Il Louvre ha appena reso accessibile la sua intera collezione d’arte sul suo sito web gratuitamente, e qui ci sono 64 delle opere d’arte più impressionanti

Non è necessario ricordarci cosa ci manca della vita prima che il coronavirus si diffondesse nel mondo. Tuttavia, ci siamo adattati: molte persone lavorano da casa, i bambini vanno a scuola online, quando ci mancano i nostri amici e vogliamo vedere i loro volti, riceviamo una videochiamata. Il mondo si è abituato a fare tutto attraverso uno schermo. Compresi i musei in visita!

Così tanti pezzi d'arte e di storia stanno ora raccogliendo polvere, seduti nell'oscurità dietro porte chiuse. Ma non soddisfano il loro scopo se non vengono visti. Questo è il motivo per cui molti musei hanno aggiornato i loro siti web e reso disponibili le loro collezioni online. Compreso il Louvre, che ha recentemente annunciato di aprire al pubblico la propria banca dati online. E ora più di 482.000 opere d'arte sono a disposizione di chiunque per guardare in qualsiasi momento dalla comodità della propria casa gratuitamente.

Maggiori informazioni: Museo del Louvre

# 1 Monna Lisa di Leonardo Da Vinci (1503-1518)

Crediti immagine: Museo del Louvre

Il Louvre è il museo più visitato al mondo. Nel 2019 è stato visitato da 9,6 milioni di persone e anche con la pandemia, che ha portato le persone a viaggiare di meno, ha comunque ricevuto 2,7 milioni di visitatori. Sebbene il museo sia stato chiuso per 6 mesi nel 2020 e il numero di visitatori sia precipitato, il suo sito web louvre.fr , tuttavia, è stato visitato 21 milioni di volte.

I gestori del sito web hanno notato questa crescita dei visitatori online e l'hanno aggiornata. Ora è più facile da usare, diviso in tre sezioni e ottimizzato per essere amichevole per gli utenti di smartphone.

# 2 Ritratto dell'artista e suo fratello Achille di Devéria, Eugène (1836)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 3 Soggetto tratto dalla storia di Cromwell di Hippolyte Bruyères (1832)

Crediti immagine: Museo del Louvre

Ma il grande progetto per il quale sarai ancora più entusiasta è il database collections.louvre.fr , che contiene 482.000 pezzi del museo. Questo database è progettato sia per gli amanti dell'arte che per i ricercatori, quindi a seconda delle esigenze di qualcuno, ci sono strumenti di ricerca più semplici e più avanzati. Inoltre, il database continua a crescere e vengono aggiunti altri pezzi dalla collezione.

Sul sito web, puoi esplorare categorie, ad esempio dipinti o sculture, oppure puoi scegliere di sfogliare album a tema, come "Re, regine e imperatori". Una caratteristica divertente e interessante è la mappa interattiva del museo in cui è possibile esplorare virtualmente stanze separate.

# 4 Lo studente interessante di Gérard, Marguerite (intorno al 1786)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 5 Dais De Charles VII: Two Angels Holding A Crown di Jacob De Littemont (1425-1450)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 6 Hyacinthe Collin De Vermont, Pittore di Roslin, Alexandre (1753)

Crediti immagine: Museo del Louvre

I quasi mezzo milione di oggetti esposti includono opere del Louvre e il Musée National Eugène-Delacroix, sculture dei giardini delle Tuileries e del Carrousel e opere "MNR" (Musées Nationaux Récupération, o National Museums Recovery). Queste ultime opere sono state ritrovate dopo la seconda guerra mondiale e sono conservate temporaneamente fino a quando non possono essere restituite ai veri proprietari da cui sono state saccheggiate.

Inoltre, il database include pezzi che non solo sono esposti nel museo, ma che sono in prestito in altri musei o in deposito. Così puoi accedere a tutta la collezione che non saresti nemmeno in grado di vedere nella vita reale solo con un tocco della punta delle dita. E non c'è nessun trucco: è completamente gratuito! Inoltre, non è necessario aspettare in fila o cercare di superare la folla per vedere i dipinti più famosi.

# 7 Intervista di Napoleone I e della regina Luisa di Prussia a Tilsitt, 6 luglio 1807 di Berthon, René Théodore (1810)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 8 Presunto ritratto dell'artista che presenta quello di un soldato di Le Brun, Charles (1640-1660)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 9 Bayard difende un ponte sul Garigliano, 1505 Di Philippoteaux, Félix (1839)

Crediti immagine: Museo del Louvre

Senza dubbio, l'opera d'arte più famosa del Louvre è la Gioconda di Leonardo da Vinci. Quando il museo era aperto, questo dipinto era sempre circondato da una folla. Ma ce ne sono così tante altre da vedere. La seconda opera più visitata è la statua della Venere di Milo, che attrae con il suo mistero. Il Louvre custodisce la Morte della Vergine di Caravaggio, un'altra delle opere di Leonardo, La Vergine della roccia, la famosa Libertà che guida il popolo di Eugène Delacroix e molti altri. Ora, quando l'intera collezione è pubblica e può essere vista gratuitamente, è una splendida opportunità per scoprire nuovi o riscoprire vecchi tesori.

# 10 Statua, Basse Epoque (After Style) (-664 – -332)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 11 Servo funebre mummiforme con le mani nascoste, fine della XII dinastia; Nymaâtrê Amenemhat III; Inizio XIII dinastia (attribuzione secondo lo stile) (-1862 – -1757)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 12 Intervista tra Napoleone I e Francesco II d'Austria, 4 dicembre 1805 Di Prud'hon, Pierre-Paul (1809)

Crediti immagine: Museo del Louvre

Purtroppo, il Louvre fisico è ancora chiuso a causa delle misure adottate dal governo francese per prevenire la diffusione di COVID-19 e la data di apertura è sconosciuta. La maggior parte dei musei nel mondo è chiusa e circa il 6% ha dovuto chiudere definitivamente perché non poteva sopravvivere finanziariamente. Anche se questo progetto di mettere la collezione online non porterà soldi al Louvre, nutrirà le anime delle persone, perché è quello di cui abbiamo bisogno in questo momento.

# 13 Maria Luisa d'Austria, Imperatrice dei Francesi (1791-1847) di Lefèvre, Robert (1812-1814)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 14 Luigi XVIII assiste al ritorno dell'esercito spagnolo dalle Tuileries, 2 dicembre 1823 Di Ducis, Louis (1823-1824)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 15 Ricevimento del Duca d'Angiò Da parte del Patriarca di Venezia A San Nicola Di Lido, 18 luglio 1564 A cura di Michieli, Andrea (1564-1600)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 16 Le regine di Persia ai piedi di Alessandro / La tenda di Dario di Le Brun, Charles (1661)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 17 Decorazioni tessili, periodo bizantino (attribuzione secondo lo stile) (395-641), Egitto

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 18 Anello merovingio dall'herpes, in Cloisonne Goldsmith's Work di Anonymous (Around 480-630)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 19 Decorazioni tessili, periodo bizantino (attribuzione secondo lo stile) (395-641), East Bank of Middle Egypt

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 20 Decorazione tessile, periodo bizantino (attribuzione secondo lo stile) (395-641), Egitto

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 21 Esercizio di tessitura, periodo bizantino (395-641)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 22 Scialle; Impiccagione, periodo bizantino (attribuzione secondo lo stile) (395-641)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 23 Perla Poligonale, Periodo Romano (-30-395), Medio Oriente

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 24 Perla

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 25 Amulet, New Empire (After Style) (-1550 – -1069)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 26 Scaraboid; Cauroid Pearl, Basso Egitto, Delta Orientale

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 27 Collana a 3 file; Perla sferica; Perla fusiforme; Club Pearl, Fine della XVIII dinastia; Nuovo Regno (Attribuzione secondo lo stile) (-1550 – -1069)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 28 Amuleto Oudjat semplice unilaterale, Basso Egitto, Delta orientale

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 29 Scarabeo; Anello con gattino cerchiato, Ramses II (dal testo) (-1279 – -1213)

Crediti immagine: Museo del Louvre

Pendente # 30, sconosciuto

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 31 Perlina cauroide con cordino e arresti, secondo periodo intermedio (secondo lo stile) (-1786 – -1540)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 32 Amuleto; Si applica; Intarsio, periodo tolemaico (attribuzione secondo lo stile) (-332 – -30)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 33 Ritratto di Fath Ali Shah di Mihr Ali Painter (1800-1806)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 34 Ritratto dell'artista come cacciatore di Desportes, Alexandre-François (1699)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 35 Louis Xiv (1638-1715) di Rigaud, Hyacinthe (1701)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 36 Ritratto dell'artista che tiene un cardo di Dürer, Albrecht (1493)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 37 Denis Diderot (1713-1784), scrittore di Van Loo, Louis-Michel (1767)

Crediti immagine: Museo del Louvre

Tavola n. 38: Imperatore Vitellio a cavallo di Limosin, Jean Emailleur, (1620 circa)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 39 Fossin Cup Lid (Rfml.oa.2020.13.1.1) Di Morel, Jean-Valentin; Fossin, Jean-Baptiste; Fossin, Jules (1843)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 40 Fossin Cup (e la sua copertina Rfml.oa.2020.13.1.2) Di Morel, Jean-Valentin; Fossin, Jean-Baptiste; Fossin, Jules (1843)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 41 Petto, periodo bizantino (395-641)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 42 Georges Cadoudal di Coutan, Amable Paul (1827)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 43 Leone conosciuto come "De Monzon"; Bocca della fontana, XII secolo; XIII secolo, Spagna

Crediti immagine: Museo del Louvre

Statuetta # 44, Basse Epoque (Attribution secondo lo stile) (-664 – -332)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 45 Statuetta di uccello Akhem; Statua di Ptah-Sokar-Osiris, Basse Epoque (attribuzione secondo lo stile) (-664 – -332)

Crediti immagine: Museo del Louvre

Statuetta # 46, XXX dinastia; Periodo basso (attribuzione in base allo stile) (-664 – -332)

Crediti immagine: Museo del Louvre

Statuetta di uccello # 47 Akhem; Statua Di Ptah-Sokar-Osiride; Statua, Basse Epoque (Attribution Secondo Style) (-664 – -332)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 48 Statuetta, periodo romano (attribuzione secondo lo stile) (-30-395)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 49 Mummiform Funeral Servant, New Empire (Attribution Secondo Style) (-1550 – -1069)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 50 Statua del cubo, XVII dinastia (attribuzione secondo lo stile) (-1630 – -1550)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 51 Basket; Fodera per cestello (la fodera potrebbe non appartenere al cestello)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 52 Cassapanca rettangolare; Armadietto con coperchio con cerniera, Hatchepsout; Thutmosis III (contesto di scavo) (-1479 – -1425)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 53 Decorazione tessile, periodo bizantino (attribuzione secondo lo stile) (395-641), Egitto

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 54 Mobile; Applicato, Califfato Rashidun; Omayyadi; Abbasidi (641-800)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 55 Elementi decorativi; Mobile; Scatola ; Applicato, periodo romano (300-399)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 56 Wafer; Mobile; Armadio a parete; Tabletterie; Intarsio, periodo romano; Periodo bizantino (300-499)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 57 Mobile; Asta per impiallacciatura, periodo bizantino (395-600)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 58 Wafer; Mobile; Scatola ; Applicato, Bas Empire; Teodosiani; Traci (300 – 499)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 59 Basket (interno rinforzato da un telaio (1 cerchio di metallo e un'asta))

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 60 Cassapanca rettangolare; Mobiletto con coperchio con cerniera, Noubkaourê Amenemhat II (Iscrizione / Dedizione / Firma) (-1901 – -1866)

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 61 Esercizio di tessitura, periodo bizantino (attribuzione secondo lo stile) (395-641), Egitto

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 62 Impiccagione, periodo bizantino (attribuzione secondo lo stile) (395-641), Egitto

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 63 Decorazione tessile, periodo bizantino (attribuzione secondo lo stile) (395-641), Egitto

Crediti immagine: Museo del Louvre

# 64 Impiccagione, periodo bizantino (attribuzione secondo lo stile) (395-641), Egitto

Crediti immagine: Museo del Louvre

(Fonte: Bored Panda)