Il musical della principessa Diana sarà presentato in anteprima su Netflix prima della sua riapertura a Broadway

A giugno tutti voi anglofili avete preso le mutande in una svolta sulla notizia che Kristen Stewart è stata scelta per il ruolo della Principessa Diana nel prossimo film biografico. Anche se ero un po 'sconvolto dal fatto che non abbiano scelto qualcuno con un naso da dichiarazione (alla Dorinda Medley) , non avrei dovuto preoccuparmi, perché stiamo già ricevendo nuovi contenuti di Diana!

Poiché Hamilton è stato un grande successo per Disney +, Diana: A New Musical, che è stato tirato fuori da COVID proprio prima del suo debutto a Broadway, è diretto su Netflix prima del suo ritorno sul palco il prossimo anno. La produzione, diretta da Christopher Ashley e interpretata da Jeanna de Waal nei panni di Diana, sarà girata per Netflix senza pubblico. Questa sarà la prima volta che una produzione di Broadway verrà presentata in TV prima della sua serata di apertura ufficiale.

tramite scadenza :

"Parliamo a nome dell'intera compagnia quando diciamo che non potremmo essere più entusiasti di poter finalmente condividere il nostro spettacolo con gli amanti del teatro ovunque", hanno detto oggi i produttori in una dichiarazione. "Sebbene non ci sia alcun sostituto per il teatro dal vivo, siamo onorati di far parte dell'intrattenimento di qualità che Netflix offre ai suoi abbonati in tutto il mondo".

Ehm, la parte "intrattenimento di qualità" potrebbe essere una stronzata. Diana ha fatto un provino a Broadway al La Jolla Playhouse lo scorso anno, e il LA Times ha detto , "nel mercato teatrale degradato di oggi, lo spettacolo dovrebbe dare filo da torcere ai suoi soldi".

Ecco alcuni dei titoli delle canzoni, tramite Wikipedia:

"Snap, Click" – Ensemble (chiaramente sui paps)
"Only The Monarchy Is on the Line" – Queen Elizabeth and Ensemble (lo immagino molto come "L'ultima fiamma di Peron" di Evita)
"Mi manchi di più la domenica" – Camilla (immagino che le domeniche fossero il giorno speciale del cazzo di C & C?)
"Here Comes James Hewitt" – Barbara Cartland, James, Ensemble (sulla relazione quinquennale di Di con quel ragazzo dell'esercito in pensione che in seguito ha cercato di vendere le sue lettere d'amore)

Ed ecco una clip di "If", la canzone finale del musical, in cui Diana guarda speranzosamente al futuro dopo il suo divorzio. Ora, ciò che questo video manca nella parrucca Diana, è più che compensato dalla macchina del vento e da un pianista che può o non può essere Michael McKean in pieno Spinal Tap drag:

Ho trascritto il mio verso preferito:

“Avrò un altro figlio, una risposta alla mia preghiera
Forse una bambina, o meglio ancora, una coppia
Se Charles si fa da parte, lascerò che il mio William regni
Allora tutta questa sofferenza, non sarà stata vana "

I testi sdolcinati e sul naso di Diana mi stanno dando alcuni flashback molto sfortunati al tempo in cui ho tentato di scrivere un musical dell'11 settembre. L'11 settembre. 2001. Sì, il giorno stesso . La canzone di apertura si chiamava "The Day the Towers Fell (The Whole World Fell With It)" , e quando l'ho cantata a mia madre a letto quella sera, lei ha risposto molto gentilmente: "Forse non mostrarlo a nessuno a scuola domani va bene?"

Pic: Wenn.com