Il duca e la duchessa del Sussex stanno facendo causa alla posta di domenica

Meghan Markle e il principe Harry visitano la Moschea Auwal a Città del Capo

Nelle ultime 24 ore del loro tour africano, il Duca e la Duchessa del Sussex hanno fatto un annuncio interessante: stanno facendo causa al Mail on Sunday , che è l'edizione domenicale del Daily Mail. Perché non possono fare causa – immagino? – per la campagna di diffamazione sostenuta e odiosa, stanno facendo causa a una storia particolare: la pubblicazione di febbraio della lettera di Meghan a suo padre, Thomas Markle. La lettera era del 2018, subito dopo il matrimonio di Harry e Meghan, in cui Meghan descriveva in dettaglio cosa poteva fare suo padre per riconquistare la sua fiducia ed essere nella sua vita. Thomas vendette la lettera originale o una copia della lettera al Ministero degli Interni. Ancora una volta, la partita a scacchi di Meghan è sul punto: ha organizzato i suoi amici per parlare al People Magazine, hanno rivelato l'esistenza della lettera, quindi Thomas ha venduto la lettera perché non riesce a smettere di vendere sua figlia. Meghan ha interpretato tutti, da suo padre alla posta di domenica. Hahaha figli di puttana.

Solo perché Harry e Meghan non possono fare causa a tutti i tabloid britannici per tutti i loro rapporti di merda e sbavature, non significa che non possano rilasciare una dichiarazione concisa al riguardo. Il principe Harry lo ha creato, ed è l'ennesimo tentativo di Harry di proteggere sua moglie. Funziona anche su alcuni livelli, perché come abbiamo visto più volte … le sbavature provengono (parzialmente) dall'interno del palazzo. Ecco la dichiarazione di Harry per intero:

In coppia crediamo nella libertà dei media e in rapporti oggettivi e veritieri. Lo consideriamo una pietra miliare della democrazia e nello stato attuale del mondo – a tutti i livelli – non abbiamo mai avuto più bisogno di media responsabili. Sfortunatamente, mia moglie è diventata una delle ultime vittime di una stampa scandalistica britannica che conduce campagne contro individui senza pensare alle conseguenze: una campagna spietata che si è intensificata nell'ultimo anno, durante la sua gravidanza e mentre cresceva il nostro figlio appena nato.

C'è un costo umano per questa implacabile propaganda, in particolare quando è consapevolmente falso e malizioso, e anche se abbiamo continuato a mettere su una faccia coraggiosa – come molti di voi possono riferirsi – non posso iniziare a descrivere quanto sia stata dolorosa . Perché nell'era digitale di oggi, le fabbriche di stampa sono riproposte come verità in tutto il mondo. La copertura di un giorno non è più la carta patinata di domani. Fino ad ora, non siamo stati in grado di correggere le continue false dichiarazioni – qualcosa di cui questi media selezionati sono stati a conoscenza e quindi sfruttati su base giornaliera e talvolta oraria.

È per questo motivo che stiamo intraprendendo azioni legali, un processo che è stato avviato da molti mesi. La copertura positiva della scorsa settimana di queste stesse pubblicazioni mostra i doppi standard di questo specifico pacchetto stampa che l'ha diffamata quasi quotidianamente negli ultimi nove mesi; sono stati in grado di creare bugie su bugie a sue spese semplicemente perché non è stata visibile durante un congedo di maternità. È la stessa donna che era un anno fa il giorno del nostro matrimonio, così come è la stessa donna che hai visto in questo tour in Africa. Per questi media selezionati questo è un gioco che non siamo stati disposti a giocare dall'inizio. Sono stato un testimone silenzioso della sua sofferenza privata per troppo tempo. Stare indietro e non fare nulla sarebbe contrario a tutto ciò in cui crediamo.

Questa particolare azione legale si basa su un incidente in un lungo e inquietante modello di comportamento da parte dei media britannici. Il contenuto di una lettera privata è stato pubblicato illegalmente in modo intenzionalmente distruttivo per manipolare te, il lettore e ulteriormente l'agenda divisiva del gruppo di media in questione. Oltre alla pubblicazione illegale di questo documento privato, ti hanno intenzionalmente fuorviato omettendo strategicamente paragrafi selezionati, frasi specifiche e persino parole singolari per mascherare le bugie che avevano perpetrato per oltre un anno.

Arriva un punto in cui l'unica cosa da fare è resistere a questo comportamento, perché distrugge le persone e distrugge le vite. In parole povere, è il bullismo, che spaventa e mette a tacere le persone. Sappiamo tutti che questo non è accettabile, a qualsiasi livello. Non vogliamo e non possiamo credere in un mondo in cui non vi è alcuna responsabilità per questo. Sebbene questa azione possa non essere quella sicura, è quella giusta. Perché la mia paura più profonda è la storia che si ripete. Ho visto cosa succede quando qualcuno che amo è mercificato al punto da non essere più trattato o visto come una persona reale. Ho perso mia madre e ora guardo mia moglie cadere vittima delle stesse potenti forze.

Ringraziamo il pubblico per il vostro continuo supporto. È molto apprezzato. Anche se potrebbe non sembrare, ne abbiamo davvero bisogno.

[Dal sito ufficiale dei Sussexes]

"Sebbene questa azione possa non essere sicura, è quella giusta." Questo non è un commento per la stampa, è un commento per la famiglia di Harry. Sua nonna e suo padre gli hanno probabilmente detto che lui e Meghan devono solo mantenere la calma e tacere sulle sbavature. “La mia paura più profonda è la storia che si ripete. Ho visto cosa succede quando qualcuno che amo è mercificato al punto da non essere più trattato o visto come una persona reale. Ho perso mia madre e ora guardo mia moglie cadere vittima delle stesse potenti forze. ” È diverso dalla situazione di Diana in quanto Meghan è una donna di colore e così gran parte della campagna diffamatoria è semplicemente razzista. Ad ogni modo … oggetti di scena nel Sussex, in particolare Meghan, per la decisione del colpo da maestro di usare People Magazine per manipolare Thomas Markle nel vendere la sua lettera, e quindi usare la pubblicazione di quella lettera come il fulcro di una causa. BRAVA!

Meghan, duchessa del Sussex all'US Open Tennis

Foto per gentile concessione di Backgrid.

Meghan, duchessa del Sussex all'US Open Tennis
Meghan Markle e il principe Harry visitano la Moschea Auwal a Città del Capo
Il principe Harry e Meghan Markle continuano la loro visita in Africa
Il principe Harry e Meghan Markle incontrano l'arcivescovo Desmond Tutu
Meghan Markle visita l'organizzazione benefica mothers2mothers (m2m) a Cape Town,
Meghan, Duchessa del Sussex, visita a Johannesburg, in Sudafrica