Il governatore della Georgia Brian Kemp firma un disegno di legge omnibus per la soppressione degli elettori in stile Jim Crow

Incorpora da Getty Images

Sin dalla notte delle elezioni del 2020, i repubblicani sono stati consumati dalla "grande bugia" di Donald Trump, ovvero che in qualche modo ha "vinto" le elezioni se non per … tutti gli altri voti che sono stati contati. Trump pensava davvero di avere il potere di "fermare il conteggio" nella notte delle elezioni quando era brevemente avanti in vari stati. "Stop the Count" si è trasformato in "stop the steal", che ha portato direttamente a Donald Trump a incitare un'insurrezione terroristica al Campidoglio il 6 gennaio. A quanto pare, il terrorismo era solo una parte del piano più ampio del Partito Repubblicano. Sono ancora così incazzati che i neri abbiano VOTATO, quindi ora i repubblicani in tutto il paese stanno spingendo per una legislazione sulla soppressione degli elettori dell'era di Jim Crow. La scorsa notte, il governatore della Georgia Brian Kemp ha firmato un'enorme soppressione degli elettori omnibus in legge. L'unica cosa che manca dal conto è un test di alfabetizzazione.

Giovedì il governatore della Georgia Brian Kemp ha firmato un disegno di legge omnibus di quasi 100 pagine che apporterà cambiamenti radicali alla legge elettorale, influenzando gli elettori, gli amministratori delle elezioni locali e il consiglio di amministrazione che sovrintende alle elezioni. A pochi giorni dalla fine della sessione legislativa, i legislatori repubblicani in entrambe le camere dell'Assemblea generale della Georgia hanno approvato il disegno di legge, SB 202, con un voto di partito prima alla Camera e poi al Senato.

Marc Elias, l'avvocato che guidava l'accusa per conto dei Democratici di espandere le opzioni durante la pandemia, aveva già promesso "una causa immediata" se Kemp avesse firmato il disegno di legge.

Democratici e sostenitori del diritto di voto hanno fatto saltare il disegno di legge come tattica di soppressione degli elettori e "presa di potere" legislativa in risposta all'ex presidente Donald Trump e agli alleati del GOP che spacciano false teorie del complotto su un'elezione rubata e piena di frodi per mesi. Ma i repubblicani sostengono che il disegno di legge aumenta l'accessibilità e ha lo scopo di snellire le elezioni, fornire uniformità e affrontare la mancanza di fiducia nelle elezioni in Georgia "su tutti i lati dello spettro politico", una nozione contestata dai Democratici.

Il disegno di legge amplierebbe il voto anticipato per le elezioni primarie e generali, ma non per i ballottaggi, che è il modo in cui Jon Ossoff e Raphael Warnock si sono assicurati i loro seggi al Senato – e la maggioranza dei Democratici – a gennaio, interrompendo una serie decennale di sconfitte democratiche in tutto lo stato elezioni di ballottaggio. Per le primarie e le elezioni generali, le contee dovrebbero votare in anticipo entrambi i sabati e avere la possibilità di farlo anche nelle due domeniche che cadono nel periodo di tre settimane. La legge attuale impone solo un sabato di votazione anticipata. Un altro disegno di legge elettorale omnibus in attesa dei voti finali, l'HB 531, originariamente vietava il voto anticipato la domenica, ma è stato modificato a seguito di un feroce respingimento da parte dei Democratici e della comunità religiosa che lo definirono un attacco diretto agli elettori neri che partecipavano agli eventi "Souls to the Polls" dopo il servizio domenicale.

Tuttavia, questo disegno di legge ridurrebbe il periodo tra le elezioni e il ballottaggio da nove a quattro settimane, e mentre le contee sarebbero in grado di iniziare il voto anticipato "il prima possibile", il disegno di legge richiede solo che venga offerto dal lunedì al venerdì della settimana prima del elezione – un mandato molto più breve che non include giorni di fine settimana. A complicare ulteriormente questo aspetto c'è la possibilità che la settimana si allinei con il Ringraziamento, quando molti sono in viaggio. Questo disegno di legge vieta anche il voto anticipato nei giorni festivi.

Una disposizione del disegno di legge renderebbe un crimine per qualcuno che non è un lavoratore elettorale dare cibo o bevande a qualsiasi elettore in attesa in fila per votare, una pratica nota come "riscaldamento della linea", fatta eccezione per le stazioni idriche self-service. Nelle primarie di giugno 2020, gli elettori nelle più grandi contee metropolitane della Georgia – roccaforti democratiche con ampie minoranze – hanno aspettato in fila fino a otto ore.

Un'altra disposizione vieta il voto fuori dal distretto fino alle 17:00, e gli elettori che arrivano dopo quel punto devono firmare un affidavit dicendo che non possono arrivare al loro distretto assegnato in tempo per votare. Attualmente, gli elettori che si presentano al distretto sbagliato possono votare una votazione provvisoria e i loro voti verranno conteggiati per le gare per le quali potevano votare, come le gare in tutto lo stato.

[Da ABC News]

Ci sono numerose disposizioni in questo disegno di legge omnibus che garantirà che sia più facile acquistare un'arma automatica che votare in Georgia. È oltre il patetico, e un'ulteriore prova del motivo per cui abbiamo bisogno dell'approvazione del John Lewis Voting Rights Act .

Se tutto questo non fosse abbastanza per mostrare alla gente che Brian Kemp appartiene allo stile Bull Connor della politica di Jim Crow, Kemp ha fatto arrestare un rappresentante dello stato democratico per … aver cercato di guardare Kemp firmare il disegno di legge in legge. La rappresentante Park Cannon, una donna di colore e democratica di Atlanta, è stata arrestata, trascinata fuori da un edificio statale e accusata di ostacolo criminale alle forze dell'ordine e interruzione di una sessione dell'Assemblea generale.

Foto per gentile concessione di Getty.