedì al giudice distrettuale degli Stati Uniti Ann Donnelly , l'avvocato Deveraux Cannick ha scritto che la quarantena di 14 giorni di Kelly che termina martedì ha esacerbato quello che Cannick ha definito uno "sforzo erculeo" per mettersi al passo dopo l'assunzione del 21 giugno.

Cannick ha affermato nella lettera che i nuovi avvocati di Kelly non sono stati in grado di incontrarlo di persona a causa della quarantena e che procedere con il processo della star dell'R&B come programmato lo priverebbe di una rappresentanza efficace e significativa.

Cagna, si chiama ZOOM. Lo abbiamo fatto tutti negli ultimi mille anni (o per quanto tempo sia stata questa pandemia) e puoi usarlo sul tuo laptop o telefono. Per favore, smettila di cercare di permettere a quest'uomo di tornare al suo asilo nido perché sarebbe un passo nella direzione sbagliata. Oh ma aspetta, c'è di più.

Secondo il suo nuovo team legale, Robert è pronto per la sua giornata in tribunale (no, non lo è) ma vuole assicurarsi di poter avere un processo equo. E a causa della sua quarantena di 14 giorni dopo essersi trasferito nella sua nuova casa estiva a Brooklyn, non è una possibilità in questi tempi senza precedenti.

Cannick ha detto che una volta terminata la quarantena di Kelly e lui è stato autorizzato a incontrare i suoi avvocati, saranno costretti a fare a gara per una delle poche sale riunioni del carcere di Brooklyn. Se una stanza non è disponibile, ha scritto, dovranno incontrarsi con Kelly a un tavolo insieme ad altri avvocati e detenuti.

Ho capito. R. Kelly vuole privacy. Voglio dire, sarebbe imbarazzante per gli altri avvocati e detenuti guardare mentre R. Kelly tira fuori un pezzo di carta igienica della prigione con graffi casuali su di esso e afferma che è il contratto firmato dai pubblici ministeri promettendo di non processarlo in un tribunale . Sai che R. Kelly proverà a fare una mossa di Cosby .

Foto: YouTube