Il disegnatore della NFL Justin Rohrwasser si scusa per il suo tatuaggio paramilitare di estrema destra

L'ex vicepresidente Joe Biden, candidato alla presidenza democratica del 2020, parla durante il suo Super ...

Ecco alcune foto da Instagram di Justin Rohrwasser. Li ho presi perché temo che eliminerà queste foto, o forse eliminerà del tutto il suo Instagram, ma per ora, puoi vedere la sua IG qui . Justin è un giocatore di football e pochi giorni fa è stato arruolato nei New England Patriots. È stato selezionato nel quinto round del Draft NFL, che si è tenuto in remoto quest'anno (la gente continuava a guardare). Sembrava che fosse solo una questione di minuti dopo che Justin è stato redatto che la gente era come "ehi, che succede con il suo inchiostro?" Come puoi vedere in queste foto, che ha pubblicato sui suoi social media, è orgoglioso dei suoi tatuaggi da molto tempo. Spesso posiziona il suo corpo in foto per mostrare l'inchiostro sul braccio sinistro, incluso il numero romano "III" circondato da un cerchio di stelle. Allora, che succede?

Quel tatuaggio in particolare è il simbolo di un gruppo paramilitare di estrema destra chiamato Three-Percenters. Puoi vedere la pagina wiki sul gruppo qui. Il Southern Poverty Law Center non ha il gruppo designato come un gruppo di odio, ma sembrano sicuramente gruppi di odio adiacenti. Tre per cento sono AF antigovernativi, pro-gun e loschi. E ora uno dei loro ragazzi fa parte dei New England Patriots? Bene, Justin deve aver capito che gli sponsor aziendali in realtà non vogliono sembrare che si stanno avvicinando agli estremisti di estrema destra, perché ora si sta scusando e sta dicendo che rimuoverà il tatuaggio. Ma come rimuoverà le sue convinzioni che hanno portato al tatuaggio?

Il disegnatore dei New England Patriots, Justin Rohrwasser, afferma di voler rimuovere il suo controverso tatuaggio riferito a un gruppo di destra antigovernativo. Rorhwasser, un calciatore che la squadra ha selezionato sabato nel quinto round della bozza della NFL, ha detto alla CBS Boston – WBZ-TV – in un'intervista pubblicata lunedì che non era a conoscenza del significato dietro il suo tatuaggio dei tre per cento. Secondo USA Today, la Anti-Defamation League classifica i Tre Percentuali come un'organizzazione "anti-governativa". Il gruppo afferma che sul suo sito web il suo obiettivo "è quello di utilizzare i fallimenti messi in atto dai nostri fondatori per frenare in un governo esagerato e respingere la tirannia". L'inchiostro di Rohrwasser raffigura i numeri romani per tre, III, circondati da stelle. Lo ha inchiostrato sul braccio sinistro quando aveva 18 anni.

"La prima volta che ho scoperto a cosa era collegato era sabato", ha detto Rohrwasser, 23 anni, a CBS Boston. "Non appena ho visto a cosa era collegato sabato, esattamente in quel momento ho saputo che dovevo toglierlo completamente dal mio corpo", ha detto l'atleta. “Ho detto coprilo ma voglio toglierlo dal mio corpo. È vergognoso che ce l'ho fatta lì ignorantemente. ”

Rohrwasser ha spiegato che il tatuaggio "mi è stato descritto come la percentuale di coloni che si sono ribellati contro il governo degli inglesi".

"Ero tipo, 'Wow, è un sentimento così americano, un sentimento patriottico", ha detto. “Proveniente da una famiglia militare, pensavo che mi parlasse davvero. Sono sempre stato orgoglioso di essere un americano. Sono molto orgoglioso di essere un americano. "

L'atleta si è scusato copiosamente per avere l'inchiostro controverso sul braccio.

"Mi dispiace per tutti i miei [amici] e familiari che devono difendermi", ha condiviso. “Metterli in quella posizione di compromesso è uno dei più grandi rimpianti che avrò mai. A loro mi dispiace e imparerò da questo. Ne prenderò la proprietà … Non importa cosa, non è quello che sono e spero che lo scoprirete tutti. "

[Dalle persone]

Solo … non gli credo. Penso che l'unica cosa di cui sia un po 'onesto sia il modo in cui non ha mai veramente messo in discussione ciò che gli stava dando da mangiare (gente di destra) che lo circondava. Probabilmente è stato cresciuto in una famiglia e in un ambiente che riguardava il modo in cui "il governo" ha violato i diritti dei bianchi di essere armati con armi da guerra mentre faceva acquisti a WalMart. E pensò "sì, mi farò quel tatuaggio, iscrivimi!" Ad ogni modo, laser che si stacca se ci vorrà un po '. The Undefeated ha fatto un buon lavoro su come la storia attuale di Justin invita anche a un ulteriore esame – vai qui per leggere .

L'ex vicepresidente Joe Biden, candidato alla presidenza democratica del 2020, parla durante il suo Super ...

L'ex vicepresidente Joe Biden, candidato alla presidenza democratica del 2020, parla durante il suo Super ...

Foto per gentile concessione di Instagram di Justin .

L'ex vicepresidente Joe Biden, candidato alla presidenza democratica del 2020, parla durante il suo Super ...
L'ex vicepresidente Joe Biden, candidato alla presidenza democratica del 2020, parla durante il suo Super ...
L'ex vicepresidente Joe Biden, candidato alla presidenza democratica del 2020, parla durante il suo Super ...

Commenta su Facebook