Il marchese e la marchesa di Cholmondeley non hanno nulla da nascondere, ok?

Il Duca e la Duchessa di Cambridge assisteranno a una cena di gala per sostenere l'appellativo di "Nook Hospices Children's East Anglia"

Meno di due mesi fa, The Sun ha pubblicato la storia dei "rivali rurali" sul tentativo della Duchessa di Cambridge di "eliminare gradualmente" Rose Hanbury, la marchesa di Cholmondeley. Le due donne erano un po 'buone amiche, con le loro case a poche miglia l'una dall'altra nel Norfolk. Anmer Hall, la pila del paese dei Cambridges, è fondamentalmente una bella casa di famiglia che si trova nella tenuta di Sandringham. Houghton Hall, la tenuta di Cholmondeley, dovrebbe essere una delle case più grandiose e più sontuose della zona.

Comunque, come ora sappiamo, William ha reagito in modo eccessivo alla storia dei "rivali rurali" e ha finito per causare più pettegolezzi che mai, e le persone sono praticamente convinte che William e Rose avevano una relazione e quando Kate lo scoprì, cercò di oscurare Rose dalla loro cerchia sociale. Da quando ho letto il post sul blog di Royal Foibles , mi sono convinto che Rose fosse l'unica a far trapelare la storia dei "rivali rurali" come ricompensa per Kate che cercava di eliminarla. L'idea è che gli affari accadano abbastanza spesso con questo set di paesi reali / aristocratici e nessuno mette mai fuori nessuno. Kate ha infranto la regola e così Rose si è assicurata che tutti lo sapessero. La storia della vicenda è stata doverosamente seppellita con un aiuto significativo dagli avvocati di William, e a Kate è stato persino dato un onore speciale dalla Regina, che sembrava un "ringraziamento per il bastone del tuo fidanzato succhiatore" .

Abbastanza interessante, ora che la polvere si è stabilizzata un po ', Rose e suo marito sono tornati nelle pagine di Tatler, il portavoce ufficiale per l'aristo set. Tatler ha fatto un articolo su come i Cholmondeleys stiano aprendo di nuovo Houghton Hall quest'anno, in modo che i visitatori paganti possano vedere la loro bella collezione d'arte:

Il North Norfolk vanta enormi spiagge, cieli più grandi, uno sciame di reali – e Houghton Hall, l'affascinante villa palladiana costruita per Sir Robert Walpole, il primo ministro britannico, nel 1725. Le sue sale pubbliche sono straordinarie, una straordinaria testimonianza del genio decorativo di William Kent . E le due maestose scale in pietra che arrivano fino al piano nobile sul retro della casa sono di per sé una storia: gli originali, sia sul davanti che sul retro della casa, sono stati venduti per saldare i debiti di gioco del nipote di Sir Robert, il Conte di Orford, e sono scomparsi dalla faccia della terra. Lo splendore che c'è ora è per gentile concessione di Sibyl, 6 marzo Marchesa di Cholmondeley, che ha versato parte del denaro della sua famiglia Sassoon per reclamare questa gloriosa casa dalla desuetude.

David Cholmondeley, l'attuale Marchese, potrebbe ancora ripristinare l'altra serie di gloriose scale sul davanti della sua casa. Per il momento, però, si sta accontentando del glorioso e scintillante bronzo di Henry Moore, seduto sul prato a pochi metri dall'ingresso: "Three Piece Sculpture: Vertebrae", realizzato nel 1968-1969.

E 'solo una delle otto Moores della stravaganza artistica di Houghton di quest'anno – l'ultima di una serie che ha affascinato il pubblico dal 2013, quando l'Hermitage di San Pietroburgo restituì a Norfolk 70 opere originariamente esposte nell'Houghton di Walpole che il suo spendaccione vendette a Catherine The Grande della Russia per 40.000 sovrani d'oro. E 'stato intensamente romantico vedere grandi immagini di Velasquez, Rembrandt, Rubens, Poussin e altro ancora nel luogo in cui un tempo appartenevano – e intensamente gratificante per il botteghino di Houghton. Normalmente, la Hall riceve 16.000 visitatori all'anno; nel 2013 ne hanno bevuti 165.000.

David Cholmondeley e la sua bellissima moglie, Rose, hanno realizzato altre tre mostre, Richard Long nel 2015, Damien Hirst l'anno scorso, e il migliore del gruppo, il meraviglioso James Turrell nel 2017. Turrell, che gioca meditativamente con la luce, ha lasciato Houghton his Skyscape; Raramente visto – una capanna di legno, riposante in silenzio e semi-nascosta tra gli alberi in un giardino formale, parte del suo tetto aperto verso il cielo. Mi sono seduto lì, da solo, a guardare le nuvole, e sono stato trasportato. Meraviglioso – ma soprattutto, mi è stato detto, all'alba e al tramonto. Questo mese, Houghton sta realizzando sei riprese al tramonto del Turrell, oltre alle cene nella Old Kitchen of the Hall, dal 20 al 25 maggio, limitate a 30 alla volta. Vorrei cogliere l'occasione se puoi.

[Da Tatler]

Continua da lì, parlando di tutte le splendide opere d'arte della collezione Cholmondeley e di ciò che viene mostrato quest'anno. Immagino che questo sia un enorme finanziatore per i Cholmondeleys, che permette ai visitatori paganti di entrare e vedere la loro collezione, o le collezioni in prestito. È solo un promemoria di diverse cose tutte insieme: i Cholmondeleys sono super ricchi e ben collegati, la loro casa è più grande e più grande di qualsiasi altra cosa che i Cambridges hanno al momento, e i Cholmondeleys non vanno da nessuna parte. Non si nascondono. Se non altro, i pettegolezzi affolleranno probabilmente l'interesse di Houghton Hall quest'anno.

Il Duca e la Duchessa di Cambridge assisteranno a una cena di gala per sostenere l'appellativo di "Nook Hospices Children's East Anglia"

Foto per gentile concessione di Avalon Red.

Il Duca e la Duchessa di Cambridge assisteranno a una cena di gala per sostenere l'appellativo di "Nook Hospices Children's East Anglia"
Il Duca e la Duchessa di Cambridge assisteranno a una cena di ga
la per sostenere l'appellativo di "Nook Hospices Children's East Anglia"
Il Duca e la Duchessa di Cambridge assisteranno a una cena di gala per sostenere l'appellativo di "Nook Hospices Children's East Anglia"
Il Duca e la Duchessa di Cambridge assisteranno a una cena di gala per sostenere l'appellativo di "Nook Hospices Children's East Anglia"
Il Duca e la Duchessa di Cambridge assisteranno a una cena di gala per sostenere l'appellativo di "Nook Hospices Children's East Anglia"

Commenta su Facebook