Il leggendario Alex Trebek è morto

Poiché il 2020 è un demone diabolico implacabile che non poteva lasciare che il mondo avesse più di un minuto di felicità , il tesoro internazionale Alex Trebek è morto. Alex aveva 80 anni. E sì, dovevo solo andare con una foto con i baffi deliziosamente splendidi di Alex.

Nel marzo 2019, Alex Trebek ha annunciato che l'orrendo pezzo di spazzatura satanica noto come cancro stava scopando con lui. Ad Alex è stato diagnosticato un cancro al pancreas in stadio 4 e lo stava combattendo duramente. Cancro di Alex è andato in remissione, ma nel mese di luglio, ha detto che era indietro e scherzi con lui qualcosa di orribile e lui è stato fatto in cerca di cure tradizionali. Alex, essendo il pilastro d'argento della forza calma quale era, continuò a ospitare Jeopardy! anche se ha detto che la battaglia contro il cancro lo aveva portato in profondi attacchi di depressione. Alex stava continuando a combattere la buona battaglia per la sua famiglia e altri malati di cancro. Ma purtroppo, il rappresentante di Alex dice a TMZ che è morto questa mattina, solo una settimana dopo la morte del suo rivale del Saturday Night Live Sean Connery.

Un "pericolo!" il portavoce dice a TMZ, "Jeopardy è rattristato nel condividere che Alex Trebek è morto pacificamente a casa questa mattina presto, circondato da familiari e amici".

Alcuni di noi non lavorano se hanno un briciolo di mal di testa, ma Alex ha continuato a registrare nuovi episodi di Jeopardy! fino al 29 ottobre e la ABC dice che il suo ultimo episodio andrà in onda il 25 dicembre.

Alex è nato come George Alexander Trebek il 22 luglio 1940 a Sudbury, Ontario, Canada. Alex è andato all'Università di Ottawa e mentre si laurea in filosofia, ha lavorato di notte alla Canadian Broadcasting Corporation, facendo tutto ciò di cui avevano bisogno, incluso l'annuncio. Ciò lo ha portato a leggere le notizie sia su CBC Radio che su CBC Television, il che lo ha portato a ospitare uno spettacolo musicale chiamato Music Hop . E il suo viaggio per diventare un re del gioco è iniziato nel 1966, quando ha ospitato un quiz del liceo chiamato Reach For The Top . Alex ha ospitato un altro gamehow chiamato Strategy prima di trasferirsi negli Stati Uniti.

Alex ha ospitato il game show americano The Wizards at Odds e poi è diventato uno dei presentatori di High Rollers . Ecco Alex che sembra un distinto dente di leone mentre ospita con Ruta Lee:

Alex è stato l'ospite di una manciata di programmi televisivi come Double Dare (non quel Double Dare ), The $ 128,000 Question e The New Battlestars prima di ottenere il lavoro che lo ha trasformato nello zio del gioco TV spiritoso e calmo preferito da tutti.

Pericolo! Andò in onda per la prima volta nel 1964 sulla NBC e, dopo essere stato sindacato, Alex divenne il presentatore nel 1984. Ecco Alex e il suo iconico baffo che adorna il palco di Jeopardy!

Durante i suoi 36 anni in cui ha ospitato Jeopardy !, Alex ha vinto sette volte il Daytime Emmy per Outstanding Game Show Host ed è stato nominato 31 volte. E Alex ha ottenuto un Daytime Emmy nel 2011. Alex ha anche ospitato To Tell The Truth e Classic Concentration e ha interpretato se stesso in molti programmi TV tra cui Cheers, Seinfeld, Beverly Hills, 90210, The Simpsons, How I Met Your Mother e Hot In Cleveland .

Alex, che è diventato un cittadino naturalizzato degli Stati Uniti nel 1998, è sopravvissuto alla moglie di 30 anni, Jean Currivan, e ai suoi tre figli, Nicky, Matthew ed Emily.

Molti di noi sono cresciuti con Alex Trebek. Ricordo di essermi sdraiato sul tappeto verde ammuffito a pelo lungo nel nostro soggiorno e guardando Jeopardy! sulla nostra TV pesante mentre pensavo di essere un vero intellettuale perché stavo guardando Alex Trebek e ridevo della sua arguzia secca. E continuo a guardare Jeopardy! oggi, anche se il mio cervello fa un punto interrogativo sulla maggior parte delle risposte che non sono nelle categorie film, Broadway, musica e Non un musicista rap di successo . Alex ERA un pericolo! ed era una parte quotidiana della vita di molte persone. Lo spettacolo non sarà mai più lo stesso.

Riposa in pace, Alex Trebek.

Pic: ABC