Il fumettista australiano crea fumetti stupidi per farti ridere (63 foto)

La vita è piena di momenti stressanti e tristi. Le giornate possono diventare molto dure e monotone. A volte è difficile vedere la luce davanti a te. Tuttavia, spesso tutto ciò di cui abbiamo bisogno è una bella risata e un sorriso genuino.

Questo è esattamente il motivo per cui il fumettista australiano Pete Joison è qui. Pete crea fumetti stupidi e divertenti che illumineranno la tua giornata e ti faranno sorridere. L'artista ha detto a Bored Panda : "Potrebbe sembrare banale, ma il mio obiettivo è portare un po' di gioia nel mondo. Sapere di aver (spero) fatto sorridere o ridere alcune persone quando vedono il mio lavoro è tutto ciò che miro per."

Quindi, se non stai andando così bene, abbiamo solo la cura per te!

Maggiori informazioni: Instagram | petejoison.art

#1

Crediti immagine: once_we_were_turnips

Siamo riusciti a ottenere un'intervista da Pete e ci ha raccontato come ha iniziato a creare questi fumetti: "Come molti, se non la maggior parte, disegnatori di fumetti, disegnavo sempre piccole immagini sciocche di persone, animali e cose. Per fortuna avevo grandi amici e la famiglia che ha guardato i miei terribili graffi e mi ha detto che erano bravi, quindi non ho mai smesso. Incoraggia sempre i piccoli aspiranti artisti nella tua vita. Ho disegnato idee per anni, ma ho iniziato Once We Were Rape a febbraio 2020 , e continuerò finché le persone continueranno a emettere sbuffi dall'apparato boccale quando leggono i miei fumetti".

#2

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#3

Crediti immagine: once_we_were_turnips

L'artista ha condiviso se creare fumetti è un hobby o una carriera: "Più di un hobby. Sono un grafico di professione, quindi avere uno sbocco creativo che non include clienti o scadenze mi aiuta a rimanere sano di mente".

Pete condivide ciò che lo ispira: "Ispirazioni non artistiche? Mi ispiro a piccole cose assurde, come nuvole a forma di animale, uccelli divertenti, funghi più divertenti, perché le mucche muggono, vecchi utensili da cucina e i miei gatti, che sono anche piccole cose assurde. Anche le parole mi ispirano. Non solo i romanzi e la poesia, ma la storia delle parole, il modo in cui le parole cambiano e il modo in cui gli umani descrivono le cose. E la musica, ovviamente, la musica".

#4

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#5

Crediti immagine: once_we_were_turnips

L'artista ci racconta di più sul suo webcomic: "Si chiama Once We Were Rape. Passa da uno spaccato di vita ad essere completamente assurdo. Il nome doveva essere 'The Way of the Puddle' e poi è diventato 'Once We Were Pozzanghere", ma per qualsiasi ragione, l'idea successiva per il nome che ho scritto è stata Once We Were Rape, e mi ha fatto ridere a crepapelle, quindi è andata così. I miei piccoli personaggi in realtà non sono rape. Non mi sono mai appoggiato al idea rapa. Per me, sono solo persone mal disegnate. "

#6

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#7

Crediti immagine: once_we_were_turnips

Pete descrive il suo stile e condivide ciò che lo ha ispirato: "Linee semplici piene di fantasia: è quello che pagherò qualcuno per descrivere il mio stile un giorno. Sono sempre stato ispirato dalla semplice arte dei fumetti. I fumetti possono raccontare una grande storia. con poche righe. Fumetti della vecchia scuola come Peanuts, Gary Larson e Garfield, spettacoli come I Simpson, Ren & Stimpy e Invader Zim."

#8

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#9

Crediti immagine: once_we_were_turnips

Ecco come Pete ha delle idee per i suoi fumetti: "A volte si sente (o si fraintende!) quello che qualcuno dice. O basa l'idea su una vecchia favola o un po' di storia. Per lo più si tratta di giocare con parole e situazioni. una lista mentale di cose di cui non farò un fumetto. Voglio che il mio fumetto sia sano, quindi non ci sono parolacce, pistole, violenza pesante, politica, religione e quasi nessun riferimento ai media popolari. Non mi lascia molto per scherzare, ma ci riesco."

#10

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#11

Crediti immagine: once_we_were_turnips

Ha anche condiviso com'è il suo processo di brainstorming: "Come ho detto, mi piace giocare con parole e situazioni. Prendere un breve frammento di una frase e capovolgerlo. Un'altra cosa che faccio è prendere due o tre parole casuali. e vedi se ti fa venire un'idea."

#12

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#13

Crediti immagine: once_we_were_turnips

Abbiamo chiesto se ha un quaderno di schizzi o se crea in digitale: "Entrambi. Mi piace disegnare nei quaderni di schizzi (puoi vedere alcuni dei miei strani scarabocchi nei miei dipinti) ma per il mio fumetto, è tutto digitale usando un iPad e Procreate. In Ai vecchi tempi, quando commettevi un errore sulla carta, era praticamente rovinato. Con il digitale, rido di fronte agli errori. Ah!"

#14

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#15

Crediti immagine: once_we_were_turnips

L'artista condivide quella che è la parte più difficile della creazione di queste illustrazioni: "Entusiasmo. Nello specifico, mantenere l'entusiasmo che gorgoglia. Trovo che se passo a piccoli progetti collaterali per un po' (altri fumetti, fanzine, creazione di cravatte, temperamatite collezionismo) alla fine tornerò ai miei fumetti principali con più energia."

#16

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#17

Crediti immagine: once_we_were_turnips

Pete descrive ciò che i suoi fumetti coprono e il suo umorismo: "Situazioni strane, relazioni strane, stranezze strane. Il mio umorismo è per lo più sano, un po' strano, stupido come un gattino che si sveglia da un sogno".

#18

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#19

Crediti immagine: once_we_were_turnips

Ecco alcuni consigli dell'artista per coloro che vogliono creare arte: "Ricorda solo che ci sono 50 milioni di persone normali per ogni artista (*cough* statistica totalmente vera), quindi essere un artista, qualcuno che crea non è solo divertente ma rende sei super speciale. Crea ciò che ti rende felice e continua a crearlo finché non diventa ciò che sei."

#20

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#21

Crediti immagine: once_we_were_turnips

Pete ci racconta di più su se stesso e la sua vita: "Sono un ragazzo di Melbourne, in Australia. Sposato, un paio di figli. Ho battaglie rumorose con ciambelle immaginarie armate di spada (le ciambelle di solito vincono). Mi piacciono i gatti, i gatti come me. Sono un graphic designer, il che significa sostanzialmente che posso giustificare la mia dipendenza da gadget."

#22

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#23

Crediti immagine: once_we_were_turnips

"L'altro giorno ho trovato questa citazione scritta su un pezzo di carta da me di 11 anni. Dice: 'Non ho rotto la bambola di Kelly. Le bambole sono deboli e non hanno futuro.' Parole davvero sagge, Pete di 11 anni, parole davvero sagge."

#24

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#25

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#26

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#27

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#28

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#29

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#30

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#31

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#32

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#33

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#34

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#35

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#36

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#37

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#38

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#39

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#40

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#41

Crediti immagine: once_we_were_turnips

# 42

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#43

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#44

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#45

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#46

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#47

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#48

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#49

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#50

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#51

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#52

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#53

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#54

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#55

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#56

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#57

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#58

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#59

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#60

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#61

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#62

Crediti immagine: once_we_were_turnips

#63

Crediti immagine: once_we_were_turnips

(Fonte: Bored Panda)