Il grande "Ti lavi le gambe sotto la doccia?" Il dibattito si infuria su Twitter

In che epoca affascinante viviamo. Non è proprio l'Età dell'Illuminismo o il Periodo Neoclassico, ma chi altro tranne quelli di noi che vivono e respirano oggi hanno avuto la fortuna di vivere attraverso i grandi dibattiti del vestito blu contro oro , Yanny o Laurel e Beach o Door? I nostri bisnipoti guarderanno in basso dalle loro bombole di ossigeno mentre raccolgono l'acqua delle nuvole assaporando questo periodo filosofico che stiamo dando per scontato. Ma non preoccuparti, perché non è troppo tardi per essere parte dell'ultimo dibattito umanitario che sta minacciando briscola eclissi tutti gli altri. Potresti sputare un " DUH " a questa domanda, ma i risultati hanno coinvolto emotivamente le persone, quindi prenditi un momento per riflettere … ti lavi le gambe sotto la doccia?

Il " Grande dibattito sul lavaggio delle gambe " è iniziato pochi giorni fa quando l'utente di Twitter Conor Arpwel ha pubblicato un sondaggio innocuo chiedendo semplicemente " Ti lavi le gambe quando fai la doccia ?". Da quando è stato pubblicato, circa 800.000 persone hanno votato e il filo è pieno di persone arrabbiate, con gambe pulite e con gambe sporche che si prendono a calci a vicenda sulla loro rigidità nei confronti del loro regime di pulizia delle gambe (o della loro mancanza).

Sono personalmente qui per le lavatrici non leg, perché adoro un buon perdente, ma hanno anche una tattica di dibattito unica. Per esempio:

Sono qui anche per l'utente di Twitter Kyle Kendo che suggerisce che invece di lavarci le gambe, dovremmo semplicemente buttarle fuori e prenderne di nuove. Parlato come un vero americano!

Elite Daily ha sottolineato la relazione che rovina la componente di questo dibattito, con l'utente Mrs. King tweeting "Ho appena scoperto che mio marito non si lava le gambe nella doccia. Ora dobbiamo divorziare. " Chiesi al mio coniuge se si lavava le gambe e lui chiese se il residuo saponoso della sua" spazzatura "che gli scorreva sulle gambe contava di lavarsi le gambe. E proprio lì, Amici, è la prova che c'è un'anima gemella là fuori per ognuno di noi.

Questo dibattito sulla pulizia delle gambe mi sta ricordando la barzelletta "Qual è la vera definizione di un WASP?" . Risposta: qualcuno che esce dalla doccia per fare pipì . Voglio dire, questo scherzo può essere tranquillamente applicato anche alle racchette per le gambe rispetto alle rondelle senza gamba, oppure sono appena uscito da me stesso come un grande sacco della sporcizia? Dibattito tra di voi.

Pic: Wenn.com

Commenta su Facebook